Il Natale che verrà. Ce lo racconta Andrea Riccio, colui che realizza gli allestimenti (e i sogni) più belli

Quest’anno c’è chi si è portato avanti con largo anticipo, ancora più che in passato. Ma i più tradizionalisti aspetteranno proprio questo week end per fare l’albero di Natale e decorare la casa. Se fate parte di quest’ultimo gruppo forse vi serve ancora qualche dritta su colori, tendenze e addobbi in voga per quest’anno. Ecco allora che non c’è persona più adatta per far questo di Andrea Riccio, l’uomo degli eventi, colui che dal cilindro o meglio dal suo sconfinato magazzino tira fuori qualsiasi oggetto, dalle sedie ai fondali, dalle tovaglie agli arredi… Lui, a capo di Wedding Solution, è presente a tutti gli eventi più belli d’Italia e non solo, con quel suo tocco magico e quella passione che lo contraddistingue. Ma se per lui matrimoni ed eventi non hanno segreti, è col Natale che realizza i sogni più belli. Negozi, party, appartamenti si vestono a festa grazie a lui e tutto diventa incantato. Forse il segreto è quel riuscire a fantasticare in grande ancora come un bambino o forse il fatto che per lui nulla è davvero impossibile. Volete la slitta di Babbo Natale o uno Schiaccianoci alto 2 mt? In men che non si dica eccoli a casa vostra. Continua a leggere

L’albero di Natale? Ora c’è chi ve lo porta a casa (già pronto)

I più tradizionalisti aspetteranno il 7 dicembre ma c’è chi già è alle prese con l’albero di Natale. Complici infatti i negozi già addobbati e gli usi americani che vogliono invece l’allestimento intorno al giorno del Thanksgiving (che cadrà esattamente questo giovedì) c’è chi ha già preparato l’albero o lo farà proprio questo week end. C’è poi chi ha già il soggiorno di casa illuminato dalle luci calde e suggestive di un albero di Natale, ma senza averlo fatto. Com’è possibile? Perché oggi c’è un nuovissimo servizio che certo incontrerà il favore di moltissimi tra uomini d’affari, persone che amano le comodità e… qualcuno un po’ più pigro.
Infatti è possibile ora farsi consegnare direttamente a casa l’albero di Natale già prono. Basterà scegliere il tipo di abete, le decorazioni, le luci, farselo portare e posizionare nella stanza che più vi piace. A gennaio poi nessuna interminabile giornata dove richiudere il tutto negli scatoloni da portare in cantina, ma basterà richiamare e qualcuno verrà a riprendersi il meraviglioso albero.
A fare tutto questo è Marco Gaggio, che proviene da una famiglia che da ben tre generazioni si occupa di decorazioni, proprietaria dell’Emporio di Turate, lo spazio delle meraviglie in fatto di addobbi.
A lui il merito di questa idea moderna e sicuramente comoda, che ha già conquistato moltissimi tra cui alcuni influencer seguitissimi, che in questi giorni hanno postato le foto e le stories di questo servizio. Tra questi Paolo Stella e Giulia Gaudino. Ma come funziona? Ecco qui qualche info in più. Continua a leggere

Trends for Events: un grande successo tra sorprese e nuove tendenze

Sono passati pochi giorni ormai dalla conclusione della nuova edizione di Trends for EventsTrends for EventsTrends for Events, la tre giorni dedicata alle tendenze e alle novità del mondo degli eventi organizzata e ideata dalla event planner Diana Da Ros.
Ecco allora dalla sua voce cosa è successo. Continua a leggere

Diana Da Ros, la event planner che fa tendenza. Torna l’appuntamento con Trends for Events

