A Milano il matrimonio fa tendenza con l’evento The Love Affair

C’è un appuntamento ogni anno che addetti del settore, giornalisti, blogger, trend setter, influencer e giovani coppie non vedono l’ora di scoprire. Sto parlando di The Love Affair, la due giorni ideata da Cristina Di Giovanna e Sofia Barozzi e organizzato dai team di Le Jour du Oui e Il Profumo dei Fiori, che racconta e mette in scena il meglio delle tendenze in fatto di wedding, ma non solo. Sì perché a differenza di qualsiasi altra manifestazione del settore questa è pura ispirazione, ricerca, selezione del meglio in fatto di estro e creatività con uno sguardo attento a tutto il mondo del lifestyle.
Dimenticate le classiche fiere per gli sposi, questo appuntamento è diverso da ogni altro in Italia proprio per la sua voglia di raccontare una storia, quella dei talenti del settore eventi che si mettono in gioco sorprendendo per la loro originalità, artigianalità e fantasia.
Varcare la soglia di The Love Affair è infatti come catapultarsi in un mondo dove ogni oggetto ha un che di unico, realizzato con cura, con una ricerca qualitativa di materiali e di idee fuori dal comune.
E allora lasciatevi sorprendere dai talenti, dalle installazioni visionarie e dagli allestimenti di chi fa sì wedding ma con gli occhi puntati alle stelle. Il tema di quest’anno poi, Back to the origins, vi lascerà a bocca aperta.

Quest’anno poi basta scorrere velocemente l’elenco degli espositori per restare estasiati da così tanta bellezza. Qualche nome? Dagli abiti da sogno di Elisabetta Delogu, Melania Fumiko e Atelier Emé, agli accessori di Anniel, My Boutonnière e Les Couronnes de Victoire, dalle creazioni dolci di Mami Louise Milano alle composizioni floreali di Oui Fleurs, fino agli scatti di Michele Dell’Utri e alle atmosfere di Petali e Bonbons. Sono solo alcuni dei nomi delle tantissime eccellenze presenti. Non vi resta che visitare la Fabbrica Orobia sabato e domenica, e se avete tempo non perdete gli workshop dedicati alla tavola e alla decorazione con Elisa Motterle e Morena Massera.
Per saperne di più ecco una breve chiacchierata con Cristina Di Giovanna. Continua a leggere

Invito a nozze? Eleganti sempre, ma non col solito abito da cerimonia

Un tempo ci si sposava solo durante la bella stagione, invece ormai da qualche anno sono tante le coppie che scelgono di dirsi di sì durante il periodo invernale, attratti da un’atmosfera unica che solo le luci di dicembre, certi addobbi e magari la neve possono regalare.
Ma che si tratti di estate o di inverno c’è una domanda che accompagna sempre chi riceve un invito a nozze: cosa indossare? Tralasciando i casi in cui è espressamente richiesto nell’invito un determinato dress code, è possibile sbizzarrirsi in outfit diversi dal classico abito da cerimonia. Purchè ovviamente la parola d’ordine resti sempre: l’eleganza!
A differenza della primavera dove i look sono più classici anche per quanto riguarda gli invitati, per l’inverno si può “osare” un po’ di più, variando tessuti, colori e perfino accessori.
E allora scopriamo insieme i nuovi trend del momento per chi nel mese di dicembre deve prender parte ad un matrimonio.

1) Il velluto
E’ il re dei tessuti in inverno. E’ elegante, sta bene a tutte e negli ultimi anni è tornato di gran moda. Per un’occasione come un invito a nozze vi consiglio i colori più tenui (dal verde al grigio perla) mentre per un party natalizio via libera ai più tradizionali (dal bordeaux al petrolio).

Ecco qui di seguito tre proposte:

Minimal nelle linee ma iper femminile la proposta dell’abito con schiena nuda di Atelier Emè

Non c’è ragazza che non ami le sue gonne: Poupine gioca infatti sulla femminilità dei modelli e su tessuti alla moda come il velluto in diverse varianti di colore o il tartan, altro must di stagione

Nasce come vestaglia ma si trasforma velocemente in un lussuosissimo soprabito che conquisterà tutti quanti il kimono lungo in velluto firmato Del Selletto

2)Brillare come una stella
Sono ovunque in questa stagione, su abiti, accessori, bijoux e scarpe. E in effetti quale momento migliore del Natale per brillare come stelle?
Ecco qualche idea:

Chi lo ha detto che i leggins non si possono indossare ad un evento come un matrimonio o un party? Se abbinati nel modo giusto possono donare all’outfit un tocco diverso. Ovviamente è necessario saper dosare curve e volumi, abbinandoli con gli altri capi. Stellari nel vero senso della parola quelli de L’Equilibriste, un brand romano nato che sta conquistando tutte, elevando il leggins a capo irrinunciabile ed elegante.

Sembrano le scarpe di Dorothy e invece sono color oro e donano al piede un tocco di grande eleganza. Sono i sandali open-toe di Anniel. Sofisticate, brillanti e bellissime!

Sono tornati di moda e sono perfetti come sottogiacca sia per la loro versatilità che per la loro femminilità: i body sono l’elemento ideale da indossare sotto ad uno smoking o ad una gonna in tulle. Quelli di Mimì a la mèr per questa stagione sono in lurex e di tantissimi colori.

E’ una pioggia di pailettes elegante e seducente, ma senza essere mai volgare. L’abito lungo proposto da Parosh è adatto a tutte, perché ogni donna ha il diritto di indossare almeno una volta nella vita un abito così.

3) Piume e tulle

Nella vita siamo sempre meno abituati ad indossare certi abiti e allora sfruttiamo le occasioni importanti per toglierci qualche sfizio. Quando ci capita altrimenti di sfoggiare un abito di piume come quello che Lanacaprina propone all’interno della sua collezione autunno/inverno? Sui toni del rosa cipria donerà un allure unico a voi e a chi vi starà attorno.

E che dire del tulle? Romantico e senza tempo non è solo per la sposa. Lo dimostra uno dei modelli più amati di NafNaf che quest’anno lo propone nelle varianti bordeaux e verde. Sarete un sogno ad occhi aperti (ma occhio a non offuscare la sposa!)

4) La stagione dei grandi ritorni

La moda si sa ritorna e così quest’anno per l’inverno sono tornati tanti trend del passato come il tailleur pantalone, per troppo tempo escluso dagli outfit di tendenza. Chi ha saputo reinterpretarlo e renderlo un vero e proprio oggetto del desiderio è senz’altro Hebe Studio.

Altro grande ritorno è sicuramente rappresentato dalle perle. Le migliori amiche delle donne secondo Coco Chanel finalmente tornano di moda e c’è chi come Ottaviani ha saputo interpretarle reinventandole in mille sfaccettature diverse. Qui ad esempio una collana a sciarpa di perle, ideale per dare un tocco chic e sofisticato a qualsiasi outfit.

5) I dettagli che fanno la differenza

Spesso il look più semplice e minimal può fare davvero la differenza se accompagnato da un accessorio unico. E’ per questo che, soprattutto per chi riceve molti inviti, la parola d’ordine è giocare con gli accessori.

Oggetti unici come le scarpe proposte dal brand Una Sera, veri gioielli da calzare al piede, realizzati con tessuti e dettagli preziosi oltre che disegnati appositamente per la cliente, proprio per farla sentire speciale. Tanti i modelli proposti e tutti deliziosi.

Ci sono borse che sono molto di più. La prova lo è Emma Sofia, un brand elegante, geniale e vulcanico proprio come la sua creatrice. Le bag infatti si trasformano a seconda dell’occasione d’uso, a seconda dell’umore o del look. Grazie a tracolle “magiche” una borsa si trasforma rapidamente in marsupio o zaino (ma sempre elegantissimi) e grazie a spille gioiello trasformano qualsiasi outfit.