Alessandra Rinaudo: “Con Pronovias faccio sentire bella ogni donna come su un red carpet”

Sono trascorsi alcuni mesi ormai dal grande annuncio che ha destato l’interesse del mondo bridal e di quello imprenditoriale italiano. Alla guida del team creativo del brand di abiti da sposa più famoso al mondo, Pronovias, è infatti arrivata Alessandra Rinaudo, una donna straordinaria che ha cambiato radicalmente il concetto di moda sposa in Italia negli ultimi anni e che ora, con la sua professionalità, eleganza e raffinatezza è pronta a conquistare il mondo del bridal e non solo con il suo sorriso umile e sincero e con una visione ben chiara della donna di oggi.
E’ una donna infatti molto simile a lei quella che da fatto innamorare le spose italiane prima con Nicole e ora con Pronovias: una donna autentica, che vuole sentirsi bella, moderna, decisa, forte, romantica sì ma con le idee chiara, amante della moda e del glamour.
Oggi a distanza di mesi dalla sua nomina e a poche settimane dall’avvio delle bridal week di tutto il mondo, compresa quella di Barcellona dove scenderà in passerella proprio Pronovias, Alessandra Rinaudo ha tirato un po’ le somme con me di questo periodo di grandi cambiamenti, professionali e privati, perché per lei, donna che veste star di Hollywood e fa sognare il mondo, la cosa più importante resta sempre la famiglia, la stessa che con lei ha condiviso scelte e trasformazioni, quella che con passione porta avanti il sogno iniziato dalla madre tanti anni fa e che ogni giorno sente per pianificare sì il lavoro, ma anche per le piccole grandi cose di cui ogni mamma vuole essere al corrente.
E’ da questo suo essere sempre la ragazza di Saluzzo semplice e concreta, innamorata della famiglia, amica presente e attenta che arriva il segreto del successo. Lo stesso che ha portato in Pronovias, con gli occhi emozionati di chi ancora sa sognare (e far sognare) in grande. Sempre. Continua a leggere

Nicole Cavallo: un talento italiano alla conquista del mondo

Un anno fa incontravo Nicole Cavallo nell’atelier di Nicole Milano e da poco aveva iniziato a seguire la parte social del brand. Oggi la ritrovo nello stesso luogo ma davanti a me ho la Creative Director di Nicole Fashion Group. A ventitré anni la determinazione, la tenacia e l’energia di questa ragazza, che sin dalla culla ha respirato il mondo della moda sposa in casa, grazie alla nonna capostipite di un impero, alla madre Alessandra Rinaudo, stilista di enorme successo e al padre Carlo Cavallo, uomo di marketing che in Italia conosce il mondo sposa come nessun altro, si toccano letteralmente con mano. Basta guardarla negli occhi infatti per capirne l’animo, di chi sa sognare grandi cose ma che allo stesso tempo ha i piedi ben ancorati a terra. Il segreto sicuramente sta negli insegnamenti, sia umani che professionali, di una famiglia sempre presente, anche se a volte si è a km di distanza. Oggi che lei è a capo di Nicole e la madre è Direttore Creativo di Pronovias, sono loro due le donne del wedding, diverse per età e stile, ma non per tenacia e cuore. Ad un mese di distanza dal grande e attesissimo fashion show (che quest’anno riserva enormi sorprese già a partire dalla location) ho scoperto cosa ci regalerà Nicole per i prossimi mesi, comprese alcune novità che mi ha svelato in esclusiva (all’interno dell’articolo troverete anche in anteprima alcune immagini della collezione 2021. Una vera chicca per voi!). E il mio consiglio è di non perderla di vista! Sì perché se l’anno scorso avevo intitolato la mia intervista “E’ nata una stella” ora posso affermare che la stella sta brillando di una luce nuova.

Tutto pronto per il 22 marzo?
Ci stiamo lavorando con grande entusiasmo e impegno. Quest’anno la sfilata sarà a Milano. Dopo così tanti anni abbiamo deciso di cambiare location, perché Milano rappresenta al 100% il nostro brand e perché essendo la capitale della moda, incarna perfettamente l’anima di Nicole, soprattutto in questo momento. E’ un grande passo. Nella stessa location si vivrà appieno la nuova collezione Nicole, con la sfilata e a seguire la convention. Continua a leggere

Eva e Imma spose! Enzo Miccio ci racconta il loro giorno più bello

Si sono dette sì domenica 19 maggio: Eva Grimaldi e Imma Battaglia hanno coronato così il loro sogno d’amore. Nella meravigliosa cornice del Resort di lusso dello chef Antonello Colonna, le due si sono dette sì in una cerimonia piena di emozioni e dove non sono mancate lacrime di commozione e risate colme di gioia. A realizzare il loro sogno il wedding planner più famoso d’Italia, Enzo Miccio, che a pochi giorni dall’evento, mi ha raccontato com’è andata, mettendo in luce una sincera felicità per l’unione delle due, ormai diventate amiche del re dei matrimoni.

Una stagione iniziata ormai da diverse settimane per lui, reduce anche dal matrimonio di Veronica Maya e Marco Moraci, e che ora entra nel vivo con una serie di impegni che lo vedranno organizzare senz’altro alcune delle nozze più belle dell’anno. Continua a leggere

Enzo Miccio: la Quintessenza dell’amore in passerella tra abiti da sogno e le sue spose di primavera

Ha lasciato tutti a bocca aperta e quando al termine della sfilata è uscito in passerella la standing ovation è stata la cosa più naturale per chi incantato ha ammirato la sua nuova collezione sposa 2020. Sto parlando naturalmente di lui, Enzo Miccio, il re indiscusso del wedding italiano, che in occasione della Bridal Week milanese ha presentato in anteprima la sua nuova linea di abiti dal titolo “Quintessentially”, un omaggio alle donne, tutte, di qualsiasi tipologia, carattere o gusto. Il fil rouge? L’eleganza, a cui il wedding planner è devoto e a cui si ispira per ogni suo lavoro. Ed ecco allora che tra abiti da principessa (vera principessa), giochi di vedo non vedo, trasparenze e ricami, il grande protagonista insieme a lui è stato il buon gusto e quell’arte sartoriale italiana che si poteva toccare con mano, tanto i dettagli sono stati curati nei minimi particolari.

Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose e a organizzare tutto è Enzo Miccio

E’ ormai iniziata la stagione dei matrimoni per chi lavora nel settore e i ritmi iniziano a farsi frenetici. Ne sa qualcosa il wedding planner più famoso d’Italia. Enzo Miccio infatti è già al lavoro per realizzare i sogni degli sposi che si sono rivolti a lui per il loro giorno più bello. Dopo aver organizzato l’anno scorso le nozze Bossari-Lagerback quest’anno Miccio si appresta a coronare il sogno d’amore di un altro matrimonio che si preannuncia molto mediatico. Sto parlando delle nozze tra l’attrice Eva Grimaldi e Imma Battaglia, storica attivista del movimento LGBT italiano.

Sarà infatti il wedding planner più noto della televisione italiana ad accompagnare le due prossime future spose verso l’unione civile più clamorosa di sempre. Per la prima volta in Italia infatti, due donne note al pubblico, ognuna per la propria vicenda personale e lavorativa, convoleranno a nozze dopo una storia d’amore lunga più di otto anni. Continua a leggere

Con Enzo Miccio il matrimonio diventa davvero un “Wedding Party”: l’intervista sul libro, le sue spose e…

 

Enzo Miccio arriva in libreria con un nuovo libro “Wedding Party”; un luogo viaggio con una sola meta: i matrimoni da sogno.
Tradizione e modernità, progetti scenografici di rara bellezza e abiti da sogno, dettagli raffinati e preziosi, tenute in campagna e ville al mare con viste mozzafiato, atmosfere country e cittadine, location fiabesche all’interno di magici castelli e borghi medievali, pranzi alla luce del sole e festeggiamenti serali sotto le stelle, arredi floreali e giochi di luce, buffet regali e feste danzanti…
Enzo, con il suo inconfondibile stile e la sua innata eleganza, presenta i più bei matrimoni mai organizzati, dove ogni particolare: dalla scelta delle location alle scenografie floreali, dagli arredi al design della tavola, dalla colonna sonora alla progettazione delle luci fino al gran finale del wedding cake – concorre a creare un evento unico ed irripetibile. Ce lo ha raccontato a pochi giorni dalla presentazione milanese che si terrà il 22 novembre al Mondadori Store di Piazza Duomo. L’evento sarà moderato dall’avvocato Annamaria Bernardini de Pace e da me. Continua a leggere

Italy Inspires: quando una wedding planner di talento scommette sull’Italia

Che l’Italia fosse fonte di ispirazione per i grandi artisti del passato lo abbiamo studiato anche ai tempi della scuola; non c’era intellettuale che non inserisse un tour del Paese per completare la sua formazione e conoscere l’arte, i luoghi, le persone che l’hanno fatto grande. Perché allora oggi dovrebbe essere diverso?
Da questa e da altre riflessioni è nata l’idea di Italy Inspires, un progetto pensato da una delle wedding planner di maggior talento in Italia, che da anni tra un matrimonio e l’altro si è impegnata in prima linea per farsi portavoce delle grandezza del nostro Paese nel mondo anche in fatto di wedding.
Andrea Naar Alba, giovane mamma dalla grande esperienza in fatto di eventi e matrimoni da Mille e una notte, ha infatti presentato da pochi giorni il suo nuovo progetto. Lei, libanese d’origine, sudamericana di nascita, italiana di formazione, ma ormai londinese, dove si è trasferita con la famiglia da qualche tempo, ha da sempre capito il potenziale dell’Italia, soprattutto in fatto di ricettività, ospitalità e realizzazione di quello che è il giorno più importante per tante coppie straniere che scelgono di sposarsi qui.

Il nome parla da sè: Italia come ispirazione, l’Italia che continua ad ispirare e a stupire, soprattutto i professionisti del wedding internazionale che continuano a portare migliaia di coppie
in Italia da tutto il mondo. La missione: portare il meglio dell’industria del wedding mondiale in Italia e le eccellenze dell’Italia ai key players esteri. Un progetto di wedding tourism a tutto tondo, che se a qualcuno potrà sembrare ovvio e scontato, così non è. Per realizzarlo infatti serve esperienza, una rete solida e qualificata di relazioni tra importanti realtà del settore e tanto tanto altro. Continua a leggere

Ora ci si sposa in radio: il giorno del sì di due spose on air a Pinocchio su Deejay

 

Ormai ne abbiamo viste davvero di tutti i colori in fatto di location dove dirsi sì. Dal mare ai monti, dai musei agli acquari, da un elicottero alla sala di un cinema ma certo in una radio non si era ancora visto nulla del genere. E così il 2 maggio gli spazi di Via Massena, dove si trova Radio Deejay, si sono trasformati in tutto e per tutto nella perfetta location dove sposarsi.
A fare in modo che questo accadesse tre deejay che hanno fatto dello stare vicino ai propri ascoltatori, emozionandosi con loro e vivendo le loro storie, il loro marchio di fabbrica ovvero La Pina, Diego e La Vale.
I protagonisti di Pinocchio, il programma radiofonico del drive time di Radio Deejay, ci devono aver preso gusto in fatto di confetti e wedding cake perché già l’anno scorso avevano sbalordito una coppia di ascoltatori, recandosi, in perfetto stile carrambata, al loro matrimonio.
Ma questa volta i tre mattatori dell’emittente hanno portato le nozze in casa, sconvolgendo la routine quotidiana.
Non si è trattato però di un matrimonio classico solo per quanto riguarda la location. A fare notizia infatti sono le protagoniste di questo matrimonio: a dirsi sì infatti Giada e Serena, una coppia insieme da molti anni e con due bambini.
In presenza dei loro due gemelli, dei genitori e delle amiche, e in assenza totale di una legge, le spose hanno detto sì.
A celebrare le nozze ci ha pensato proprio La Pina, con tanto di fascia rainbow al collo, Diego e La Vale.
Se volete vedere il video dell’evento, realizzato da Diego Linciano e Gigi Bulzomì, ecco qui il link .

Ho avuto il piacere di intervistare la Pina qualche giorno fa e in merito alle nozze mi aveva detto: “Da tempo “celebriamo” queste unioni al telefono, ora abbiamo deciso che è arrivato il momento di portarle direttamente in radio per dare un valore maggiore al gesto e a questo momento tanto importante per la vita di una coppia, qualunque essa sia. Faremo tutto per bene: allestiremo tutta la sala, ci sarà un rinfresco, una wedding cake specialissima e infine Giada e Serena potranno anche andare in luna di miele grazie a noi“.

Al taglio della torta nuziale con i famosi colori rainbow e il cake topper a tema le due spose tra una lacrima e molte risate si sono lasciate andare all’emozione per un momento che hanno vissuto con profonda commozione, ringraziando Pinocchio per la possibilità davvero unica.

Questa unione arriva per la trasmissione un po’ come una ciliegina sulla torta poiché è di questi giorni la notizia della candidatura di Pinocchio alla prima edizione italiana dei Diversity Award, il premio dedicato ai media che trattano il tema gay.

Ma non finisce qui. “Vogliamo farne altri” mi confida La Pina.
Intanto sul cielo di Via Massena un volo di palloncini bianchi e oro sorvola gli alberi con la gioia di un momento speciale per una radio e per le persone coinvolte.
E nel frattempo a chiusura dell’intervista mi dice: “Io di questo lavoro non mi stanco mai. Di fare la deejay e di mio marito“.

Che dire? Viva gli sposi o in questo caso le spose!