Stare a casa in questi giorni: come rendere speciale la quotidianità della quarantena

Sono giorni particolari, difficili e che nessuno di noi si sarebbe immaginato di vivere. Ognuno di noi è chiamato a fare il proprio dovere di persone responsabili, di cittadini, di italiani. Dobbiamo quindi stare tutti a casa, così come ci hanno detto le istituzioni, per contenere il virus e vincere questa sfida.
Tuttavia, soprattutto nell’era moderna, sembra una missione non semplice, così abituati alle comodità, alla libertà di movimento e di azione.
Per rendere la vita tra le mura domestiche facile, comoda e perché no, anche piacevole, ecco alcune aziende che, alla luce del momento che stiamo vivendo, hanno pensato di offrire ai cittadini servizi ad hoc, da delivery di prodotti da mettere sulla tavola, a bouquet per fare una sorpresa alla moglie, fino a cene stellate da gustare nella propria casa. Ecco quindi una piccola guida del meglio che gli italiani possono “vivere” a domicilio, per rendere questa quarantena un po’ più dolce. In attesa che tutto passi.

La Spesa a Casa
Sappiamo tutti quanto sia complicato oggi fare la spesa e molte grandi catene di supermercati, che abitualmente offrono la consegna a domicilio, sono state letteralmente prese d’assalto. Al momento fino a fine mese per esempio a Milano è quasi impossibile trovare un supermercato che consegni. Ecco allora chi può risolvervi questo problema.

Mercato Comunale di Wagner a Milano


E’ uno dei punti nevralgici della metropoli in fatto di gusto. Qui, dove un tempo c’era un mercato, ora c’è qualcosa di più: una selezione di prodotti, un’ampia varietà di eccellenze del territorio italiano e un servizio sempre attento al cliente, con attenzioni, cure e soluzioni che rendono la spesa una vera e propria esperienza. Come già normalmente viene fatto da molti banchi del mercato, anche e soprattutto in questi giorni è possibile farsi consegnare la spesa a casa. Qui c’è di tutto: dal trionfo di formaggi di Elleesse Formaggi al pollame della Polleria di Alberto, dalla carne della Macelleria Catalano fino alla trippa.

L’Orto di Jack


L’Orto di Jack è un ingrosso ortofrutticolo, che normalmente serve ristoranti e hotel, ma che, vista la situazione che stiamo vivendo, ora mette a disposizione il proprio personale per consegne a domicilio di frutta e verdura. Inoltre potrete trovare anche olive, uova e legumi. La consegna è prevista sia a Milano che nell’hinterland.
Basta inviare un WhatsApp al numero +39 3319823122 o una mail a ordini@lortodijack.it con la lista della spesa, nome e indirizzo di consegna. La riceverete a casa, gratuitamente, il giorno seguente. Il pagamento può avvenire alla consegna con contanti o bancomat. Inoltre i prezzi applicati sono quelli dedicati alla ristorazione, quindi sicuramente vantaggiosi!

L’Agriturismo Ferdy direttamente a casa


In Val Brembana, per l’esattezza a Lenno, si trova un vero e proprio Paradiso, per gli amanti della natura, degli animali, del benessere, ma anche dei buongustai. L’Agriturismo Ferdy infatti è un’oasi di pace, grazie alla sua atmosfera, ma si sa di questi tempi purtroppo non è possibile andare in loco per vivere l’esperienza che può regalare a chi vi vuole soggiornare o semplicemente gustare le prelibatezze della sua cucina. Ecco allora che il servizio di delivery, apprezzatissimo già da diverso tempo grazie a prodotti genuini e squisiti come i formaggi d’alpeggio, i salumi, le famose polpette di Ferdy o i budini, ora si fa in quattro per soddisfare le esigenze dei propri clienti. Ora è possibile ordinare online anche il ragù, amatissimo dagli abituè del ristorante.

Cortilia


Non ha bisogno di presentazioni grazie ad una fama costruita con l’apprezzamento da parte di chi l’ha provata, nonché un passaparola costante, ma Cortilia anche oggi, in una situazione così complessa, continua a soddisfare le richieste esigenti e puntuali dei suoi clienti. All’interno del suo store online potrete trovare migliaia di prodotti, dalla verdura ai formaggi, dal miele alla pasta. Tutto proveniente da produttori selezionati, che al centro mettono la qualità. Al momento, vista la grande richiesta di consegne, il servizio è un po’ saturo, ma stanno lavorando per aiutare meglio i propri clienti.

Il pesce dal mare alla tavola

Ittica Urbano – Artigiani del mare


Nella Capitale sono i re del pesce e non solo. Sì perché Ittica Urbano porta sulle tavole dei romani e non solo tutte le eccellenze del mare, dal pesce fresco ai crostacei, dai molluschi alle ostriche più amate, quelle di Huitres Amelie. Inoltre nel vasto elenco di prodotti da acquistare anche salmone affumicato, tartare e prodotti pronti per essere cotti.
Ma non finisce qui perché hanno pensato proprio a tutto ed ecco che a casa è possibile gustare una cena di pesce, proprio come seduti comodamente nel proprio ristorante preferito. Alla luce infatti degli avvenimenti di queste settimane è nato infatti il servizio “Tu cucino io consegno“: è possibile infatti farsi consegnare gli spaghetti alle vongole, la grigliata mista o la catalana di crostacei del ristorante più vicino che ha aderito all’iniziativa, comodamente a casa.

Pescheria Mediterranée di Saronno


A Saronno invece c’è la Pescheria Mediterranee che consegna a domicilio, senza limiti di spesa. Una vasta scelta di pesce ogni giorno, selezionato e di prima qualità. Sul sito è possibile trovare i contatti per conoscere il pescato del giorno e fare l’ordine.

Gustare una cena tre stelle a casa con Da Vittorio si può


Come ogni ristorante in Italia, anche Da Vittorio, tre stelle Michelin, di proprietà della Famiglia Cerea è chiuso. Tuttavia in quel di Brusaporto è nata un’idea, a seguito della chiusura di questi giorni. Una soluzione che permette di poter continuare a gustare, a casa propria, un’offerta gastronomica a tre stelle. Enrico e Bobo Cerea hanno infatti ideato tre differenti menù (di pesce, di carne e vegetariano) di 4 portate ciascuno da ordinare e ricevere direttamente a casa.
Per chi volesse, sarà possibile anche creare menù personalizzati o richiedere un cuoco a casa.
Il menù a base di pesce prevede Insalata di piovra alla galiziana, Riso Pilaf con gamberi al curry, Branzino con caponata di verdure alla siciliana e infine Tiramisù. Prezzo: 120 euro

Il menù di carne invece: Polpettine di vitello con piselli e crema di sedano rapa, Gnocchetti di ricotta e patate con fricassea di vitello e maiale, Oyster Blade affumicata, patata prezzemolata e spinacino novello, per chiudere con Divina (dolce al cioccolato). Prezzo: 100 euro

Infine la proposta vegetariana include Asparagi alla mimosa con salsa Mornay, Crespella con fonduta di crema di piselli, Erbazzone al forno, stracciatella, olive taggiasche e pomodoro confit e Bolero (dolce a base di pistacchio e fragole glutee free) Prezzo: 90 euro
Per ordinare il proprio menù basterà contattare il numero 035 681024 oppure inviare una mail a info@davittorio.com: la consegna avverrà direttamente a casa.

Tannico: il vino che arriva a casa e che fa bene


Tannico è l’enoteca online più grande d’Italia, apprezzata da estimatori e appassionati, ma anche da chi vuole bere bene e ricevere comodamente a casa le etichette scelte. Ora però fa di più e scende in campo per dare il suo contributo durante questo difficile momento tramite una raccolta fondi, attiva fino al 3 aprile, a favore dell’ASST Fatebenefratelli Sacco.
Tannico, che ha sede proprio a Milano, ha infatti voluto aiutare concretamente la comunità e chi affronta l’emergenza in prima linea, decidendo di donare 1 euro all’ASST Fatebenefratelli Sacco per ogni bottiglia che sarà acquistata da una apposita selezione sul proprio sito. La spedizione sarà inoltre gratuita su tutto il territorio nazionale.

Ecco le cantine che hanno partecipato all’ iniziativa:
Cà Maiol, Ca’ del Bosco, Cantine Ferrari, Cantine Pellegrino 1880, Casa Rojo, Contadi Castaldi, Feudi di San Gregorio, Frescobaldi, Hofstätter, Kettmeir, Lamole, Masciarelli, Mesa, Moët Hennessy, San Leonardo, Santa Margherita, Tasca d’Almerita e Tommasi.

“Cosa porto” pensa alle nostre tavole, ma anche a chi è in Ospedale


Cosa Porto è il primo delivery di eccellenze d’Italia e si è fatto conoscere nei mesi scorsi per aver risolto l’annosa questione di cosa portare a cena quando si è invitati o semplicemente come rendere un pranzo, una cena e persino una colazione davvero speciali. Potrete infatti fare colazione con i dolci di Roberto Rinaldini, o gustare come foste in Sicilia i cannoli siciliani di Ammu o infine assaporare la cucina dello chef Filippo La Mantia. Ora però ha pensato di fare di più e di venire incontro alle esigenze di questi giorni degli italiani.
Ha infatti creato all’interno del sito la sezione “A CASA CON GUSTO” dove insieme ai suoi partner ha creato dei box “smart working” dedicati sia ai dipendenti che lavorano da casa sia ai ragazzi/studenti che sono a casa. Box salutari ma anche gustosi. Ma anche prodotti proprio per le famiglie: Pane, Frutta, Colazioni, Lunch.
Inoltre ha attivato la consegna “CONTACTLESS” attraverso la quale i “Porter” lasceranno i prodotti con il packaging previsto davanti alla porta e saluteranno il cliente alla distanza minima prevista per rispettare le più recenti disposizioni sanitarie.
Infine ha attivato la consegna gratuita su tutti gli ordini con il codice “ACASACONGUSTO”.
Ma non è bastato a Cosa Porto e allora qualche giorno fa ha consegnato ai dottori e agli infermieri dell’Ospedale Sacco di Milano la colazione grazie alla collaborazione di quattro partner d’eccezione: Davide Longoni, Pasticceria La Madernassa, Roberto Rinaldini e Filippo La Mantia.

Un mazzo di fiori per un sorriso in più

Colvin: porta un po’ di primavera in casa

Sembra una cosa da poco, ma in questo momento sono le piccole cose a renderci le giornate speciali, oltre che più facili da superare. Ecco allora che un fiore può far tornare il buonumore. Colvin è il sito che può così portarvi a casa un pezzo di primavera oltre che di ottimismo. Sul sito bouquet diversi e piante per abbellire la casa.

Drogheria Cirla: il negozio storico che parla il linguaggio del futuro


E’ uno di qui negozi storici di Monza, uno di quei luoghi dove è possibile trovare tutto e ancora di più, ma soprattutto dove è possibile avere sempre una risposta a cosa mettere in tavola o cosa regalare ad un amico. La Drogheria Cirla è un’istituzione per i monzesi, ma non solo perché ormai la sua presenza è diventata qualcosa di costante anche sui social, grazie ad un linguaggio che si evolve e che risolve le richieste dei clienti. Ora più di ieri. Ed ecco allora che anche in tempo di Coronavirus è possibile ordinare le meravigliose prelibatezze e riceverle a casa.

La neve è arrivata: 10 mete per un week end indimenticabile

Si è fatta attendere ma finalmente la neve è arrivata. Qualche fiocco anche in città per la gioia dei bambini ma è in montagna che sono caduti cm e cm regalando scenari mozzafiato e un’atmosfera magica. Neanche a farlo apposta è venerdì e allora… ecco qualche consiglio su dove andare per un week end in alta quota. Non vi resta che scegliere la meta che fa al caso vostro, mettere in valigia qualche maglione pesante e partire alla volta di un fine settimana romantico e indimenticabile.


QC Terme Monte Bianco

E’ una vera oasi di relax dove vivere la bellezza della montagna ma anche il piacere di rilassarsi grazie ad una delle Spa più belle d’Italia. Il Qc Terme Monte Bianco è situato a Pré Saint Didier e, oltre ad essere comodissimo per chi ama sciare, essendo a pochi passi dagli impianti sciistici, offre la possibilità di vivere la montagna e le terme in un perfetto connubio di eleganza e tranquillità. Inoltre da qualche mese la struttura propone il pacchetto benessere Alpine Wellness col quale è possibile vivere appieno la proposta del gruppo Qc Terme della zona unendo i benefici dell’acqua termale di QC Terme Pré Saint Didier e il benessere esclusivo della spa QC Termemontebianco. Un pulmino dedicato infatti vi porterà da uno stabilimento all’altro in completo confort e relax. Continua a leggere