Reinventarsi imprenditrici nel dolce mondo del cake design: Fulvia e Jessica di La Camelia ci sono riuscite

1380760_527818480626149_1567249489_n

Non c’è donna che negli ultimi due anni non abbia ceduto alla tentazione di addentare un dolcissimo cupcake o che non abbia deciso di cimentarsi in un corso per imparare a modellare pasta di zucchero dai colori più improbabili. Ma c’è anche chi della moda del cake design negli ultimi tempi ne ha fatto una professione, coniugando passione per torte dall’aspetto sempre più simile a sculture alla voglia di mettersi in gioco lavorativamente in un campo magari mai esplorato.
E’ da questa riflessione, spesso nata per gioco, che via via hanno preso vita realtà imprenditoriali importanti nel settore del wedding e del cake design, sposando la richiesta sempre più massiccia di dolci, torte e sweet table in perfetto stile americano per compleanni, eventi speciali o semplicemente per un momento davvero unico.
A Milano l’ultima nata in fatto di dolci è l’impresa tutta al femminile di La Camelia, laboratorio di pasticceria artigianale di Fulvia e Jessica che nel cuore di Milano, in Via Alessandria 4, accolgono futuri sposi per consigliarli nella realizzazione della wedding cake perfetta, neomamme per baby shower o compleanni unici e amanti del cake design per corsi a tema. Due donne capaci, amanti del bello, che, dismessi i vecchi lavori, hanno deciso di buttarsi in una nuova avventura tra pasta di zucchero, cupcake e tanto altro.

Com’è nata La Camelia, questo meraviglioso laboratorio artigianale di cake design nel cuore di Milano?
In realtà un po’ per caso. Io e Jessica ci siamo conosciute durante uno dei nostri primi corsi di decorazione, era sui fiori. Ci siamo intese subito, e abbiamo capito di avere lo stesso sogno.

Due donne che decidono di avviare un’attività partendo da una loro passione comune. Come avete deciso di buttarvi in questa nuova avventura?
Quando ci siamo incontrate, entrambe avevamo riscoperto una passione sopita da tempo e stavamo attraversando quella fase di formazione che poi, unita al sogno, ci ha portate alla decisione di dare vita a una vera e propria attività. L’idea è maturata a poco a poco, abbiamo valutato che a Milano non esistevano realtà come quella che avevamo in mente, e abbiamo deciso di provarci.
Per suggellare il nostro incontro, La Camelia mutua il proprio nome da un fiore, quel fiore tanto caro alla stilista a cui spesso ci ispiriamo, i cui petali dolcemente arrotondati sono riconosciuti come simbolo di eleganza, raffinatezza e perfezione, quello che vogliamo siano le nostre creazioni. E queste nel nostro “atelier” prendono vita come un abito o un gioiello, un pezzo unico studiato per e con chi lo deve ricevere, attraverso momenti di confronto, ricerca, creatività e passione.

Come sta andando?
Siamo orgogliose di dire che dai nostri clienti riceviamo continui riscontri positivi, sia in merito al gusto dei nostri dolci sia alla cura e all’eleganza che riflettono le nostre decorazioni. Certamente sono lo specchio del continuo lavoro di ricerca, nella scelta degli ingredienti, e di perfezionamento, delle ricette utilizzate e delle tecniche decorative, che svolgiamo ogni giorno per ottenere un prodotto di alta qualità.

Un’archeologa e una fashion designer si incontrano e danno vita a La Camelia. Cosa delle vostre precedenti realtà professionali vi portate dietro e mettete in questo laboratorio dolce?
Entrambe, anche se a diverso titolo, abbiamo avuto a che fare con lo stile, la bellezza e l’arte. Credo che questo rimanga per noi un punto di forza.

Che tipo di servizi offrite a chi si rivolge a voi?
So che oltre alle wedding cake siete molto brave in fatto di sweet table e torte a tema per baby shower e feste di compleanno. Quali proposte possono trovare coloro che si rivolgono a voi?
Ogni occasione di festeggiamento può essere un pretesto per una “dolce presenza” e, come diceva Julia Child, “una festa senza la torta è un incontro e basta”! Da matrimoni, baby shower e battesimi, a compleanni e anniversari, dalle festività religiose e non, agli eventi aziendali e corporate, La Camelia può offrire creazioni personalizzate, che incontrano i più svariati desideri della clientela. Non soltanto torte – tradizionali e non – ma anche dolci pensieri da gustare insieme o da regalare ai propri amici ed ospiti, come cake pops, biscotti decorati o cupcakes.

La Camelia è però anche uno spazio dove periodicamente organizzate corsi di cake design. A quando i prossimi appuntamenti?
Il prossimo corso in calendario è previsto per sabato 8 marzo. Si tratta di un corso pensato per tutti, dedicato alla decorazione delle cupcakes con la pasta di zucchero. Un’occasione per imparare, divertendosi, alcune tecniche base di cake decorating.

Il boom del cake design è ancora sulla cresta dell’onda e può quindi rappresentare una meravigliosa opportunità di impresa rosa. Che tipo di donne frequentano i vostri corsi e cosa trovano in un corso tenuto alla Camelia?
Ci piace pensare che il nostro atelier possa trasformarsi in un salotto dove passare piacevolmente qualche ora in compagnia, dedicandosi nel frattempo all’apprendimento delle tecniche decorative. I nostri corsi sono pensati per principianti e più esperti, di gruppo o individuali, offerti anche come simpatica e originale alternativa a una festa di compleanno o di addio al nubilato, o come particolare e speciale regalo per qualcuno che voglia provare il piacere di vivere un giorno da cake designer, o semplicemente come occasione per passare un pomeriggio particolare e divertente con le proprie amiche e amici.
I nostri “studenti” – per la maggior parte donne ma non solo – sono per lo più giovani curiosi di conoscere questa disciplina, a volte, è vero, anche nell’ottica di un approfondimento professionale, o signore più mature, spinte dalla voglia di dedicarsi a un nuovo divertente hobby.

A breve prenderà il via la stagione dei matrimoni 2014 quali tendenze in fatto di dolci vi sentite di segnalare?
In genere gli sposi si rivolgono a noi per il progetto della wedding cake in una fase in cui il mood della cerimonia è già stato deciso; noi tendiamo a seguire la stessa linea per quanto riguarda la scelta dei colori o delle decorazioni floreali che realizziamo in zucchero, consigliando magari di richiamare la stagione in cui si svolge il matrimonio. Per parlare di tendenze, stiamo lavorando molto con le torte spatolate più che con quelle tradizionalmente ricoperte in pasta di zucchero, nella scia di un gusto che rileviamo sempre più diffuso per un matrimonio più “agreste”. Suggeriamo anche la cosiddetta “torta di cupcakes”, in cui una piccola torta, mantenuta per il tradizionale taglio, viene accompagnata da tante monoporzioni (cupcakes o minicakes) sempre coordinate. A La Camelia anche le bomboniere possono essere dei dolci favors, offerti come ringraziamento agli ospiti, alternativa originale e meno impegnativa delle tradizionali bomboniere.

Per info sui corsi e per scoprire le meravigliose creazione di La Camelia visitate il sito o scrivete a info@lacameliamilano.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *