Carlo Pignatelli sfila a Milano: parterre di vip ad applaudire la nuova collezione con Eva Riccobono

 

Re di questa Bridal Week milanese (incoronato persino la sera prima durante gli Elle Bridal Awards), Carlo Pignatelli ha sfilato a Milano incantando tutti i presenti con una collezione romantica, elegante e ricca di novità.
Ha conquistato il vasto parterre di vip, stampa, influencer e operatori del settore wedding che sabato sera si sono radunati nella splendida location della Cattedrale della Fabbrica del Vapore per scoprire la nuova collezione 2018 dello stilista pugliese tanto amato dal pubblico italiano ma non solo.
A sfilare in passerella gli abiti Haute Couture 2018 che si sono susseguiti uno dopo l’altro in un fashion show coinvolgente, la cui regia è stata studiata da Alessandro Mazzini.

Carlo Pignatelli insomma è riuscito ancora una volta a compiere la magia, portando in scena il suo stile unico, inconfondibile, che da tempo lo contraddistingue e che è vanto del nostro Made in Italy in tutto il mondo. Lui, che ama definirsi prima di tutto “sarto”, ha dimostrato nuovamente di essere incessantemente all’opera per sperimentare, proporre qualcosa di nuovo, come il pezzo clou della collezione uomo, lo “Smoking Torino”.

Regina della passerella di questo evento della Bridal Week la modella e attrice Eva Riccobono, che ha incantato tutti i presenti con il suo allure elegante e sofisticato.

Di abito in abito il pubblico presente ha potuto scoprire i nuovi capi della collezione in costante equilibrio tra innovazione e sartorialità.
Per l’uomo Carlo Pignatelli ha proposto tessuti preziosi, come la seta, il raso, twill e jacquard, mentre per le donne è stato il tulle il vero protagonista.
Un’opera d’arte dopo l’altra insomma contraddistinte dall’unicità delle lavorazioni sartoriali, dai dettagli e dalle linee studiate sul corpo di chi li indossa.

Tra gli ospiti presenti i campioni del canottaggio Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, vincitori della medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio De Janeiro e rappresentanti della Federazione Italiana Canottaggio, per la quale Carlo Pignatelli firmerà le divise in occasione della Henley Royal Regatta il prossimo giugno.

Numerose celebrities del mondo dello spettacolo e della musica, solo per citarne alcuni Cristiano Malgioglio, Morgan, Flavio Montrucchio e Alessia Mancini, Boosta, Francesco Sarcina e Klizia Incorvaia, Natasha Stefanenko, Randi Ingerman, Pierpaolo Pretelli e Ariadna Romero, Barbara Francesca Ovieni, Marco Cartasegna, Giovanni Masiero e Francesca Rocco, Roberta Ruiu.

In chiusura della sfilata il Maestro Pignatelli si è concesso a qualche intervista per raccontare al meglio il lavoro della maison.

Da dove ha tratto ispirazione per questa nuova collezione?
Come sempre si comincia da un’idea, si fanno ricerche, riflessioni nell’ufficio stile e poi pian piano prende forma. Io sono il sarto della mia azienda e lo dico con orgoglio. Ogni anno da un’idea, dopo tante ore di lavoro, quest’anno più che mai, poi tutto prende vita. Io spero di farne tante, tante ancora e non mi fermo.

In passerella di anno in anno vediamo innovazione, ricerca, ma sempre con un occhio alla struttura del vestito da sposo e da sposa, non è vero?
Io ci tengo sempre a far vedere la materia, la sartorialità, SI vede nelle silhouette, nelle forme delle giacche neon solo.

Questa sera abbiamo visto in anteprima lo Smoking Torino. Com’è nato?
Era nel ventre del nostro laboratorio già da un po’ e abbiamo deciso di presentarla qui. Un omaggio alla città, Torino, che mi ospita da tanti anni e che sento mia.

Regina della passerella, Eva Riccobono, che ha incantato tutti per la sua eleganza.
I suoi abiti sono stati fatti appositamente per lei, uno dei quali è stato terminato proprio questa notte dalle mie sarte

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *