Pasqua 2021: consigli e idee per rendere speciale la tavola delle feste

Abbiamo già parlato di come sarà quest’anno la Pasqua, più intima, senza amici e parenti, ma ora dobbiamo cercare davvero di portare la festa dentro alle pareti di casa per renderla speciale, sebbene diversa per tanti versi.
Basta infatti una mise en place a tema, qualche piccolo dettaglio e un po’ di colore per rendere anche la Pasqua 2021 indimenticabile. Per chi ama poi la casa e il decor è possibile davvero dare spazio alla fantasia. Ecco allora le mie idee tra fiori, colori pastello, meravigliose stoviglie e naturalmente teneri e immancabili coniglietti.

Atmosfere primaverili e le iconiche decorazioni di sempre come uova, conigli, galline, boccioli di rose e delicati germogli d’olivo. E’ la proposta country chic squisitamente romantica di Blanc Mariclò, brand di home decor irresistibile per il suo stile inconfondibile. La casa in questo mondo si prepara a questa festività riscoprendo i canoni dell’eleganza di campagna fatta di dettagli rustici, materiali naturali, palette pastello. Continua a leggere

La tavola di Pasqua: per Giorgia Fantin Borghi è un trionfo di fiori e colori

Manca pochissimo ormai alla Pasqua e, anche se per il secondo anno consecutivo, dovremo viverla a casa, senza amici o parenti, è importante viverla appieno per celebrarne il significato e la bellezza.
Il fatto che sia più intima ci permette di dedicare ancora più attenzione ai dettagli, alla cura dei particolari, per fare in modo che, nonostante tutto, sia davvero una grande festa di famiglia.

Ecco allora che la tavola diventa la vera protagonista del tradizionale ma ristretto pranzo e si arricchisce di nuance brillanti, fiori freschi, rami delicati, per portare gioia, allegria e soprattutto buonumore ai commensali.
Per avere qualche idea in più su come renderla speciale ecco i consigli di una vera esperta di mise en place e bon ton, Giorgia Fantin Borghi, event planner e organizzatrice di tavole meravigliose per eventi privati e aziendali tra i più importanti. Continua a leggere

Ezia e Luna creano l’Easter box: “la Pasqua, una splendida occasione per vestire la tavola in festa”

Mentre il settore degli eventi continua a vacillare, in attesa di indicazioni chiare per poter ripartire, ci sono tuttavia meravigliose idee che nascono proprio in questo periodo strano del nostro Paese.
Sì perchè chi vive di creatività, anche se si trova nell’impossibilità di lavorare come è abituato a fare, riesce a dar vita a nuovi progetti e splendide idee.
Un esempio di tutto questo sono senz’altro Ezia Modafferi Baronio e Luna Di Vanna, due donne vulcaniche e di grande talento, esperte di pr e event planner. Continua a leggere

Con Tableset Luxury Rentals la tavola delle feste si noleggia o si mette sotto l’albero

Cristina Di Giovanna è una bravissima event planner che da quando ha mosso i suoi primi passi nel mondo degli eventi ho sempre avuto a cuore di raccontare per il talento, la professionalità e l’essere spesso più avanti degli altri. Giusto per rendere l’idea è suo il progetto di grande successo, The Love Affair, l’appuntamento annuale con le tendenze in fatto di lifestyle a tutto tondo per chi decide di sposarsi ma non solo.
La sua agenzia, Le Jour Du Oui, negli anni ha organizzato meravigliosi eventi, shooting dall’atmosfera unica e nozze da sogno, intercettando prima di altri tendenze ma soprattutto realtà nuove da proporre per dare sempre qualcosa di diverso a chi vuole stupire ed emozionare.
Ora che, a causa delle restrizioni anti-Covid, il mondo degli eventi è fermo Cristina non si è certo fatta prendere dallo sconforto e ha pensato a come arrivare nelle case dei suoi clienti ma non solo portando un pizzico di magia e di emozioni proprio nel momento delle festività natalizie. Cristina e Tableset Luxury Rentals, azienda che si occupa di noleggiare in occasioni di grandi e piccoli eventi tutto l’occorrente per la tavola, ha dato vita al progetto, Tableset Xmas. L’iniziativa propone due differenti soluzioni per vestire a festa in maniera speciale la tavola di Natale. La prima dà la possibilità di noleggiare per le cene in famiglia un servizio di piatti speciale, che magari non tutti hanno nelle proprie case, per rendere la tavola davvero unica. L’altra proposta invece è quella di un servizio di piatti da acquistare sia per se stessi che per fare un regalo speciale a qualcuno. Tutti i tableset sono meravigliosi, diversi per stile e colori, ma assolutamente perfetti per ogni tipo di tavola, da quella più formale a quella più giocosa.
Non so voi ma io trovo questa idea stupenda, anche perchè se fosse per me avrei un servizio di piatti nuovo per ogni cena e ovviamente questo non è possibile dati gli spazi in casa. In questo modo però potrete avere una tavola nuova e diversa ogni volta che vorrete. Ma scopriamo qualcosa di più proprio grazie al racconto di Cristina Di Giovanna. Continua a leggere

Unicaè: il progetto di design della event planner Cira Lombardo che celebra il Made in Italy e la nostra unicità

Si dice che periodi particolari come questo che stiamo vivendo facciano bene alla creatività, che sia proprio in situazione così che nascono le idee più inaspettate o che magari da tempo erano chiuse nel nostro cassetto.
Deve essere proprio vero a giudicare dal nuovo progetto di Cira Lombardo, la event planner dei sogni, che trovandosi di fronte ad un momento decisamente particolare e “calmo” del proprio lavoro, sempre frenetico tra un matrimonio, un evento o un corso in presenza davanti a centinaia di persone, ha dato vita a Unicaè.
Di cosa si tratta? Un progetto speciale che mette al centro il Made in Italy, la creatività e le emozioni.
Non una semplice linea di complementi d’arredo, né una capsule collection di moda… ma tanto tanto altro. Per scoprirlo è necessario seguire passo passo questo nuovo progetto che già dai primi giorni sta regalando grandi soddisfazione alla wedding planner più vulcanica d’Italia.
Per il momento sappiamo che Unicaè è arte della tavola con alcuni set di tablewear per rendere unica la tavola delle feste e delle occasioni speciali. Cira Lombardo ha infatti svelato i primi pezzi di Unicaè che per ora sono due Christmas Box per la tavola, ideali da regalarsi e da regalare, oltre che un vassoio che sta già facendo impazzire tutte le sue followers e non solo.
Ma le sorprese sono tante e il progetto Unicaè sono certa regalerà grandi emozioni, sia per la sua ideatrice che per chi le acquisterà, portando nella propria casa un pizzico di magia firmata Cira Lombardo, in attesa di rivedere i meravigliosi eventi a cui ci ha abituati negli anni. Continua a leggere

La casa sta cambiando: i consigli di stile di Les Ottomans che porta il mondo nel salotto

La casa, al centro delle nostre vite ormai da tempo, con il lockdown lo è diventata ancora di più. In quei mesi abbiamo imparato a conoscerla, a riscoprirne gli spazi e ad apprezzarla molto più di quanto fatto in passato, capendo davvero cosa ci fa star bene tra ambienti, colori, luci ed esigenze quotidiane.
Ricordiamo tutti la corsa all’arredo d’esterni di quei giorni per abitare i tanti dimenticati balconi e terrazzi, tanto da mandare sold out e-commerce d’interni, e ora che quei tempi sono un ricordo, guardiamo la casa con un altro sguardo.
Sì perché se da un lato il fatto di stare a casa forzatamente non ci è piaciuto, dall’altro abbiamo capito quanto sia piacevole viverla e renderla il più confortevole e simile a noi possibile.
Ecco allora che tanti stanno mettendo in cima alla propria to do List l’acquisto di arredi funzionali ma anche di complementi belli, di tendenza e affini alla nostra vita.
Le parole d’ordine? Colore, divertimento e qualità.
Interprete dei gusti sempre più esigenti degli italiani e non solo in fatto di home decor Bertrando di Renzo , cuore, anima e mente di Les Ottomans, ha da tempo capito come rendere uniche le case dei propri clienti, in un viaggio tra Occidente e Oriente da farsi comodamente tra le mura di casa, con tappeti, piatti, cuscini e quant’altro rendendo uniche le stanze che più viviamo e amiamo.
Una home collection che parte dalla passione per una terra magica come la Turchia per arrivare a ispirazioni fantastiche, ancestrali e che attingono anche dai ricordi.
“Questa casa non ha più pareti, ma alberi infiniti” canta Gino Paoli, con Les Ottomans le pareti diventano le finestre del mondo dagli ambienti più esotici, a quelli orientali, sino alle calde atmosfere dell’inverno. Continua a leggere

La tavola di Pasqua: i consigli di Giorgia Fantin Borghi trapreziose porcellane e fiori primaverili

Manca pochissimo a Pasqua e la tavola si sa in questa occasione si veste a festa. Ma come decorare la casa per stupire famiglia ed ospiti tra originali centrotavola e una mise en place degna di un giorno così speciale?
Ho chiesto un parere a una delle maggiori esperte italiane in fatto di arte del ricevere e della tavola, Giorgia Fantin Borghi, event planner e grande conoscitrice (ed estimatrice) di bon ton.
Per Giorgia la decorazione della tavola è una cosa seria, un biglietto da visita, un modo per vivere l’esperienza conviviale del cibo con un occhio di riguardo a tutti i 5 sensi, con un’attenzione particolare al gusto estetico e alla ricerca del bello, il motore fondamentale per lei che lo esalta in tutti i suoi lavori, siano essi matrimoni, eventi o anche semplici presentazioni.
Ed è proprio dal suo amore per la bellezza e per le cose fatte con maestria, amore e dedizione che prende vita la tavola di Pasqua, dove ad essere protagonista è la sua idea di stile, ma anche le meravigliose creazioni di un brand italiano che è sinonimo di eleganza, raffinatezza ed eccellenza, Richard Ginori, che per l’occasione propone una collezione di uova in porcellana e dipinte a mano che lascia a bocca aperta.

Come decorerai la tua tavola di Pasqua?

Pasqua è sinonimo di primavera. Si recuperano le tovaglie più leggere e colorate e si rispolverano i servizi di piatti più variopinti. Personalmente sono una grande fan delle porcellane di una volta, quelle decorate con scene campestri o bucoliche, combinate con pezzi più moderni come semplici sottopiatti in vetro color-block in tinte a contrasto.
Sulla tavola pasquale i fiori primaverili come i tulipani fanno sempre una splendida figura, è possibile creare una bella decorazione inserendoli in vasi di diverse misure avendo però cura utilizzare un unico colore per ogni vaso, così da creare un mix più moderno.
Anche il muschio è di grandissima resa! Usarlo sulla tavola a copertura di piccole alzate di vetro o ceramica servirà a dare spicco ad ogni altro oggetto creando un effetto giardino all’italiana.
Per un tocco in più suggerisco un bel segnaposto floreale da poter poi regalare agli ospiti, ad esempio un bulbo in vasetto.

Pasqua più formale e Pasquetta si sa invece informale magari all’aria aperta, tempo permettendo, ma senza dimenticare il bon ton. 3 consigli che ti senti di dare.

Per i pic nic e le gite fuori porta meglio riappropriarsi di un bon ton ecologico e di sana pazienza. Ecco i miei consigli.
1 – In primis: consumare senza sporcare. Prati e spiagge devono essere lasciati più puliti di come li si è trovati, quindi raccogliamo ogni detrito o rimasuglio del pasto consumato all’aperto.
2 – Se siete invitati a pranzo da amici portate qualcosa, da bravi ospiti, pensando soprattutto ai bambini. I grandi avranno già preparato ogni leccornia!
3 – Per le gite di Pasquetta meglio scegliete un luogo non troppo lontano e facilmente raggiungibile. Passare in auto trequarti della giornata rende isterici e assai poco inclini alle buone maniere.

Per Pasqua e non solo Richard Ginori propone delle meravigliose uova decorate in porcellana. Come le utilizzeresti per queste feste?

Personalmente sono una collezionista seriale di uova. Le regalo e me le regalano per farne poi più di un utilizzo: portagioie, contenitori di piccoli dolcetti o meravigliosi caspeau per le “succulente”, piccole pianticelle grasse.
Sono deliziose come centrotavola, in diverse grandezze e decori, riempite di verde o fiori donano immediatamente colore e allegria alla tavola.
Per Pasqua le adoro riempite di ovetti di cioccolato confettati, ma quest’anno le utilizzerò come anche come salsiere, per le creme dolci di accompagnamento alla colomba.