I trend del 2019 si raccontano al Castello degli Angeli con Diana Da ros

Quali saranno le tendenze per il prossimo anno in fatto di eventi? Quali colori, elementi decorativi, tessuti, servizi andranno per la maggiore? Cosa si inventeranno gli event planner del mondo per stupire ancora una volta i propri clienti o sposi? Per rispondere a queste domande e non solo dal 9 all’11 Novembre nella bellissima cornice del Castello degli Angeli si terrà la prima edizione di Trend for Events, un evento unico ideato da una wedding planner italiana di grande talento e dalla spiccata intuizione (indispensabile in fatto di trend), Diana Da Ros.

Tre giorni per scoprire via via le tendenze del momento grazie ad un programma ricchissimo di conferenze, masterclass, workshop e party dedicati agli Organizzatori di Eventi e Matrimoni.
A susseguirsi sul palco ben 27 relatori nazionali ed internazionali, alcuni dei nomi più illustri ed autorevoli del settore. Il programma propone tantissime tavole rotonde sui temi della comunicazione, del catering e delle location e due imperdibili serate, lo Snow & Swing Ice party il 9 novembre ed il Royal Party il 10 novembre con lo chef pluristellato Enrico Bartolini e numerose sorprese sensoriali.

Ad ogni partecipante verra’ inoltre consegnato l’esclusivo TRENDS BOOK, in edizione limitata, un vero e proprio strumento di ispirazione e lavoro con i nuovi temi 2019 e una directory completa di prodotti/servizi/ contatti da poter utilizzare per il proprio business. Un libro delle meraviglie insomma per conoscere il futuro degli eventi in Italia e nel mondo.

Ma chi saranno i relatori di questa tre giorni di tendenza? Ecco qualche nome giusto per citarvene alcuni: Federica Ambrosini, Ines Pesce, Diego Taroni, Chiara Vitale, Alberto Menegardi e tanti altri.
Insieme a loro tanti colleghi giornalisti che racconteranno attraverso la propria esperienza ciò che attualmente la moda, il costume e la società richiedono da un evento.
Insomma un evento tutto da seguire!

Credit foto: Diego Taroni

“Il Padre della sposa”: torna il reality show più emozionante

Torna, dopo il grande successo della prima stagione, il programma tv “Il padre della sposa” sul canale La 5. A partire dal 23 settembre infatti sarà possibile emozionarsi di nuovo davanti alle storie delle spose, alle prese con la scelta dell’abito del grande giorno e alle emozioni da vivere insieme al proprio papà.

Dopo gli ottimi risultati della prima edizione, il format torna in onda con le sue grandi protagoniste, tre donne che sono il vero successo di una trasmissione che lascia incollati allo schermo tutti gli inguaribili romantici: Melissa Satta, nella veste di conduttrice, Alessandra Grillo, wedding planner di fama internazionale, e Raffaella Fusetti, direttore creativo di Atelier Emé. Continua a leggere

Invitati speciali a nozze: i migliori look per i più piccoli

Si sa, maggio è il mese dei matrimoni per eccellenza! Ecco allora che molti di voi saranno alle prese con la scelta del look giusto per la cerimonia di un parente o di un’amica. Ma se a ricevere l’invito sono anche i più piccoli come vestirli? Spesso infatti i bambini sono presenti al matrimonio e per di più hanno un ruolo importante, ricoprendo spesso il compito di damigelle o paggetti. Ecco allora i consigli e i look pensati apposta per loro.


Continua a leggere

Elisabetta Polignano e la sua sposa rock che sa quello che vuole anche in fatto di amore

E’ un omaggio alle donne, al loro essere straordinarie, poliedriche, coraggiose e forti la nuova collezione 2019 firmata Elisabetta Polignano. Lei che è riconosciuta nel mondo per dare vita con i suoi abiti ad una femminilità unica, in perfetto equilibrio tra il romanticismo e la modernità, in un’armonia che è propria di ogni donna, tra contrasti, sfumature e mille caratteri diversi.

Continua a leggere

I must have di una sposa: cosa non deve mancare per essere davvero impeccabile

L’attesa per il grande giorno è costellata di impegni, commissioni e acquisti per arrivare impeccabili al sì, ma oltre alla scelta dell’abito, delle scarpe e degli accessori ci sono alcuni dettagli che una sposa non deve proprio trascurare e che invece spesso a causa della fretta vengono dimenticati.
Sì perché per una sposa non c’è solo il vestito ed ecco qui allora un vademecum di tutto quello che è indispensabile per i suoi preparativi. E’ una sorta di trolley da sposa quello che andremo a comporre e che certamente renderà il grande giorno privo di imprevisti.

L’intimo


Ci si pensa poco, ma cosa indossare sotto il vestito il giorno del vostro matrimonio è di fondamentale importanza. Tante donne purtroppo tralasciano questo importantissimo dettaglio fino all’ultimo momento, ed è un grande sbaglio! Sì perché per quel giorno è necessario sentirsi bene e quindi anche l’intimo deve essere confortevole e deve permettere all’abito di dare la migliore resa possibile.

In fatto di reggiseno i modelli più adatti per il giorno del “sì” sono i balconcini tutto pizzo, con ferretto per garantire una forma perfetta o fasce dal design liscio e senza cuciture, con spalline staccabili. La maggior parte delle spose sceglie un vestito che lascia le spalle scoperte e ha bisogno di un reggiseno a fascia che sollevi il seno e assicuri il sostegno perfetto per tutto il giorno (perfetto anche per i décolleté molto generosi).
Un discorso a parte va fatto poi per il colore: meglio sempre optare per tonalità come il color champagne, carne o eventualmente color avorio.

Ma soprattutto per scegliere la lingerie perfetta è necessario trovare quella che ci vesta al meglio. Quante donne pensano di conoscere infatti la propria misura di reggiseno e invece incappano in un errore prediligendo una coppa piuttosto che un’altra? A Milano e a Roma c’è un posto pensato proprio per questo, una boutique dell’intimo perfetta per le spose ma non solo. Si tratta di Pati Jò, prima boutique di Bra Fitting in Italia, dove il reggiseno è realizzato su misura.

Un accappatoio o una vestaglia per i preparativi

Ore di trucco e di acconciatura per arrivare all’altare bellissime ma senza dimenticare chi si è quel giorno. Ecco allora che una vestaglia o un accappatoio saranno indispensabili.
Per quest’ultimo ci ha pensato Primark che ha ideato a partire da questa stagione ad una linea bridal assolutamente deliziosa. All’interno della collezione un accappatoio con la scritta Bride, ma anche infradito, costumi da bagno, t-shirt e tantissimi accessori divertenti ma anche utili.

Se invece amate la classicità e l’eleganza l’ideale è una vestaglia in seta con dettagli in pizzo, perfetta per il prima ma anche per il post matrimonio. Ecco qui quella proposta nella nuova collezione Primavera Estate da Parah.

Occhiali da sole e non solo

Niente deve essere lasciato al caso ed anche accessori come gli occhiali da sole o le lenti da vista devono essere scelti per il grande giorno con attenzione. Per essere consigliati al meglio sia sui modelli che per le necessità di ciascun occhio il consiglio è di rivolgersi a professionisti competenti, professionali e pazienti. Uno degli store dove tutto questo è possibile è senz’altro la catena internazionale Fielmann, che ha da poco inaugurato due nuovi negozi, uno a Verona e l’altro a Como, e che all’interno propone servizi unici.
Se il vostro matrimonio sarà al mare un occhiale da sole sarà il vostro miglior alleato durante l’aperitivo e se invece avete problemi di vista la scelta della lente migliore farà davvero la differenza.

Il profumo giusto

Non c’è accessorio più importante del profumo, soprattutto in un giorno così. Sì perchè deve accompagnarci, senza essere troppo protagonista della scena.
Ecco allora che la scelta deve essere fatta prediligendo fragranze delicate come un bouquet primaverile.
Un’interessante proposta è quella firmata da Jo Malone per questa stagione: si tratta della linea Brit Collection English Fields. Sono infatti cinque le fragranze combinabili ispirate alla campagna inglese e che variano dall’avena, ai papaveri, fino ai fiordalisi e alle primule.

Capelli perfetti

Che abbiate un parrucchiere che vi seguirà nel grande giorno o che abbiate preferito fare l’acconciatura in salone per poi dare l’ultima sistemata da voi sappiate che l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. E’ indispensabile perciò attrezzarsi con gli strumenti migliori: per il grande giorno prevedete quindi di avere con voi un phon professionale che non vi lasci a piedi a metà piega e una piastra di ultima generazione capace di ritoccare anche i ciuffi più ribelli.


Un ferro da stiro per tutte le pieghe

State per indossare l’abito dei vostri sogni e vi accorgete che nel portabiti si è formata una piega che proprio non vuole andare via? Un must have che dovete assolutamente avere con voi è un ferro da stiro, magari uno di quelli verticali, maneggevoli, comodi e portatili. Una passata di vapore e sarete subito pronte.

La storia di un sogno: in mostra i cinquant’anni di carriera di Carlo Pignatelli

E’ la storia di un sogno, ma anche di una carriera straordinaria di come ce ne sono sempre meno e che fanno sognare, realizzata grazie all’impegno, alla pazienza, alla passione e perché no anche alla follia di un uomo che dalla sua aveva un talento tra le mani. Carlo Pignatelli, il grande sarto della moda uomo, della sposa e della cerimonia, festeggia i suoi cinquant’anni di carriera e lo fa con una mostra a Milano dal titolo “Storia di un sogno”.

Inaugurata lo scorso venerdì a FieramilanoCity all’interno della manifestazione Sì Sposaitalia Collezioni, l’appuntamento annuale con la presentazione delle nuove collezioni della moda sposa, la mostra è un vero e proprio viaggio alla scoperta del sarto di origini pugliesi, arrivato a Torino come tanti meridionali in quegli anni alla ricerca di fortuna, e che grazie alla sua arte e alla sua passione ha conquistato ad uno ad uno gli uomini dell’alta società, della borghesia, del jetset e dello spettacolo.
E’ una retrospettiva tra i grandi successi del maestro, tra le importanti sfilate, le tante celebrities nostrane e internazionali che hanno indossato i suoi capi, i modelli iconici e le copertine delle più prestigiose riviste del mondo.

A festeggiarlo e a vedere in anteprima il percorso espositivo che dopo Milano arriverà nei prossimi mesi in quella che ormai è la sua città d’adozione, Torino, venerdì sera sono accorsi gli amici di sempre, i giornalisti che ne hanno raccontato la carriera e i volti che hanno interpretato lo stile Pignatelli in televisione e sul grande schermo.

Tra tutti l’amico di una vita, Albano Carrisi, legato da un profondo legame di stima ed affetto. La stessa carriera del famoso cantante è stata accompagnata dalle giacche e dai completi della maison Pignatelli, oltre ad averlo accompagnato nei momenti più emozionanti e privati della propria vita, come il matrimonio della figlia Cristel.

A brindare ai tanti successi anche altri volti noti come Simona Ventura, Valeria Marini, Ana Laura Ribas, Fabio Fulco, Mietta, Barbara Pedrotti, Nesli e Micol Azzurro.

info@imaxtree.com

info@imaxtree.com

All’interno della mostra è stato anche allestito uno spazio dove i visitatori hanno potuto vedere un bellissimo documentario sulla vita dello stilista.

“Questa mostra, oltre a celebrare il lavoro fatto in questi primi cinquant’anni, è l’incarnazione del mio pensiero” ha raccontato Carlo Pignatelli. “Pur evocando tutti i successi raggiunti, non è solo una retrospettiva o un racconto evolutivo, ma traccia la mia visione futura per il brand. Per questo motivo abbiamo scelto di coinvolgere un pubblico più ampio possibile e di aprire le porte del nostro archivio anche sui social per mostrare creazioni speciali e aneddoti mai svelati. È un modo per ringraziare la clientela di tutto il Mondo che ci segue e ci sostiene da ormai mezzo secolo”.

Non un punto d’arrivo però per Carlo Pignatelli, ma un nuovo inizio. E lui come sempre è pronto a sognare!

Credit foto: Michele Dell’Utri Studio

Nicole Spose incanta Roma: in passerella la sposa che non deve chiedere mai

C’è riuscita di nuovo e Roma per un altro anno ha vissuto la magia unica che Alessandra Rinaudo e tutta la sua squadra riescono a creare ogni volta che scendono in passerella.
Domenica scorsa infatti al Palazzo dei Congressi è andato in scena il grande fashion show di uno dei marchi della moda sposa italiana più amati, Nicole Spose.
Il romanticismo, sottolineato anche dalla scelta del tema di quest’anno, Romeo e Giulietta, è andato di pari passo con il carattere forte e deciso di un brand che sa come fare le cose e le sa fare bene, così come la sua sposa. Decisa, forte, di carattere, che sa quello che vuole e sa come averlo. E’ infatti una collezione senza mezze misure, dove chi vuole trovarvi l’allure romantico sa cosa scegliere con i pizzi macramè e i dettagli preziosi e chi invece vuole essere più moderna trova abiti di straordinaria eleganza e raffinatezza.
Nicole Spose scende in passerella e incanta il pubblico italiano e non solo, regalando ad esso una nuova emozione da portare nel cuore. La regia di Alessandro Mazzini così monumentale e maestosa, la camminata solenne e sicura della testimonial dell’evento Paola Turani, modella e influencer sempre più amata dal pubblico italiano, e infine l’amore di Alessandra Rinaudo e di suo marito Carlo Cavallo per un’azienda che è il riflesso del loro sentimento e dei propri sogni, hanno fatto la magia.
Ecco allora cosa mi ha raccontato la stilista a poche ore dal grande spettacolo romano. Continua a leggere

Poker d’Assi per Enzo Miccio: una nuova collezione, un matrimonio da favola, un blog e persino una parte in un film

La primavera è alle porte e tutti sappiamo quanto questa stagione sia la prescelta per chi desideri convolare a nozze. Un periodo di super lavoro quindi per gli addetti al settore e soprattutto per i wedding planner. Ma non è solo per questo motivo che la stagione 2018 pare essere iniziata alla grande per il re dei matrimoni, Enzo Miccio, che, oltre ai soliti impegni tra incontri con le spose, eventi da organizzare, riprese televisive e chi più ne ha più ne metta, sta stupendo tutti con grandissime novità.
Sì perché l’istrionico event planner che ci ha abituati a matrimoni da sogno, a curare ogni minimo dettaglio di un evento e a perseguire l’eleganza in ogni occasione della giornata, pare proprio non volersi accontentare, cogliendo nuove sfide.

Iniziamo dalla nuova collezione di abiti da sposa per cui sta lavorando instancabilmente da mesi e che presenterà a inizio aprile in occasione della Bridal Week milanese. Già negli anni passati la sua linea si è contraddistinta per eleganza, raffinatezza ed eccellenza dei materiali usati, ma per il 2018 Miccio ha in serbo grandi sorprese.

Ma certamente l’agenda del wedding planner più famoso d’Italia non si limiterà a questo e quindi ecco un susseguirsi di matrimoni da sogno da organizzare, una sfida sempre nuova, una creazione unica cucita addosso ai desideri degli sposi.
Lui che da sempre come una moderna fata madrina realizza i sogni delle coppie che vogliono coronare il proprio amore ha provato pochi mesi fa un’esperienza unica, direi assolutamente da favola. Enzo Miccio è stato infatti il primo wedding planner italiano ad organizzare un matrimonio all’interno del parco divertimenti di Disneyland Paris, là dove ogni sogno diviene realtà e dove si tocca con mano la magia delle favole.
Un evento unico che è stato ripreso persino dalle telecamere del suo programma televisivo e che ha stupito persino un professionista navigato come lui (nei prossimi giorni vi racconterò proprio questo evento unico in un’intervista in cui Enzo ha svelato segreti, retroscena ed emozioni).

Amante del bello nella sua accezione più classica ed assoluta, Enzo è però un grande comunicatore, attento ai mass media e ai social network. Ecco perché per il 2018 si è regalato anche un proprio blog, che ha visto la luce proprio questa settimana.
Uno scrigno di esperienze, di racconti in prima persona, di suggestioni, nato dalle tante domande dei followers che spesso per mancanza di tempo non riuscivano a trovare risposta e che ora invece hanno uno spazio dedicato dove ” Parlerò del mio lavoro, dai matrimoni più scenografici agli eventi, senza dimenticare ovviamente la moda.
Sarà un modo nuovo per portarvi con me in giro per l’Italia ed il mondo mostrandovi, per la prima volta, il dietro le quinte della mia vita, dal backstage dei matrimoni più importanti, alla mia bridal collection, senza dimenticare le mie esperienze televisive.
Una full immersion, quindi, nel mondo della wedding industry, un settore che ormai conosco alla perfezione
” ha dichiarato Enzo, emozionato per la nuova avventura.

Insomma non c’è proprio tempo per riposarsi tra un bozzetto di un allestimento, gli appuntamenti con le spose, i sopralluoghi nelle varie location e tutto questo. Tuttavia Enzo Miccio ha dimostrato negli ultimi anni di essere un professionista poliedrico e sempre pronto a mettersi in gioco, proprio come nel caso della sua ultima “fatica” inaspettata.
Di cosa sto parlando? Della sua prima volta in un film. Avete capito bene.
Il primo marzo infatti il re dei matrimoni debutta al cinema nel nuovo film di Alessandro GenovesiPuoi baciare lo sposo“. Al fianco di Diego Abatantuono, Monica Guerritore, Salvatore Esposito, Cristiano Caccamo, Dino Abbrescia, Diana Del Bufalo e tantissimi altri ecco l’esordio sul grande schermo di Enzo Miccio, che nella commedia interpreta sé stesso. Imperdibile!
Questa sera sarò all’anteprima milanese della pellicola e domani prometto di raccontarvi tutto ma proprio tutto di questo grande film che promette risate, divertimento ma anche una profonda riflessione, seppur coi toni leggeri della commedia, sul tema dell’accettazione e dell’omosessualità.