In Italia tanti matrimoni misti, ma le donne preferiscono l’uomo nostrano


Sempre più si parla di matrimoni misti, ed il più recente, quello in casa Moratti, ne è un illustre esempio. Ma ora i dati resi noti dall’anagrafe di Torino lanciano un segnale inatteso. Sembra infatti che il fascino dello straniero stia vacillando, a favore dei nostri ragazzi italiani.

I matrimoni misti sono in aumento un po’ in tutta Italia, ma i dati dell’anagrafe di Torino hanno dimostrato che, rispetto all’anno scorso, le donne che hanno scelto un marito straniero sono meno della metà. Al contrario invece aumentano i signori che scelgono una moglie dal fascino esotico, dall’11% del 2009 al 12,5% attuale.

Per quanto riguarda le signore, invece, sono state solo 28 nel 2010, contro le 95 del 2009. E guardando ancora più indietro, al 2008, sono state registrate ben 137 unioni. Un calo netto e molto rapido in pochi mesi, che sembra non avere un’apparente spiegazione.

I maschi torinesi preferiscono convolare con una donna rumena, anche se sembrano non disdegnare le ragazze peruviane e moldave. Nel 2008 c’è stato un boom di ragazze nigeriane, mentre le cinesi e le polacche sono meno ambite.

Le donne, invece, preferiscono gli uomini provenienti dal Marocco, seguiti da Egitto, Senegal e Tunisia. Grande successo anche per i Brasiliani. Poi ci sono i Paesi emergenti: nel 2010 è stato celebrato un matrimonio tra una torinese e un afgano e ben due con mariti indiani.

Ciò nonostante, per fortuna, il fascino dell’uomo italiano sembra comunque persistere. Che le donne invece si debbano dare una svegliata?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *