Scommessa vinta per Tuttosposi: la fiera del wedding di Napoli, anticipata per la prima volta ad ottobre, segna un +38% di presenze

marco-bocci-con-lino-ferrara-e-martina-ferrara

Quando è stata comunicata la decisione di anticipare ad ottobre la manifestazione che da anni a gennaio è un appuntamento fisso per coppie di futuri sposi e addetti del settore, sicuramente l’ansia di far bene ed essere premiati da tanto coraggio è stata molta. Ora che si è appena conclusa l’edizione 2013 di Tuttosposi i suoi organizzatori possono finalmente brindare.
Possono festeggiare ad un evento che è stato segnato non solo da un 38% in più di presenze ma anche da un crescente gradimento da parte degli espositori, che si sa quando si tratta di fiere hanno il loro peso fondamentale.

La decisione di anticipare la manifestazione partenopea è stata data dal fatto che la maggior parte dei matrimoni si celebra nel periodo primavera-estate, che consente sia agli sposi, sia agli operatori del settore, di avere un arco temporale maggiore per programmare la cerimonia e non solo.

Il cambio di data della rassegna ha, inoltre, consentito la partecipazione di numerose case distributrici dei grandi brand di abiti da sposa che hanno trovato un nuovo spazio di mercato presentando i propri modelli direttamente al pubblico, sempre più attento ed esigente e consentendo ai visitatori di TuttoSposi di avere una gamma ancor più vasta di scelta.

Le grandi firme e i prestigiosi atelier da sempre protagonisti a TuttoSposi, hanno sfilato anche quest’anno sul White Carpet del Palasposa, l’elegantissimo salotto allestito nel padiglione 6 della Mostra d’Oltremare di Napoli. Tredici i defilé in programma che si sono susseguiti nei nove giorni di manifestazione, uno al giorno e due il sabato e la domenica. In passerella Atelier Aimée Montenapoleone, Juliet, Elisabet B, Regina Stabilini, Vanitas, Carlo Pignatelli per atelier Pellecchia, Assia Spose, Ersilia Principe, atelier Signore, Stella White, Bruno Caruso, Alessandra Rinaudo.
Anche per questa edizione la regia e coreografia della maggior parte degli eventi è stata affidata al regista Alessandro Mazzini che non ha fatto mancare sorprese strabilianti.

minetti

Ad aver premiato la manifestazione forse anche la presenza di tanti ospiti famosi, tra cui Elisabetta Gregoraci che ha ricevuto, sabato 19, il premio “Diva e Donna” direttamente dal direttore del settimanale Angelo Ascoli, seguita dalla tanto chiacchierata Loredana Lecciso che ha sfilato in passerella, dopo aver annunciato le sue prossime nozze con Al Bano. Oltre a loro anche attori e personaggi del mondo dello spettacolo come Roberto Farnesi, Marco Bocci, Francesco Testi e George del Grande Fratello, presente all’evento con la sua compagna Carmela.

Ad appena un giorno dalla chiusura della manifestazione gli organizzatori hanno però già fatto sapere l’intento di prolungare Tuttosposi con alcuni appuntamenti da non perdere in programma per novembre 2013 e gennaio 2014. Si tratta dei Wedding Days, incontri tematici dedicati al giorno delle nozze e dell’arredamento della casa, realizzati in meeting che si svolgeranno presso le sedi degli espositori o in location predefinite. La proposta consentirà ai clienti di TuttoSposi di poter usufruire di una platea invitata dall’organizzazione della fiera, attraverso le mailing di iscritti al Salone sulle pagine di facebook, twitter, instagram e pinterest. Già pronto il calendario degli appuntamenti domenicali fissati per il 17 e 24 novembre e ancora per il 19 e 26 gennaio 2014.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *