Si Sposaitalia: un prestigioso palcoscenico per lanciare le mie ultime novità

 

Immagine 1 di 16

Emanuela Forlin e Chiara Besana aprono l'evento Anche i libri vanno a nozze

Venerdì scorso, a poche ore dall’apertura ufficiale della 38esima edizione di Si Sposaitalia, ho avuto il piacere di essere protagonista di uno speciale appuntamento chiamato Anche i libri vanno a nozze con Chiara Besana: una conferenza stampa dedicata alla presentazione del mio libro La casa dei matrimoni, edito da Valentina Edizioni, accompagnata però anche dal lancio di importanti progetti che mi riguarderanno nei prossimi mesi.
Ad aprire l’appuntamento nella Vip lounge della manifestazione davanti ad una platea di addetti del settore, blogger, giornalisti ed amici uno speciale ed emozionante momento di danza pensato ad hoc da Cristina Messina, ballerina ed insegnante di Acadance Marry me. Ma quello iniziale non è stato l’unica parentesi a suon di musica, tutta la presentazione infatti è stata animata da bravissimi ballerini in abito da sposa che hanno elegantemente fatto da cornice all’evento, lanciando uno di quei must di stagione che il mondo del wedding sta scoprendo ovvero la presenza sempre più richiesta di balli o flash mob durante il giorno del sì. Continua a leggere

Per Amalia Roseti le nozze si avvicinano: qualche anticipazione prima del 31 maggio

 

Immagine 1 di 13

Alessandra Rinaudo e Amalia Roseti

Ci siamo quasi! Sono stata la prima a dare la notizia delle loro nozze e ora il giorno è davvero vicino. Si sposeranno infatti questa domenica Amalia Roseti e Stefano Pugnali e tutto sembra essere ormai pronto.
Lei, con un passato in televisione ed un futuro a metà tra gli impegni da mamma di uno splendido bambino e quelli da wedding planner, ha da tempo aperto il blog Wedding Mission, un filo diretto tra il mondo dei matrimoni e quello delle future spose. E ora si trova a vivere da protagonista quel giorno che tutte le donne sognano sin da bambine e di cui lei ne ha fatto un vero e proprio lavoro.

Ebbene sì, è arrivato il mio momento. Domenica 31 Maggio percorrerò la navata per dire sì al mio Stefano. Ho dato tanti consigli alle lettrici del mio blog, abbiamo parlato e analizzato insieme tanti matrimoni vip, visto come prepararsi per il grande giorno… Ed ora, finalmente, tocca a me!”, mi racconta Amalia tra gli animati corridoi di Sì Sposaitalia Collezioni, la fiera del bridal che si è appena conclusa a Milano. Continua a leggere

Fiori e cappelli? Naturalmente… Orticola

Passano gli anni ma l’amore per l’appuntamento milanese più glamour e green resta e anzi sembra crescere sempre di più. Si è inaugurata ieri infatti la XX edizione di Orticola e come puntualmente accade ad ogni maggio la città si veste di fiori per salutare ed omaggiare la manifestazione per eccellenza dedicata al mondo green in salsa fashion per tutte le età.
Dalle prime ore del pomeriggio per le vie del Quadrilatero un via vai di signore con eccentrici cappelli, copricapi piumati o vere e proprie opere d’arte floreali si sono susseguite, incuriosendo turisti o milanesi poco avvezzi a questi appuntamenti mondani che la metropoli di tanto in tanto ancora ci regala.
Nell’anno di Expo però l’appuntamento ha vissuto un vero e proprio sbocciare di interesse, di entusiasmo che si è reso ben visibile nei magnifici giardini di Via Palestro con il cocktail d’apertura, e che sicuramente proseguirà per tutto il week end.
Ad omaggiare però questa splendida tradizione fatta di cappelli, di look ispirati al mondo floreale e bucolico, quest’anno ci penserà anche una mostra a tema organizzata dalla redazione di The Lifestyle Journal insieme ad Orticola: un’esposizione fotografica che ripercorre i vent’anni dell’evento attraverso la moda delle “signore in cappello”. L’inaugurazione della mostra si terrà proprio oggi, venerdì 8 maggio, presso la Biblioteca della Moda di Milano, e resterà esposta al pubblico per un’intera settimana.

