San Valentino a tavola: cene indimenticabili per dirsi Ti amo

C’è il Raviolo rosso di barbabietola e King Crab di Gong, oppure il Gambero Viola con scorzonera, sedano rapa e tamarindo della Spurcacciun-a in riva al mare a Savona, o ancora i Tortelli ripieni di Mortadella in brodo di Soba (Shitake, verza, Pak Choi, polvere di anacardi) e tartufo fresco di Tartufi & Friends. Per questo San Valentino c’è davvero l’imbarazzo della scelta. La parola d’ordine però è stupire e regalare un’esperienza unica. Se ancora non avete programmato nulla per questa sera ecco qualche idea che certo lascerà a bocca aperta la vostra dolce metà.

Per la sera degli innamorati lo chef Guglielmo Paoulucci di Gong ha deciso di proporre dei dim sum dal colore rosso brillante preparati con pasta alla barbabietola e ripieno di King Crab. Belli da vedere e squisiti al palato. Continua a leggere

San Valentino: l’amore è un compagno da indossare

Countdown iniziato per la festa degli innamorati, che sembra ispirare al meglio stilisti, designer e brand di accessori. Per non farsi trovare impreparati per la scelta dell’outfit giusto per il giorno (e la sera) di San Valentino ecco qui i look migliori tra cuori, abiti mozzafiato e accessori che sono un meraviglioso messaggio d’amore.

Gli abiti creati da Anna Elardo di Otra vez collection sono squisitamente romantici grazie a tessuti impalpabili e linee femminili, ma questo in particolare è uno straordinario inno d’amore.

“Ciao Amore” è ormai diventato non solo un meraviglioso messaggio sentimentale, ma un amatissimo simbolo e must have creato da Giada Benincasa. Magliette, felpe, blazer e accessori parlano infatti questo linguaggio d’amore e lo fanno nel modo più di tendenza. Per questo San Valentino imperdibile la spilla (che si può usare anche come clip per i capelli) da indossare con disinvoltura per mostrare tutto il proprio lato romantico.

Sono le scarpe da sera più comode e glitterate di sempre, ma per la festa degli innamorati Anniel le propone in una versione ancora più deliziosa. Una fila di cuori infatti sale sul collo del piede per rendere la persona che le indossa meravigliosamente romantica. Continua a leggere

Non il solito San Valentino: ecco le proposte per una cena indimenticabile

C’è il risotto ai borlotti con limoni di Amalfi e baccalà mantecato dei fratelli Cerea oppure lo Spaghettone tiepido, caviale, ricci di mare e cipollina di Carlo Cracco, oppure ancora la tartare di cervo vichinga di Valhalla o infine la Tetta di Veleno, il dessert provocateur e afrodisiaco del ristorante bresciano. Per questo San Valentino gli chef e i ristoranti di tutta Italia si sono davvero sbizzarriti per creare i menù più originali di sempre. Il fil rouge? Naturalmente il romanticismo. Ecco allora le proposte gourmet più interessante per una cena indimenticabile con la propria dolce metà.

Alla Cantalupa la cena più romantica dell’anno

Una serata indimenticabile quella in programma a Brusaporto e pensata dagli chef Enrico e Bobo Cerea del Ristorante Da Vittorio. All’interno della suggestiva cornice della Cantalupa la serata si aprirà con l’Air-bag di barbabietola alle uova di aringa, seguito dal Manzo marinato mandorle e camomilla e dalla Ceviche di branzino cocco e lime, concluendo con la Sarda farcita su crema di pomodoro arrosto e alghe confit. La cena proseguirà con il Risotto ai borlotti con limone di Amalfi e baccalà mantecato e l’Aletta di manzo al pepe, cotta a bassa temperatura con carciofo alla giudia e crema di broccoli. Il clou della serata è previsto con il Dolce di San Valentino (una vera sorpresa per gli occhi e il palato), seguito dall’immancabile Piccola pasticceria e dai Cannoncini live. Continua a leggere

“Domani è San Valentino”: tutto per festeggiarlo al meglio

Domani è san Valentino e, appena sul far del giorno, io che son fanciulla busserò alla tua finestra, voglio essere la tua Valentina” cantava la folle Ofelia nell’Amleto.

Non siamo in Danimarca, non siamo i personaggi di Shakespeare ma domani è davvero San Valentino. Ecco allora una piccola guida al meglio per questo 14 febbraio. Per non lasciare nulla al caso.

Via libera alla dolcezza
Che San Valentino sarebbe senza un po’ di dolcezza? Ecco allora che pasticceri e maitre chocolatier fanno a gara per il dolce più romantico e buono di sempre.

Come Erst Knam che per questa festa propone un vero e proprio tripudio di cuori e cioccolato: si spazia dalle torte a cuore nelle varianti Cioccolato bianco, lime e lamponi, mousse Afrika con lamponi freschi e una base di marquise, tre strati ai tre cioccolati (bianco, latte e fondente o infine mousse gianduja e frutta esotica, ai cake pop a tema fino ai bellissimi cuori di cioccolato. Continua a leggere

S. Valentino, gli chef omaggiano l’amore: dal social table di Cracco a Lilli e il Vagabondo in chiave orientale

Manca una settimana a San Valentino e mai come quest’anno gli chef hanno deciso di festeggiare l’amore, interpretando menù a tema per gli innamorati di tutta Italia. Mai cena sarà più galeotta infatti di quelle proposte per la sera del 14 febbraio da chef stellati e talenti del mondo gourmet italiano. Ce n’è per tutti i gusti (e anche le tasche), ma di certo non sarà un San Valentino come un altro. Riusciranno infatti questi chef a mettere in secondo piano rose, profumi e regali. Del resto cosa c’è di meglio di una cena a lume di candela con ottimo cibo e una bottiglia di vino ad accompagnarlo? E poi se anche lo chef ha il cuore tenero l’emozione è garantita.
Scopriamo insieme allora le proposte più interessanti.

San Valentino sì ma social da Carlo Cracco

Fuori dal comune, giovane e conviviale la proposta pensata dallo chef Carlo Cracco per la sera di San Valentino. Sì perché a dispetto della classica cena a lume di candela lo chef ha pensato di aprire le porte della Sala Mengoni, la meravigliosa sala dedicata agli eventi all’ultimo piano del suo ristorante in Galleria. Proprio lì, dove qualche settimana fa lo chef ha festeggiato il primo anniversario di matrimonio al fianco della sua dolce metà, Rosa Fanti, sarà infatti possibile brindare all’amore. Lui, che in occasione di quella serata aveva sfoggiato un maglione di Alberta Ferretti con la scritta Ti amo, dichiarando così tutto il suo amore per la moglie, ha pensato ad un San Valentino moderno, attuale, controcorrente. E’ infatti una serata riservata agli under 35 con una social dinner come piace ai giovani di oggi, meno tradizionalisti rispetto al più classico dei festeggiamenti. Il menù prevede un aperitivo di benvenuto seguito da Tuorlo fritto con capesante, crema di zucca, arancia bruciata e spinaci; Ravioli all’astice, fondo di crostacei, puntarelle e olive e Carrè di vitello in sfoglia con salsa di mela rossa e zenzero. A conclusione della serata il dolce di San Valentino e, sono certa, un selfie al balconcino della Sala che dà sulla Galleria. Non sarà quello di Giulietta, ma di certo è il più instagrammato di questi tempi.

Per i più tradizionalisti è comunque proposto un menù dedicato e molto interessante all’interno del ristorante al piano inferiore. Continua a leggere