Fiori e cappelli? Naturalmente… Orticola

Passano gli anni ma l’amore per l’appuntamento milanese più glamour e green resta e anzi sembra crescere sempre di più. Si è inaugurata ieri infatti la XX edizione di Orticola e come puntualmente accade ad ogni maggio la città si veste di fiori per salutare ed omaggiare la manifestazione per eccellenza dedicata al mondo green in salsa fashion per tutte le età.
Dalle prime ore del pomeriggio per le vie del Quadrilatero un via vai di signore con eccentrici cappelli, copricapi piumati o vere e proprie opere d’arte floreali si sono susseguite, incuriosendo turisti o milanesi poco avvezzi a questi appuntamenti mondani che la metropoli di tanto in tanto ancora ci regala.
Nell’anno di Expo però l’appuntamento ha vissuto un vero e proprio sbocciare di interesse, di entusiasmo che si è reso ben visibile nei magnifici giardini di Via Palestro con il cocktail d’apertura, e che sicuramente proseguirà per tutto il week end.
Ad omaggiare però questa splendida tradizione fatta di cappelli, di look ispirati al mondo floreale e bucolico, quest’anno ci penserà anche una mostra a tema organizzata dalla redazione di The Lifestyle Journal insieme ad Orticola: un’esposizione fotografica che ripercorre i vent’anni dell’evento attraverso la moda delle “signore in cappello”. L’inaugurazione della mostra si terrà proprio oggi, venerdì 8 maggio, presso la Biblioteca della Moda di Milano, e resterà esposta al pubblico per un’intera settimana.

We cannot display this gallery

Tra gli ospiti della serata c’ero anche io: a realizzare il mio cappello a tema Expo i bravissimi artisti di Teak, che ringrazio per la meravigliosa creazione. Al mio fianco per scoprire in anteprima le novità della manifestazione due amiche d’eccezione, Mapi Danna, ideatrice di Love Books e non solo, e Daniela Di Matteo, che a brevissimo vi racconterà i retroscena e le curiosità di Orticola 2015. Seguitela su Fiori e Foglie!

Credit foto: Mario Golizia

Orticolario 2014: un appuntamento fisso che non smette di sorprendere

We cannot display this gallery

Ogni anno lo si aspetta, assaporando già quell’allure e quell’atmosfera unica che solo Orticolario sa regalare ai suoi visitatori. Sarà la sconfinata distesa di espositori con fiori e piante rare, la magnificenza di Villa Erba nel bel mezzo del verde prato ai margini del lago, o forse quella frenesia nei suoi visitatori in coda sin dalle prime ore dell’alba; resta il fatto che anche quest’anno Orticolario ha vinto la scommessa, attirando migliaia di persone tra esperti dal pollice verde, curiosi, bambini, giornalisti accorsi per scoprirne i segreti.
Alle prime ore di venerdì mi sono recata puntuale come ogni anno a scoprire per voi le curiosità e le novità proposte da questo evento a pochi km da Como. Insieme a me, un’amica e una collega, Daniela Di Matteo, penna del blog di Tgcom24, Fiori e Foglie, nonché mia compagna di avventura nell’organizzazione di un altro evento verde pensato da noi due, Ortochic.

“Il giardino è un viaggio… Da preparare, da vivere, da godere intensamente, passo dopo passo… Per scoprire nuove emozioni e riappropriarsi del proprio tempo”, ha dichiarato Moritz Mantero, vera anima della manifestazione. E infatti visitare Orticolario è un vero e proprio viaggio nel mondo del verde, dei fiori, tra emozioni e sensi. Se tutto questo è valso nelle precedenti edizioni, ancora di più nell’ultima che ha registrato un successo senza precedenti. Continua a leggere

Presentata ad Orticolario la rosa Vivienne Westwood


Le tre blogger di Tgcom24, rispettivamente io per Oggi Sposi, Francesca Caetani Lovatelli per Movida e Daniela Di Matteo per Fiori e Foglie, si sono date appuntamento venerdì scorso per l’inaugurazione di Orticolario, appuntamento fisso per vivaisti, esperti col pollice verde e curiosi.
Momento clou della giornata la presentazione della rosa dedicata a Vivienne Westwood, che per l’occasione ha battezzato il fiore rosa-albicocca che ha preso ispirazione proprio dalla sua famosissima chioma.
Non perdete il racconto del battesimo della rosa sul blog Fioriefoglie.

Il potere del Trio per la presentazione di “Fatto e Fiorito” di Silviadeifiori


Il potere del trio; non parliamo delle protagoniste di una nota serie tv, ma delle autrici dei blog più cool di Tgcom24: Movida, Fiori e Foglie e Oggi Sposi, che si sono riunite per la presentazione del libro Fatto e Fiorito di Silviadeifiori, organizzata nella splendida cornice del Vivaio Ingegnoli a Milano.
Le donne e le colleghe possono anche andare d’accordo; sì, avete capito bene e senza invidie e gelosie, tutte unite aiutandosi in sinergia per il buon esito di un progetto comune, perché è nell’unione che si crea la forza. Leggi il resto dell’articolo su Movida, il blog più glamour di Tgcom24. Continua

E’ cappello mania e ad Orticola è sfoggio di copricapi floreali


A tesa larga, di paglia, a calotta, di tessuti pregiati e con tanti dettagli preziosi: i cappelli sembrano essere tornati ormai di gran moda. Non c’è donna di classe che non ne abbia un’intera collezione nel proprio armadio, da sfoggiare nelle occasioni importanti, e perchè no, anche in un giorno normale in cui si vuole essere assolutamente meravigliose.
E con l’arrivo della primavera perchè non averne qualcuno con detttagli floreali?
L’occasione ideale per sfoggiarli è stata qualche giorno fa a Milano. Mai come quest’anno infatti le signore della Milano più “in” hanno fatto a gara nello sfoggio dei cappellini e delle mise floreali esibite alla giornata di inaugurazione di Orticola, l’ormai tradizionale mostra-mercato di piante e fiori rari, tenutasi giovedì 10 maggio 2012, come sempre nel cuore pulsante del centro meneghino, nel verde dei Giardini pubblici Indro Montanelli. Guarda l’intero reportage della serata inaugurale su Fiori e Foglie , il blog dal pollice verde di Tgcom24.

I fiori per il matrimonio? Li coltivano gli sposi


La spesa per gli allestimenti floreali della chiesa e del ricevimento incide spesso in maniera significativa sui preparativi per un matrimonio. E così due fidanzati inglesi, Megan e Kit, hanno trovato una soluzione alternativa, romantica ma allo stesso tempo economica: perchè non coltivare da soli i fiori per il proprio matrimonio? Il resto dell’articolo sul blog di Tgcom24 Fiori e Foglie

Addobbi floreali: anche al Met Gala, Kate e William fanno scuola


Il 2 maggio si è tenuto a New York l’annuale Met Gala del Costume Institute al Metropolitan Museum of Art, un evento che in America è per rilevanza paragonabile alla cerimonia degli Oscar. Quest’anno la mostra era dedicata al genio creativo di Alexander McQueen, lo stilista prematuramente scomparso ma del quale in questi giorni tutti parlano: l’abito del Royal Wedding indossato da Catherine Middleton, come pure quello dell’ormai altrettanto celebre sorella Pippa, sono stati realizzati proprio dalla sua Maison. Leggi il resto dell’articolo di Luisella Rosa su Fiori e Foglie

Royal wedding: un matrimonio ad alto impatto ambientale

Celebrato il matrimonio reale inglese, terminato l’evento mediatico seguito da mezzo mondo, finiti i commenti sull’abito della sposa, gli invitati e ogni altro più piccolo dettaglio, conclusa la festa, cosa rimane da fare? Ma le pulizie, ovvio!

Un team formato da 130 persone con macchinari adeguati in poco più di un’ora hanno raccolto per le strade di Londra la bellezza di 140 tonnellate di spazzatura di ogni genere lasciata dalla folla di spettatori. Ma non è finita qui. C’è stato anche chi si è preso la briga di valutare l’impatto ambientale causato dal Royal Wedding… Leggi il resto dell’articolo su Fiori e Foglie