Una special wedding night per presentare la mia capsule collection Oggi Sposi disegnata da Sartoria Massimo

Un grande successo di pubblico per l’anteprima dedicata alla stampa e agli operatori del settore della mia prima Capsule Collection chiamata Oggi Sposi realizzata in collaborazione con Sartoria Massimo: giovedì 12 marzo nell’esclusivo show room Vanda Catucci di Via Vincenzo Monti 28 è infatti andata in scena per la prima volta la collezione di dodici abiti da sposa disegnati da Massimo Panuccio, talentuoso stilista che da oltre vent’anni veste le donne più eleganti e raffinate di Milano e non solo, fianco fianco con me.
Su due grosse pedane l’installazione con table vivant delle dodici modelle ha accolto i numerosi ospiti accorsi: da una parte modelle professioniste, dall’altra ragazze comuni della porta accanto, ma pur sempre bellissime, simbolo della sposa di oggi, quella che ogni giorno dice sì.
Ognuna di loro ha indossato i capi disegnati da Massimo Panuccio e firmati da me, caratterizzati da tessuti preziosi, linee pulite che trovano ispirazione nel passato ma che guardano al futuro con quel tocco moderno e sbarazzino con un comune fil rouge: l’eleganza e la sobrietà.
Ad impreziosire le creazioni 12 acconciature realizzate e studiate per l’occasione da Luciano Colombo, hair stylist di grande fama che con il suo staff ha dato vita a vere e proprie opere d’arte, intrecciando nei capelli fiori profumati, pietre dure e addirittura un pregiato lampadario di Sussiebiribissi. Il make up invece è stato curato dalle esperte truccatrici di Limoni Profumerie.
A curare gli allestimenti il grande talento di Anna Flower Designer, premiata già in passato a Orticolario per la sua eleganza e originalità, oltre alle bellissime lanterne appese nel cortile interno appartenenti alla collezione Zodiaco di Antonio Di Meglio, art director per l’appunto di Sussiebiribissi. Continua a leggere

Anche il wedding ha un suo stile italiano inconfondibile? A Palazzo Giureconsulti un evento per scoprirne i talenti


Il made in Italy è ammirato, desiderato, amato, addirittura copiato, in tutto il mondo. C’è un modo all’italiana di mangiare bene, di bere, di vestire, di vivere e a quanto pare ora anche di sposarsi.
Sì perchè l’ultima manifestazione in fatto di wedding, in programma per il 23 e 24 novembre a Milano, si chiamerà proprio Italian Wedding Style.
Dopo anni passati a guardare con un pizzico di invidia e spirito di emulazione all’estero, soprattutto all’America, per conoscere figure professionali come il wedding planner o il cake designer, ora ci stiamo prendendo la nostra rivincita a quanto pare.
Del resto siamo la patria del bello per eccellenza, vista la nostra storia di arte e architettura, i veri esperti in fatto di moda e di cucina quindi perchè tutto questo non si dovrebbe riflettere anche nell’organizzazione del giorno del sì?
Devono aver pensato a questo gli organizzatori della due giorni che animerà Palazzo Giureconsulti a Milano proponendo il meglio in fatto di matrimoni del nostro Bel Paese. Continua a leggere