E’ proprio il caso di far partire il countdown per la seconda edizione di un evento che a novembre porterà i suoi ospiti sulla Luna nel vero senso della parola. Torna infatti per il secondo anno consecutivo Trends for Events, l’appuntamento, organizzato dalla event planner Diana Da Ros, dedicato alle nuove tendenze per il mondo degli eventi e dei matrimoni. Dall’8 al 10 novembre infatti nella prestigiosa cornice di Villa e Palazzo Aminta – Hotel Beauty & Spa Stresa, l’unico resort cinque stelle lusso sul Lago Maggiore dalle atmosfere suggestive, avrà luogo una tre giorni tutta da scoprire, tra incontri, workshop, party e conferenze.
Un’occasione importante sì per fare formazione con speech e masterclass ma anche per scoprire in anteprima le nuove idee, i nuovi prodotti e le tendenze protagoniste degli eventi più esclusivi per il 2020.
Basta dare un’occhiata al programma (che troverete qui di seguito) per capire i tanti temi che verranno toccati, affrontati dai più importanti professionisti del settore, provenienti da tutto il mondo. Un osservatorio speciale che darà luce ai trend e a ciò che davvero non può mancare oggi come oggi ad un matrimonio, una festa o un evento aziendale.

Ma a proposito di feste sono due gli appuntamenti da non perdere: il primo, il Christmas Party, con tutti i trend natalizi per il 2019, e poi l’attesissimo Back to the Moon & Beyond , la cena di gala a cura di T’A Milano, che catapulterà i propri ospiti in atmosfere uniche e lunari, ispirate a film cult come 2001 Odissea nello Spazio, ai look anni ’60, e a tutto ciò che non può mancare per celebrare al massimo il 50esimo anniversario dell’allunaggio. Nel corso del party, grazie alla collaborazione di Theatrum Mundi, gli ospiti potranno non solo vedere ma anche toccare con mano un vero pezzo di luna. Special guest infatti sarà un meteorite lunare, un frammento extraterrestre rinvenuto nel marzo 2017 in una regione ignota del deserto del Sahara.
Per scoprire qualcosa di più ho intervistato per voi Diana Da Ros, anima di Trends for Events, wedding planner di talento ed esperta di tendenze. Per tutto il resto non vi resta che seguire questo appuntamento che promette grandi emozioni e che parte da lontano. Sì perché l’evento è frutto del lavoro di un anno intero, per coinvolgere i protagonisti, stupire tutti coloro che arriveranno a Palazzo Aminta ma anche per uno specialissimo shooting realizzato durante l’estate a Las Vegas al fianco del fotografo Diego Taroni di Photo27, tra le atmosfere uniche dell’America più sorprendente e gli abiti di Chiara Vitale, Atelier Kore Milano, e persino una Barbie molto speciale. Continua a leggere

A Milano il matrimonio fa tendenza con l’evento The Love Affair

C’è un appuntamento ogni anno che addetti del settore, giornalisti, blogger, trend setter, influencer e giovani coppie non vedono l’ora di scoprire. Sto parlando di The Love Affair, la due giorni ideata da Cristina Di Giovanna e Sofia Barozzi e organizzato dai team di Le Jour du Oui e Il Profumo dei Fiori, che racconta e mette in scena il meglio delle tendenze in fatto di wedding, ma non solo. Sì perché a differenza di qualsiasi altra manifestazione del settore questa è pura ispirazione, ricerca, selezione del meglio in fatto di estro e creatività con uno sguardo attento a tutto il mondo del lifestyle.
Dimenticate le classiche fiere per gli sposi, questo appuntamento è diverso da ogni altro in Italia proprio per la sua voglia di raccontare una storia, quella dei talenti del settore eventi che si mettono in gioco sorprendendo per la loro originalità, artigianalità e fantasia.
Varcare la soglia di The Love Affair è infatti come catapultarsi in un mondo dove ogni oggetto ha un che di unico, realizzato con cura, con una ricerca qualitativa di materiali e di idee fuori dal comune.
E allora lasciatevi sorprendere dai talenti, dalle installazioni visionarie e dagli allestimenti di chi fa sì wedding ma con gli occhi puntati alle stelle. Il tema di quest’anno poi, Back to the origins, vi lascerà a bocca aperta.

Quest’anno poi basta scorrere velocemente l’elenco degli espositori per restare estasiati da così tanta bellezza. Qualche nome? Dagli abiti da sogno di Elisabetta Delogu, Melania Fumiko e Atelier Emé, agli accessori di Anniel, My Boutonnière e Les Couronnes de Victoire, dalle creazioni dolci di Mami Louise Milano alle composizioni floreali di Oui Fleurs, fino agli scatti di Michele Dell’Utri e alle atmosfere di Petali e Bonbons. Sono solo alcuni dei nomi delle tantissime eccellenze presenti. Non vi resta che visitare la Fabbrica Orobia sabato e domenica, e se avete tempo non perdete gli workshop dedicati alla tavola e alla decorazione con Elisa Motterle e Morena Massera.
Per saperne di più ecco una breve chiacchierata con Cristina Di Giovanna. Continua a leggere

Alessandra, Giulia e Iaia: quando nel wedding le donne sanno fare squadra

Tre donne, tre storie diverse, tre zone d’Italia di appartenenza diverse tra loro eppure a legarle la passione per un lavoro, quello dell’event planner, che ha qualcosa di magico in sé, perché permette di realizzare i sogni e i desideri delle persone, spesso di altre donne.
Ad unirle anche il talento, la professionalità e la competenza, tratti che ne hanno fatto il loro marchio di fabbrica, capace di legarle, oltre che da una profonda e sincera amicizia, anche sul campo, ogni volta che ce ne sia bisogna. Sì perché questa è una storia di lavoro di squadra, di donne che, a dispetto di tutte quelle che nel quotidiano non ci riescono, hanno dimostrato che, quando c’è intelligenza, sensibilità e disponibilità d’animo, l’unione fa davvero la forza.
E così Alessandra Pirola, Giulia Bolla e Iaia Giangrande ormai da tempo hanno unito le proprie competenze al fine di collaborare insieme ogni volta che ce ne sia bisogno. Sì perché ognuna di loro ha comunque mantenuto la propria identità, non rinunciando alla propria agenzia, ma mettendosi in gioco per le altre ogni volta che un matrimonio o un evento lo richieda.
Ed è per questo allora che ho deciso di incontrarle e di raccontarvi questa bella storia italiana, una case history di successo, fondata sull’amicizia ma che dà vita a un lavoro di alto livello.

Alessandra, Giulia e Iaia sono insomma le Charlie’s Angels del wedding italiano, tre donne belle (non solo nell’aspetto ma anche nel cuore), intelligenti, capaci, che dalle Alpi al Salento realizzano i sogni delle coppie e non solo, conquistandoli con lo sguardo attento di chi sa fare bene, con l’animo positivo e pronto a nuove sfide e con una luce diversa, data da un’amicizia e da una stima reciproca che è la forza di questo trio di fuoriclasse. Continua a leggere

I trend del 2019 si raccontano al Castello degli Angeli con Diana Da ros

Quali saranno le tendenze per il prossimo anno in fatto di eventi? Quali colori, elementi decorativi, tessuti, servizi andranno per la maggiore? Cosa si inventeranno gli event planner del mondo per stupire ancora una volta i propri clienti o sposi? Per rispondere a queste domande e non solo dal 9 all’11 Novembre nella bellissima cornice del Castello degli Angeli si terrà la prima edizione di Trend for Events, un evento unico ideato da una wedding planner italiana di grande talento e dalla spiccata intuizione (indispensabile in fatto di trend), Diana Da Ros.

Tre giorni per scoprire via via le tendenze del momento grazie ad un programma ricchissimo di conferenze, masterclass, workshop e party dedicati agli Organizzatori di Eventi e Matrimoni.
A susseguirsi sul palco ben 27 relatori nazionali ed internazionali, alcuni dei nomi più illustri ed autorevoli del settore. Il programma propone tantissime tavole rotonde sui temi della comunicazione, del catering e delle location e due imperdibili serate, lo Snow & Swing Ice party il 9 novembre ed il Royal Party il 10 novembre con lo chef pluristellato Enrico Bartolini e numerose sorprese sensoriali.

Ad ogni partecipante verra’ inoltre consegnato l’esclusivo TRENDS BOOK, in edizione limitata, un vero e proprio strumento di ispirazione e lavoro con i nuovi temi 2019 e una directory completa di prodotti/servizi/ contatti da poter utilizzare per il proprio business. Un libro delle meraviglie insomma per conoscere il futuro degli eventi in Italia e nel mondo.

Ma chi saranno i relatori di questa tre giorni di tendenza? Ecco qualche nome giusto per citarvene alcuni: Federica Ambrosini, Ines Pesce, Diego Taroni, Chiara Vitale, Alberto Menegardi e tanti altri.
Insieme a loro tanti colleghi giornalisti che racconteranno attraverso la propria esperienza ciò che attualmente la moda, il costume e la società richiedono da un evento.
Insomma un evento tutto da seguire!

Credit foto: Diego Taroni

La regina dei fiori italiana è giovanissima e pronta a conquistare Villa Reale a Monza

La filosofa Iris Murdoch disse a metà del ‘900 “Gli abitanti di un pianeta senza fiori penserebbero che noi dovremmo essere sempre pazzi di gioia, ad avere tali cose intorno a noi.”
E a vedere il mondo di Federica si capisce quanta gioia muova i suoi lavori e quanta felicità voglia trasmettere a chi le sta attorno.
Lei è Federica Ambrosini, giovane flower designer per età anagrafica, classe 1985 , ma non giovane per curriculum perché al suo attivo conta innumerevoli eventi, uno più importante dell’altro, dove si è contraddistinta sin da subito per gusto e stile.
E’ la regina dei fiori italiana perché lei coi fiori esprime se stessa dando vita a mondi incantati, dove il profumo pervade ogni cosa, il colore prende il sopravvento e la bellezza viene esaltata come difficilmente al giorno d’oggi si vede.
Abituati a guardare sempre ai talenti d’Oltre Oceano questa è una di quelle situazioni in cui possiamo dire con orgoglio tutto italiano: è nata una stella!
Impegno, pazienza, professionalità, cura meticolosa dei dettagli, costante formazione e umiltà sono gli ingredienti di questa flower designer nata a Roma ma che porta la bellezza dei suoi fiori e del suo stile in giro per tutto il Paese grazie ad eventi, matrimoni, collaborazioni con il mondo della moda e le sue masterclass, appuntamento imperdibile per ogni professionista del settore che voglia apprendere tecniche nuove e capire come nasce un progetto da zero.
Dopo Venezia e Matera è ora la volta di Monza con un corso che promette di stupire ancora una volta e che si terrà nella meravigliosa cornice della Villa Reale (qui tutte le info).
Arrivata già alla sua decima masterclass Federica si sta preparando a stupire le corsiste che arriveranno da ogni parte d’Italia ma anche dall’estero con una due giorni, il 27 e 28 marzo, in cui il gioiello architettonico di Monza verrà letteralmente trasformato e reso magico grazie ad un progetto a cui in queste ore la flower designer romana sta lavorando.
Tutta la classe sarà così coinvolta nella realizzazione dell’allestimento che culminerà poi con la serata di gala conclusiva, “The Anniversary Party”. I partecipanti apprenderanno le tecniche di lavorazione, composizione e assemblaggio dei fiori. Inoltre sperimenteranno il lavoro di squadra e la progettazione di eventi di lusso.
Un evento unico, un nuovo traguardo per questa ragazza dagli occhi pieni di sogni, un appuntamento per conoscerla meglio e vedere a cosa il talento e la professionalità (oltre a migliaia e migliaia di fiori) possono dar vita. Wedding supporter di questa decima edizione sarà la wedding planner e designer Diana da Ros, esperta nell’organizzazione di matrimoni esclusivi. Continua a leggere