La mise en place perfetta per un matrimonio natalizio? Un incontro può aiutarvi a scoprirne i segreti


Un matrimonio d’inverno, magari sotto Natale, ha sicuramente meno varietà di fiori rispetto al più tradizionale primaverile ma non disperate in fatto di allestimenti e mise en place.
A farvi scoprire tutti i segreti di come la tavola può diventare speciale sia per le feste che per le occasioni importanti ci pensa Viridea, il garden center famoso per la sua variegata proposta in fatto di decor, verde e non solo.
In programma per questo sabato c’è infatti un corso gratuito per scoprire come apparecchiare una tavola natalizia perfetta, ricca di dettagli ricercati e speciali per stupire i propri ospiti.
In collaborazione con “Le Feste di Mirtillo”, il garden propone questo ed altri appuntamenti per scoprire come portare tutta la Magia del Natale sulla tavola dei giorni di festa. Continua a leggere

Un party esclusivo e tanti vip per il debutto di Atelier Pronovias 2014 a Milano

manuel-ehrensperger_1688db

Ore e ore di preparativi per una serata all’insegna dell’eleganza per quella che si può senz’altro definire una presentazione coi fiocchi. Sì perchè ieri nel cuore di Milano, nella centralissima Galleria di Via San Pietro all’Orto, si è celebrato il debutto della nuova ed inedita collezione di abiti da sposa firmata Pronovias Barcelona. Un party esclusivo ha infatti animato la boutique milanese del marchio spagnolo fino a tarda ora.

Siamo orgogliosi di celebrare il debutto della collezione ATELIER PRONOVIAS a Milano, nella nostra Boutique posizionata nel prestigioso quadrilatero della Moda. L’Italia rappresenta per noi un mercato assolutamente strategico e siamo quindi felici di offrire alle prossime spose italiane la possibilità di scegliere il loro abito fra le nuove proposte di questa inedita e preziosa collezione” hanno dichiarato i vertici del noto brand spagnolo. Continua a leggere

La sposa d’inverno? Una regina delle nevi con materiali caldi e morbidi, ma che dice no alle pellicce e pensa all’ambiente

mg_7033-1

Il freddo è arrivato e già un’aria di neve, mista a quell’atmosfera così magica dell’inverno e del Natale alle porte, soffia per le strade della città.
Poche spose ancora scelgono di dire sì durante questa stagione dell’anno soprattutto per il timore del clima. Tuttavia il freddo e perfino la neve possono essere piacevoli compagni per un matrimonio romantico ed estremamente elegante.
Sì perchè se non sarà possibile passeggiare a spalle scoperte fino all’ingresso della chiesa o indossare quei favolosi sandali gioiello che avevate visto in vetrina non disperate.
Per una sposa d’inverno sono tante le proposte uniche e suggestive che vi renderanno delle sofisticate e meravigliose regine dei ghiacci, tanto di moda quest’anno per via anche dell’imminente uscita nelle sale cinematografiche dell’ultimo capolavoro Disney, Frozen.
Per chi decide di dire sì in un freddo giorno d’inverno, con la brina sui rami, un po’ di nebbia ad ovattare la città e le temperature rigide, ecco alcune proposte da non perdere per stare al caldo con molta, molta eleganza.
Anche gli abiti da sposa si adattano all’inverno e propongono vestiti realizzati con tessuti avvolgenti e caldi come lana ecologica, cachemire e la ricercatissima pura alpaca. Continua a leggere

Con chi vuoi che si sposi la Befana? Con Babbo Natale. Parola di Andrea Vitali


Ogni giorno su questo blog vi parlo di matrimoni, nozze e dintorni di persone famose e non, ma oggi la coppia di cui voglio raccontarvi è davvero speciale. Si tratta dei protagonisti dell’ultimo romanzo di Andrea Vitali, scrittore comasco che da medico di paese ha da qualche anno sconvolto lo scenario letterario italiano riscuotendo un successo dopo l’altro con storie di persone della porta accanto, appartenenti al passato di ciascuno di noi, alla storia personale di milioni di italiani fatta di tradizioni, dialetti, profumi e sapori a volte perduti ma ancora celati in tanti ricordi.
Come fu che Babbo Natale sposò la Befana edito da Mondadori Electa è un racconto per tutte le età che si legge tutto d’un fiato e che, come negli altri libri di Vitali, lascia nel cuore del lettore una sensazione di divertito e rassicurato tepore fatto di buoni sentimenti e di piacevoli pensieri.
Di libri sul Natale se ne sono scritti e se ne scrivono tanti ogni anno, ma questo sorprende per il suo genuino e al tempo stesso ingenuo modo di raccontare una delle più grandi favole di tutti i tempi a cui tutti per anni abbiamo creduto, inebriati del suo rassicurante calore e dalle sue fantastiche declinazioni. Indulgendo spesso anche da grandi a questo fantasioso oblio. Continua a leggere

“Un matrimonio a sorpresa”: il giorno del sì visto attraverso gli occhi di una bambina

Chi l’avrebbe mai detto che andare a un matrimonio potesse diventare un’occasione divertente? A raccontarlo in un appassionante racconto è la penna di Amy De La Haye, che in un coloratissimo libro per bambini (ma non solo) narra la storia di Clara Button, una creativa bambina invitata a nozze.
Nelle pagine di Un matrimonio a sorpresa edito Donzelli , dalle bellissime illustrazioni, nate dalla penna di Emily Sutton, prende vita una divertente storia che ha il suo inizio proprio con l’arrivo di una inaspettata partecipazione di nozze destinata alla famiglia di Clara.
Dopo il successo del precedente volume Clara Button a Londra, finalista al Premio Andersen 2013 nella categoria Miglior Albo illustrato, ecco una nuova avventura della più simpatica e intraprendente bambina londinese. Continua a leggere

L’altra faccia del Macero: come ti riciclo il matrimonio da un foglio di carta

retro-paper-wedding-cake-topper

Immagine 1 di 6

Wedding Cake Topper: Prodotto da CONCARTA

Organizzare un matrimonio vuol dire solo spendere tanti soldi? No e a dimostrarlo è sì il pullulare di creazioni hand made per il giorno del sì, ma anche progetti importanti come quello appena realizzato da Comieco, il Consorzio Nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi cellulosici.
Perchè dirsi sì può essere fatto anche rispettando l’ambiente e ingegnandosi con nuovi utilizzi di tutti quei materiali che in apparenza sembrano aver perso ormai qualsiasi funzione.
L’altra faccia del Macero” è quindi una interessante rassegna di applicazioni industriali e artigianali a base di carta e cartone promossa da Comieco, dedicata in questa nuova pubblicazione ad artefatti e decori per feste e ricorrenze, selezionati tra i prodotti più originali sia in Italia che all’estero.
Tra insolite decorazioni natalizie e arredi originali spiccano le proposte eco-sostenibili per il matrimonio che spaziano dalle bomboniere ai decori, dai cake toppers fino agli inviti.
Ovviamente tutti in carta riciclata.

Il bello di sposarsi a Natale? Come sfatare il mito della primavera per il giorno del sì

ecliss_2

Immagine 1 di 5

Gli allestimenti firmati Ecliss

Manca poco più di un mese alla festa più bella dell’anno, quella più attesa dai piccoli e che ogni volta fa tornare bambini i grandi. Già da qualche settimana i negozi sono addobbati con le prime proposte per i regali e le decorazioni ma per chi vive a Milano l’appuntamento più atteso è l’apertura del Christmas Village a pochi passi dal Naviglio.
Negli anni questo spazio è diventato sempre più ricercato ed elegante, proponendo al pubblico milanese e non solo oggetti esclusivi ed originali per rendere la propria casa un piccolo angolo di paradiso in tema natalizio, come nelle più belle favole lette durante l’infanzia o come in quei magici film di Natale che ogni anno ci fanno commuovere.
Tappa fissa del mio peregrinare per i preparativi del Natale, anche quest’anno il flag ship store di Ripa di Porta Ticinese ha riservato non poche sorprese, così come l’altrettanto aspettato spazio dedicato nei Viridea d’Italia.

Al di là degli addobbi e delle decorazioni di entrambi sono stati gli allestimenti scelti che hanno scaturito in me un inaspettato pensiero: ma siamo sicuri che la stagione più bella in cui sposarsi sia la tanto amata primavera? Continua a leggere

Dalla polvere di un sisma al luccichio di una borsa: il sogno di due wedding planners emiliane coraggiose


La storia che sto per raccontarvi quest’oggi inizia un giorno con due esperte di wedding, conosciute ad un incontro per aspiranti organizzatrici di eventi, che all’epoca già sapevano farsi notare per voglia di fare, caparbietà ed energia. Due donne, animate come si poteva vedere dai loro sguardi attenti, pronte a darsi da fare, portando questa loro passione per il giorno del sì anche in un magazine del settore, View Sposa, con voci ed esponenti importanti in fatto di matrimoni.
Questo accadeva un anno e mezzo fa, quando tra le tante persone presenti a quell’incontro, mi si avvicinarono per presentarsi con un accento emiliano inconfondibile e un’intraprendenza riconoscibile al primo sguardo.
Da quell’incontro tante cose sono cambiate o meglio un fatto ha sconvolto le loro vite, portandole su strade differenti.
Quella terra a loro così cara che il 20 e 29 maggio del 2012 inaspettatamente incominciò a tremare sotto i loro piedi, sconvolse non solo le loro case ma le loro stesse vite.
I sogni ed i progetti fatti con fatica e sudore andarono presto in fumo per loro e per tante persone che abitavano nei pressi di Mirandola, in Emilia. Continua a leggere