Andare a nozze? Sì, ma in Lambretta per le donne e in Rolls Royce per lui

Il principe azzurro nelle favole arrivava al galoppo di un cavallo bianco, portando con sè la principessa futura sposa. Questo è ed è stato per milioni di bambine il sogno riguardante le proprie nozze o meglio il mezzo per andare a nozze. Ma cambiano i tempi e ora come preferiscono arrivare in chiesa gli italiani?
Un sondaggio di Chiarezza.it,uno tra i principali portali in Italia per il confronto di polizze assicurative, rivela quale mezzo di trasporto sognano gli italiani per il giorno più importante della loro vita e quale invece hanno scelto o hanno dovuto scegliere.

Animo decisamente vintage quello del 26% di italiane che vorrebbero sfrecciare su una Lambretta, sentendosi un po’ come la bella Audrey Hepburn in “Vacanze romane”. Stupisce invece che la maggior parte (27%) degli uomini preferirebbe raggiungere la propria amata a bordo di una Rolls Royce, piuttosto che sgasare il motore di una Porsche Boxter (17%). Tornando all’altra metà del cielo, il 16% vorrebbe indossare i panni di Rossella O’Hara adagiandosi suuna carrozza trainata dai cavalli, tutti rigorosamente bianchi. E, visto che quando si sogna, occorre farlo in grande, l’11% vorrebbe “con-volare” a nozze…su un cavallo alato! Di poco inferiore la percentuale (10%) sia degli uomini che ammettono l’irrilevanza del proprio parere sulle decisioni riguardanti il matrimonio e quindi anche quelle relativa all’auto -sia di chi avrebbe scelto Cinquecento vecchio modello.

L’indagine di www.chiarezza.it conferma che troppo spesso però sogno e realtà non coincidono, e così ci si trova a dover abbandonare quelli che da sempre sono i nostri desideri.

La maggior parte degli intervistati (26% donne, 20% uomini) ammette che per cause di forza maggiore, ha dovuto ripiegare suuna macchina normale, risistemata e addobbata con pizzi e merletti. C’è chi, sapendo che nella vita potrebbe non averne più occasione, si concede un’auto di lusso a noleggio (20% donne, 15% uomini) e chi, guidato da uno spirito un po’ Hippy, ha scelto un maggiolone bianco, rigorosamente cabrio. Sono in pochi invece che preferiscono coccolarsi nel lusso, fingendo di essere giovani ereditieri su una Limousine.

Ma la fantasia degli Italiani non finisce mai di stupire: c’è chi ha raggiunto la Chiesa in calesse, in furgone, a piedi, in bicicletta con tanto di papillon e bouquet nel cestino, o in tandem. Non mancano gli amanti dell’alta quota, piombati direttamente dal cielo sul sagrato a bordo di una mongolfiera o di un aliante, mentre qualche coraggioso, si è letteralmente paracadutato tra le braccia della sua bella

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *