Due donne tagliano il nastro della Bridal Week a Milano: sono Elisa Mocci e Chiara Vitale

Dopo New york, Barcellona e Londra è ora il turno di Milano che per sei giorni ospita il meglio del wedding italiano ed estero in un ricchissimo calendario di eventi. Come ogni anno infatti il capoluogo lombardo dà il benvenuto ai grandi nomi della moda sposa, sposo e cerimonia, alle eccellenze del Made in Italy, ai brand stranieri, a buyer provenienti da ogni parte del mondo e a tanti tantissimi operatori del settore.
Domani prenderà il via la nuova edizione di Sì Sposaitalia Collezioni, la manifestazioni a Fieramilanocity che ogni anno porta il meglio del settore, lanciando tendenze, stili e nuovi talenti e che quest’anno festeggia il suo 40esimo anniversario.
Tanti tantissimi gli appuntamenti per questa Bridal Week milanese, che promette di stupire con sfilate, eventi, party dentro la Fiera e fuori in giro per la città (qui il calendario completo).
A dare il via alla settimana più bianca dell’anno ci hanno pensato due donne straordinarie, due talenti del settore che hanno virtualmente tagliato il nastro della Bridal Fashion Week ieri pomeriggio: sto parlando di Elisa Mocci, talentuosa wedding planner sarda, e Chiara Vitale, stilista a capo di Atelier Kore.

 

La prima ha infatti presentato nella tappa milanese del suo book tour il libro “Wedding Planner’s Staff” al fianco del giornalista Giovanni Sparacio nella meravigliosa cornice dell’atelier di Peter Langner (che presenterà proprio domani la sua nuova collezione).
Elisa Mocci ha scritto un libro interessante, dettagliato e pieno di consigli sulla professione del wedding planner e su cosa deve e non deve succedere per la perfetta realizzazione di un matrimonio: partendo dalla sua esperienza personale, fatta di tanti, tantissimi successi, ha raccontato trucchi, segreti e aneddoti del suo lavoro, che in tanti ambiscono a fare.
Lei, che ha organizzato tra i tanti matrimoni anche quello di Elisabetta Canalis, si è fatta strada nel mondo del wedding facendosi conoscere per lo stile unico, l’affidabilità e la grande professionalità, oltre che per il suo sorriso sincero e la cadenza sarda che la rende ancora più amabile. Partita da un’isola che tentennava nel riconoscere il lavoro dell’organizzatore di matrimoni, lei si è fatta prima conoscere all’estero per poi celebrare la sua Terra proprio facendone la location perfetta per matrimoni da sogno, in cui non esita a svelare le tradizioni, i sapori e le usanze delle sue origini.
Tanti gli ospiti presenti, giornalisti, colleghi wedding planner, blogger per conoscere i retroscena del suo lavoro e qualche anticipazione sul suo prossimo libro.

 

Nella serata di mercoledì poi è stato l’hotel Sheraton Diana Majestic a fare da cornice ad un evento magico: la presentazione della capsule collection degli abiti da sposa di Chiara Vitale. Il meraviglioso giardino dell’albergo è stato reso ancora più suggestivo dall’allestimento romantico della flower designer Liliana Perego, e dalle sofisticate note swing dell’orchestra dal vivo.
Un giardino incantato quello proposto da Atelier Kore che ha stupito tutti i presenti per l’insolita presentazione: l’abbinamento dei meravigliosi abiti da sposa di Chiara Vitale con le proposte gourmet dello chef Pasquale D’Ambrosio. Un tuffo nel passato quasi, un viaggio nel tempo tornando a quelle atmosfere piene di eleganza, garbo e leggerezza dei film degli anni ’50 con Doris Day, Ingrid Bergman e Lauren Bacall. Sì perché Chiara Vitale è questo: un riscoprire l’eleganza passata, quella moda sartoriale così squisitamente giusta per ogni occasione, così femminile senza ostentare, così sobria da far sentire ogni donna una diva del cinema o una principessa.

Ma ad animare una serata che ha visto la partecipazione dei più grandi nomi del wedding anche gli scatti incredibili di Roberto Broggi di “FACCE DA” e una insolita wedding cake, realizzata interamente di coni gelato di stoffa, i quali sono stati però accompagnati da quelli veri, buonissimi e naturali, realizzati da Massimiliano Scotti di Vero-Latte.

Ma the show must go on… e domani sarà un altro giorno di Bridal Week milanese!

Credit foto Elisa Mocci: Foto Aiello
Credit foto Chiara Vitale: Roberto Broggi

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Due donne tagliano il nastro della Bridal Week a Milano: sono Elisa Mocci e Chiara Vitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *