Oro e legno per un banchetto nuziale invernale da favola

Nuovo appuntamento con Angelo Garini, il wedding planner più famoso d’Italia, che a Oggi Sposi regala un’anteprima del servizio sull’ultimo numero della sua rivista Immagina Magazine.

Immaginate la notte di Natale come un banchetto nuziale che avrà luogo negli storici saloni di un magico palazzo veneziano.
Immaginate l’arrivo delle gondole, silenziose sull’acqua dei canali.
Immaginate una tavola scintillante di luce, di oro e di specchi….

Ecco quindi alcuni suggerimenti per rendere la vostra festa assolutamente magnifica. Gli alberi possono essere simbolici intrecci di tralci di vite, sui quali disporre fragili stelle di porcellana e tulipani bianchi, fiori morbidi e flessuosi che contrastano con le forme più geometriche delle strutture di legni.
Ad ogni posto disponete un antico fregio settecentesco in legno dorato, che sia omaggio e ricordo della serata per i vostri ospiti, legate i tovaglioli con nastri di seta. Tra le luci delle candele vedrete spuntare qua e là tanti piccoli cervi dorati….

Ecco dunque, come ho trasformato un ambiente certamente ricco e sontuoso, ma forse un po’ troppo imponente per accogliere un intimo convivio, in un luogo dove trascorrere la notte più magica con gli amici più cari.
A mezzanotte il brindisi si rifletterà nelle acque del Canal Grande quando tutti si affacceranno al balcone per vedere le fate di Venezia attraversare il cielo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *