“Un matrimonio a sorpresa”: il giorno del sì visto attraverso gli occhi di una bambina

Chi l’avrebbe mai detto che andare a un matrimonio potesse diventare un’occasione divertente? A raccontarlo in un appassionante racconto è la penna di Amy De La Haye, che in un coloratissimo libro per bambini (ma non solo) narra la storia di Clara Button, una creativa bambina invitata a nozze.
Nelle pagine di Un matrimonio a sorpresa edito Donzelli , dalle bellissime illustrazioni, nate dalla penna di Emily Sutton, prende vita una divertente storia che ha il suo inizio proprio con l’arrivo di una inaspettata partecipazione di nozze destinata alla famiglia di Clara.
Dopo il successo del precedente volume Clara Button a Londra, finalista al Premio Andersen 2013 nella categoria Miglior Albo illustrato, ecco una nuova avventura della più simpatica e intraprendente bambina londinese.

In un susseguirsi di immagini colorate che sembrano uscire da libri antichi di un altro tempo ecco che un’ occasione spesso noiosa per un bimbo, si trasforma in un vero e proprio gioco, oltre che in un’opportunità per dare sfogo alla propria fantasia.
In fin dei conti il matrimonio visto attraverso gli occhi di un bambino può essere un’altra occasione per travestirsi, giocare e scoprire tante cose nuove.
La geniale creatività di Clara la porterà a dar vita ad un abito unico per queste nozze curiose e diverse. Per il fratello Ollie invece l’invito a nozze sarà un’altra possibilità per metter mano al suo ingegno, creando una straordinaria macchina sputa confetti al suon di musica.
Se già un matrimonio agli occhi di un bimbo può sembrare qualcosa di magico con gli abiti da principessa, le carrozze, i fiori ecc quello di Clara lo è ancora di più, dimostrandosi un evento davvero fuori dal comune.
Quello a cui è stata invitata infatti è un matrimonio indù, con tutti i suoi colori meravigliosi, le sue tradizioni d’altri tempi e un rito coinvolgente a cui nessuno può resistere.
Quello di Amy De La Haye è un libro meraviglioso, capace di far sognare grandi e piccini, per riscoprire la magia di un giorno tanto fuori dal comune come quello del sì.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *