Si Sposaitalia: un prestigioso palcoscenico per lanciare le mie ultime novità

 

Immagine 1 di 16

Emanuela Forlin e Chiara Besana aprono l'evento Anche i libri vanno a nozze

Venerdì scorso, a poche ore dall’apertura ufficiale della 38esima edizione di Si Sposaitalia, ho avuto il piacere di essere protagonista di uno speciale appuntamento chiamato Anche i libri vanno a nozze con Chiara Besana: una conferenza stampa dedicata alla presentazione del mio libro La casa dei matrimoni, edito da Valentina Edizioni, accompagnata però anche dal lancio di importanti progetti che mi riguarderanno nei prossimi mesi.
Ad aprire l’appuntamento nella Vip lounge della manifestazione davanti ad una platea di addetti del settore, blogger, giornalisti ed amici uno speciale ed emozionante momento di danza pensato ad hoc da Cristina Messina, ballerina ed insegnante di Acadance Marry me. Ma quello iniziale non è stato l’unica parentesi a suon di musica, tutta la presentazione infatti è stata animata da bravissimi ballerini in abito da sposa che hanno elegantemente fatto da cornice all’evento, lanciando uno di quei must di stagione che il mondo del wedding sta scoprendo ovvero la presenza sempre più richiesta di balli o flash mob durante il giorno del sì. Continua a leggere

A Sposaitalia per parlare di libri e tante novità: vi aspetto venerdì nella Vip Lounge della fiera

Anche i libri vanno a nozze è questo il nome dell’evento che mi vedrà protagonista e che aprirà la 38esima edizione di Sì Sposaitalia Collezioni. In occasione infatti dell’evento più atteso dal settore wedding italiano e straniero vi aspetto venerdì 22 maggio alle ore 12 presso la Vip Lounge della Fiera per un appuntamento unico: in quella che è la manifestazione per eccellenza dedicata all’abito da sposa presenterò il mio libro La casa dei matrimoni edito da Valentina Edizioni, un romanzo autobiografico sui cinque matrimoni della mia famiglia dal Dopo Guerra ad oggi. Protagonista del libro proprio l’abito da sposa, che cambia a seconda delle mode, dei tempi, e del carattere della sposa, ma che da sempre è lo specchio di un’epoca e di una società.

Ad affiancare la presentazione anche alcuni degli abiti della capsule collection Oggi Sposi, ispirata proprio al romanzo e realizzata dallo stilista Massimo Panuccio. Ma l’evento sarà anche l’occasione per conoscere in anteprima le ultime novità che mi riguardano: dal nuovo libro tutto da scoprire sulla vita e gli aneddoti dello stilista che ha fatto la storia dell’abito da sposa e del Made in Italy nel nostro Paese e nel mondo, al nuovo prodotto tutto da scoprire firmato da me e realizzato da Mondadori Store, il wedding box pronto a cambiare il modo di organizzare le nozze sia per gli sposi che per le aziende.
Un appuntamento insomma da non perdere tra tante sorprese (alcune anche a tempo di musica realizzate da Acadance Marry me) e tanto altro.

Insomma Sì Sposaitalia, come sempre, sarà il palcoscenico per presentare le ultime novità e i trend anche in fatto di editoria del settore. Un appuntamento da non perdere, ricco di sorprese tutte da scoprire.

Al Salone del Libro di Torino si parla di matrimoni: un dibattito sul tema partendo dal mio libro La casa dei matrimoni

 

Si è aperta ieri mattina la 28esima edizione del Salone Internazione del Libro di Torino e subito un via vai di scrittori, giornalisti ed opinionisti è sceso in campo per raccontare le ultime novità in fatto di editoria, discutere di tematiche talvolta importanti ed altre più frivole, ma facendo respirare al visitatore quella ricchezza di pensiero e di sentimento che tra le pagine di un libro trova la sua più naturale espressione.
Ad inaugurare lo Spazio Autori del Salone il mio libro, La casa dei matrimoni edito da Valentina Edizioni. Sì perché i libri sono questo, tanti mondi da esplorare, da conoscere ed in cui perdersi e quindi perché non parlare anche di nozze?
Ed ecco quindi, partendo proprio dalle pagine del mio romanzo autobiografico, che al Salone si è dibattuto di matrimoni, del loro significato e del loro modo di cambiare a seconda dei decenni.
Al mio fianco Mapi Danna, giornalista ed ideatrice di Love Books, e Don Carlo Bertola, parroco della Chiesa di San Giorgio a Torino ed autore anch’esso di libri religiosi.
Il libro, uscito a novembre, è il racconto delle cinque storie d’amore della mia famiglia dal Dopo Guerra ad oggi, e mostra come sia cambiato il modo di noi italiani di dirci sì, di credere nella famiglia e di come questo passo della vita abbia assunto caratteristiche e significati sempre nuovi.

 

A fare da cornice alla presentazione anche una sposa in carne ed ossa, con indosso una delle creazioni della Capsule Collection Oggi Sposi realizzata da Massimo Panuccio, stilista a capo della Sartoria Massimo, e da me ed ispirata proprio alle pagine del libro.
In occasione della manifestazione ho annunciato anche il mio prossimo libro in uscita: la storia ricca di aneddoti, curiosità e vicende ancora sconosciute di uno dei maestri della moda italiana, Lorenzo Riva, stilista, uomo che ha fatto lo stile e la storia del Made in Italy, dell’abito da sposa e insomma delle donne italiane.

Credit foto: Diego Taroni

Alla Mondadori Alessandra Rinaudo, stilista a capo di Nicole Spose, con il suo libro L’abito dei sogni: tra aneddoti, emozioni e amici

 

Martedì 28 aprile il Mondadori Multicenter di Via Marghera a Milano ha ospitato un evento ricco di emozioni per gli amanti del wedding e non solo: a presentare il suo libro, L’abito dei sogni edito da Gribaudo, la stilista e mente creativa a capo di Nicole Spose, Alessandra Rinaudo.
Una platea di amici a dimostrare un affetto conquistato negli anni, nomi importanti del settore wedding e persino qualche futura sposina: tutti al secondo piano del multicenter ad ascoltare lei, la signora del made in Italy italiano in fatto di abiti, che moderata da Eugenio Gallavotti, direttore di Elle Sposa, e dalla wedding specialist ed event planner Giorgia Fantin Borghi, ha conquistato come sempre tutti grazie alla sua genuinità, a quel sorriso sincero ed elegante e a quell’amore per il proprio lavoro che traspare dallo sguardo dolce ma al tempo stesso attento. Continua a leggere

Vincere l’abito dei sogni una missione impossibile? Da Le Spose Milano non più (con un pizzico di fortuna)

E’ uno degli atelier di abiti da sposa più prestigiosi nel capoluogo lombardo, ma oltre ad offrire brand illustri e proposte sempre nuove, alle Spose di Milano sembra non bastare ed ecco allora che periodicamente lo staff organizza incontri con gli stilisti del momento, eventi a tema e tanto altro.
L’ultimo in programma è quello che andrà in scena mercoledì 18 marzo dalle ore 17 alle 21 nel negozio di Piazza Principessa Clotilde 8.
Si tratta de “La casa dei matrimoni“, ed è proprio il mio romanzo omonimo a dare il nome a questo pomeriggio tra abiti da sposa, scenografie floreali e scatti illustri.
Sarò infatti io ad accogliere le tante spose che prenderanno parte all’evento, raccontando e presentando il mio libro edito da Valentina Edizioni, soffermandomi, vista la location, proprio sulla scelta dell’abito, sul suo valore e le sue caratteristiche, prendendo spunto da quelli scelti nelle cinque storie.
Al mio fianco una presenza d’eccezione, il fotografo Carlo Carletti, per due volte nominato “Fotografo dell’Anno” dall’americana WPJA (Wedding Photojournalist Association) e protagonista del libro edito Marsilio Editori “Carlo Carletti. Fotografie di cerimonie“. Continua a leggere

Lorenzo Riva, il re delle spose, è tornato e dalla vetrina della sua nuova sartoria Duomosei dà vita alla sposa del domani

 

Prima del boom del wedding in Italia, della moda dei wedding planner e di tutto questo gran parlare di spose e nozze in ogni salsa c’era lui, l’uomo che ha inventato la sposa in Italia, l’uomo che l’ha capita, sublimata e vestita di eleganza, classe, naturalezza e charme, tradizione e innovazione. Sto parlando ovviamente di Lorenzo Riva, lo stilista che per primo ha immaginato la sposa così come oggi la vediamo nei modelli di tanti suoi successori, che hanno tratto ispirazione da quel suo modo unico, geniale e completo di interpretarla, facendola camminare sulle passerelle più importanti, vestendola di un ruolo nuovo, da prima donna, da coup de theatre della moda. Tutti si affannavano a disegnare la donna del domani, lui invece anticipava ogni altro con quell’abito bianco che spesso chiudeva le sfilate dei grandi nomi, ma che in realtà pochi anni dopo avrebbe destato molta più attenzione di allora.

Lorenzo Riva da quella piccola sartoria che aveva aperto nel soggiorno della propria casa di ringhiera nell’ormai lontano 1958 ha capito le donne prima di altri, anticipando tendenze allora forse addirittura mal comprese dal grande pubblico, che vedeva nel segmento wedding un’alternativa di serie b alla moda delle passerelle.
Eppure il tempo gli ha dato ragione e ora basta guardarsi intorno per capire quanto la sua arte ed il suo ingegno abbiano visto avanti.
Uomo di grande classe, che ha sempre pensato alla donna come ad un’opera d’arte a cui dare un’anima attraverso i propri abiti, non ha mai cambiato la sua idea femminile, essenziale e solo sua di intendere la moda, a metà tra il passato e il futuro, in un progetto artistico senza tempo. Continua a leggere

Il booktrailer de La casa dei matrimoni: in due minuti le emozioni del mio romanzo sul sì

Cos’è un booktrailer? In Italia se ne parla da poco più di un anno, ma all’estero è ormai d’uso comune. Si tratta di un cortometraggio realizzato per raccontare un libro in pochi secondi, circa due minuti solitamente, sfruttando quella multimedialità (immagini, suoni, musica) che il testo stampato, ovviamente, non può avere.
Ecco allora per voi lettori di Oggi Sposi il booktrailer del mio romanzo, “La casa dei matrimoni” edito da Valentina Edizioni.
Si tratta di un breve estratto che dà però il senso delle emozioni e dei sapori che si respirano nelle pagine del libro.
A realizzare con me questo filmato Michele Dell’Utri con il suo meraviglioso staff che si è occupato delle riprese e del montaggio.
Per le musiche un grazie speciale va a mio cugino, Giuseppe Greco, e a Stefano Castrignanò.
A rendere il tutto speciale gli abiti dell’Archivio storico di Nicole Spose, Rubinia gioielli, la splendida Villa San Carlo Borromeo di Senago.
Ma il ringraziamento più speciale va alla protagonista di queste riprese: la piccola Sofia, meravigliosa anima del romanzo e del filmato.
Buona visione a tutti!