 

Tra gli ospiti della serata c’ero anche io: a realizzare il mio cappello a tema Expo i bravissimi artisti di Teak, che ringrazio per la meravigliosa creazione. Al mio fianco per scoprire in anteprima le novità della manifestazione due amiche d’eccezione, Mapi Danna, ideatrice di Love Books e non solo, e Daniela Di Matteo, che a brevissimo vi racconterà i retroscena e le curiosità di Orticola 2015. Seguitela su Fiori e Foglie!

Credit foto: Mario Golizia

Alla Mondadori Alessandra Rinaudo, stilista a capo di Nicole Spose, con il suo libro L’abito dei sogni: tra aneddoti, emozioni e amici

 

Martedì 28 aprile il Mondadori Multicenter di Via Marghera a Milano ha ospitato un evento ricco di emozioni per gli amanti del wedding e non solo: a presentare il suo libro, L’abito dei sogni edito da Gribaudo, la stilista e mente creativa a capo di Nicole Spose, Alessandra Rinaudo.
Una platea di amici a dimostrare un affetto conquistato negli anni, nomi importanti del settore wedding e persino qualche futura sposina: tutti al secondo piano del multicenter ad ascoltare lei, la signora del made in Italy italiano in fatto di abiti, che moderata da Eugenio Gallavotti, direttore di Elle Sposa, e dalla wedding specialist ed event planner Giorgia Fantin Borghi, ha conquistato come sempre tutti grazie alla sua genuinità, a quel sorriso sincero ed elegante e a quell’amore per il proprio lavoro che traspare dallo sguardo dolce ma al tempo stesso attento. Continua a leggere

L’Italia pazza per i flashmob e non solo: la danza alla conquista dei matrimoni

 

Come la maggior parte delle mode in fatto di wedding anche questa è arrivata Oltreoceano: sto parlando del trend dei flashmob. Li abbiamo conosciuti grazie a pellicole hollywoodiane che ci hanno fatto sognare e, come sempre, non abbiamo esitato e abbiamo preso la palla al balzo.
Ma come spesso accade siamo andati oltre e quest’anno la vera moda in fatto di matrimoni sembra essere la danza. Avete capito bene non più solo flashmob fatti di testimoni o amiche della sposa, ma veri e propri momenti con musica e balli studiati appositamente con il mood dell’evento.
Una delle voci più autorevoli di questa tendenza è Cristina Messina, ballerina e insegnante di danza, che ha persino da poco fondato la ACAdance marry me.
Tutto è iniziato un po’ per caso” mi ha confidato Cristina, che senza che se lo aspettasse ha ricevuto le prime richieste di coreografie per il giorno delle nozze. Continua a leggere

Roberto Ramperti: il pasticcere di Cermenate alla conquista di Hollywood e non solo

Era il 1981 quando nel cuore di Cermenate, un piccolo ed elegante Paese della provincia di Como, Valerio Ramperti insieme alla della Luigina, e al suocero Omobono Mancastroppa, già noto pasticcere in quel di Cremona, aprirono la pasticceria Ramperti. Quell’angolo di paradiso per gli amanti dei dolci e non solo si fece conoscere in breve tempo per la qualità dei prodotti e per l’altissimo livello di proposte in fatto di cioccolato.
A distanza di 34 anni quel laboratorio e negozio si è rinnovato, accrescendo sempre più la sua fama.
Ora, grazie alla maestria e alla professionalità del successore Roberto Ramperti e del suo staff, il nome della pasticceria ha conosciuto ancor più un picco di notorietà, grazie a lavori di grande qualità ma anche grazie a clienti sempre più esigenti e famosi.
La pasticceria è infatti famosa da tempo per la sua eccellenza e qualità, oltre che per le sue collaborazioni sempre più numerose con personaggi dello spettacolo e grandi brand della moda e del lusso.
E’ infatti qui che Belen Rodriguez e Stefano De Martino hanno scelto la loro wedding cake, e sempre da qui ha preso il largo la futuristica torta per il matrimonio di George Clooney e Amal Alamuddin in Laguna.
Ma questi sono solamente due dei clienti famosi di Roberto Ramperti. Ultimi in ordine di tempo sono stati Alessandro Martorana per il suo party milanese in versione new york style e la cena milanese a El gaucho, ristorante di carne argentina, Violetta. Continua a leggere

Regalo perfetto? Da oggi non più una missione impossibile. Compleanni, Natale e matrimoni non hanno più segreti con Marzia Borroni

Natale si avvicina e nei negozi si intravedono già decorazioni, giocattoli per bambini e piccole idee regalo.
Già vi vedete a fare shopping con sacchetti e sacchettini nella versione più glamour di Babbo Natale? O per voi, come per migliaia di persone, scegliere un regalo è uno stress ogni volta, tra il tempo da dedicarci, la paura di sbagliare e l’arrovellarsi di pensieri sui gusti del destinatario?
Per Natale e non solo viene in soccorso una brillante idea di Marzia Borroni, manager nel campo delle nuove tecnologie, soprattutto legate alle scelte dei consumatori, che ha appena pubblicato il libro “Il regalo perfetto“, edito da Edizioni Estemporanee.
Una guida, un piccolo imperdibile vademecum dove trovare suggerimenti utili e modalità indispensabili per non sbagliare mai più regalo. Ogni occasione merita il giusto regalo, per questo motivo, Marzia Borroni, ha deciso di condividere con i lettori la sua esperienza, maturata in anni di regali sbagliati e a volte riciclati. Così l’autrice ci svelerà qualche trucco della migliore arte del riciclo.
Ma c’è dell’altro. Continua a leggere

Le parole che non ti ho detto: a scriverle prima del sì è Mapi Danna coi suoi Love Books

Nella celebre pellicola tratta dal romanzo di Nicholas Sparks interpretata da Kevin Costner e Robin Wright andava in scena un amore tutto da scoprire tra le righe di una lettera abbandonata alle onde del mare dentro ad una bottiglia. Quelle erano le parole mai dette, celate, di due amanti. Ma quante volte anche le coppie più affiatate proprio prima di arrivare al sì, prese dai preparativi e dall’euforia del momento, si scordano di guardarsi negli occhi, prendersi dieci minuti per sé, dicendosi realmente emozioni, sensazioni e sentimenti troppo spesso taciuti per via della vita frenetica di tutti i giorni, o semplicemente espressi in qualche fugace e asettico sms?
Spesso, troppo spesso, è proprio l’essenza del matrimonio, l’amore della coppia, ad essere messo in disparte nelle settimane prima del sì.
A fare in modo che gli sposi si fermino a riflettere su quello che stanno per fare, conversando delle proprie emozioni e facendo ritornare alla mente i ricordi di quell’amore ormai consolidato, ci ha pensato Maria Paola Danna, in arte Mapi Danna, donna dalla grande sensibilità, animata dal desiderio di riscoprire il valore dell’emozione, della parola scritta e dell’amore.
Perché in effetti alla base Mapi, ideatrice dei Love Books, è una persona innamorata dell’amore, un animo romantico come pochi ormai in questi tempi moderni che, dopo aver realizzato il primo libro in occasione del compleanno del marito, ha scoperto quanto potesse emozionare il fatto di vedere nero su bianco parole spesso dette di fretta, emozioni passate e ricordi dei tempi andati.
Deve aver intravisto qualcosa di più però nello sguardo commosso del marito e così, sostenuta anche dalla sua dolce metà, ha deciso di buttarsi nel mondo del wedding, proponendo qualcosa di nuovo ed unico. Continua a leggere