Prima della Prima in Sartoria: un omaggio all’evento mondano più atteso di sempre

We cannot display this gallery

Quest’anno tra paure ed incertezze sarà Giovanna D’Arco ad aprire la stagione con il consueto appuntamento del 7 dicembre, ma nonostante i tempi non certo rosei ci sarà chi parlerà comunque del look delle signore dell’elite milanese che interverranno ad uno dei sempre più rari momenti di mondanità di questi tempi moderni.
Perché diciamocelo di occasioni in cui indossare un abito da red carpet oggi come oggi non ce ne sono granché ed ecco allora che due artisti, due uomini che amano le donne ed il bello, si sono messi insieme per organizzare una serata che ha celebrato proprio le occasioni speciali, come la Prima della Scala.

Lo stilista milanese Massimo Panuccio e il collezionista di abiti del passato MauroCarlo Bonazzoli hanno infatti dato vita qualche giorno fa all’evento Prima della Prima in Sartoria, una meravigliosa iniziativa pensata per riscoprire il bello di farsi un abito speciale, su misura e realizzato proprio per un evento speciale.
All’interno del negozio Sartoria Massimo in Via Vincenzo Monti 28 a Milano sono stati infatti esposti alcuni capi della collezione da sera e da cocktail dello stilista, oltre ad una selezione di abiti della Non Collezione firmata MauroCarlo, con cui Massimo Panuccio collabora da qualche mese riportando al lustro originale i vestiti selezionati da Bonazzoli. Continua a leggere

In passerella con Massimo Panuccio per la nostra prima sfilata insieme a Sposidea: il video

Ecco qui in anteprima per Tgcom24 il video della sfilata di Sartoria Massimo andata in scena in occasione della XXII edizione di Sposidea, la manifestazione dedicata al matrimonio che ogni anno viene organizzata nella splendida cornice di Villa Castelbarco a Vaprio d’Adda.
In passerella ha sfilato una selezione degli abiti da sera e da cocktail disegnati dallo stilista Massimo Panuccio, seguita poi dalla Capsule Collection Oggi Sposi, frutto della collaborazione tra me e il fashion designer milanese.

Un grazie speciale va proprio a lui che ha “sposato” sin da subito con entusiasmo, impegno e grande professionalità il progetto di una collezione firmata da entrambi, rendendolo possibile prima su un foglio di carta attraverso i suoi bozzetti e poi in sartoria tra pizzi e tessuti impalpabili. Una collaborazione che prosegue e di cui la sfilata è stata senz’altro un momento importante, ma non la sua conclusione. Tante novità importanti nei prossimi mesi tutte da seguire e che sicuramente vi racconterò passo passo.

Grazie anche alla grande squadra che ha lavorato alla sfilata capitanata da Vittorio Landino, direttore della VL Services: l’hair stylist Alberto Frigeri, la make up artist Giulia Ceccherini e le modelle della G. Management Group.

Credit video: On Production

La prima sfilata non si scorda mai: a Sposidea in passerella con gli abiti di Massimo Panuccio

We cannot display this gallery

Ci sono situazioni che emozionano più del solito, momenti che sembrano smuovere l’animo più di altri e sabato scorso la sfilata andata in scena a Sposidea è stata uno di questi.
All’interno della manifestazione dedicata al matrimonio arrivata ormai alla sua XXII edizione sono saliti infatti in passerella gli abiti realizzati da Massimo Panuccio, stilista a capo di Sartoria Massimo, in collaborazione con me.

La Capsule Collection Oggi Sposi è stata la protagonista della sfilata del brand, che ha però proposto anche alcune delle sue creazioni per la sera e la cerimonia.
La collezione di abiti da sposa, ispirata alle atmosfere descritte nel mio romanzo La casa dei matrimoni e nata dalla collaborazione tra me e il fashion designer milanese, ha calcato la passerella dello spazio eventi di Villa Castelbarco emozionando una platea attenta e incantata da modelli dal sapore retrò o dall’allure onirico e romantico.
Talento della moda, capace di rendere più bella ogni donna con garbata seduzione e un’altera e mai ostentata raffinatezza, Massimo Panuccio ha fatto sfoggio di sé e del suo modo di intendere l’eleganza con linee pulite, sofisticate, tessuti a tratti impalpabili e a volte strutturati, dagli abiti a peplo fino a gonne a palloncino dal sapore anni ’50.

We cannot display this gallery

A rendergli omaggio tanti visitatori ma anche un Maestro di eleganza e stile, colui che per primo ha creato l’abito da sposa nella sua concezione moderna e che ne ha fatto il suo simbolo per eccellenza, Lorenzo Riva.

A fare in modo che tutto fosse perfetto un grande professionista nonché amico di entrambi, Vittorio Landino a capo della VL Services, che ha curato i casting delle modelle dell’agenzia GManagement Group di Guido Ferretti, il timing della sfilata e la sua organizzazione. Un grande lavoro di squadra insomma coronato dalle acconciature curate dall’hair stylist Alberto Frigeri e dal make up a cura di Giulia Ceccherini.
A conclusione della sfilata l’intervista ad entrambi curata dal presentatore Corrado Cacioli che ha voluto conoscere i dettagli di questa fortunata partnership, oltre che i suoi futuri sviluppi a cui entrambi stiamo già lavorando.

Credit foto: Michele Dell’Utri Studio

Una special wedding night per presentare la mia capsule collection Oggi Sposi disegnata da Sartoria Massimo

We cannot display this gallery

Un grande successo di pubblico per l’anteprima dedicata alla stampa e agli operatori del settore della mia prima Capsule Collection chiamata Oggi Sposi realizzata in collaborazione con Sartoria Massimo: giovedì 12 marzo nell’esclusivo show room Vanda Catucci di Via Vincenzo Monti 28 è infatti andata in scena per la prima volta la collezione di dodici abiti da sposa disegnati da Massimo Panuccio, talentuoso stilista che da oltre vent’anni veste le donne più eleganti e raffinate di Milano e non solo, fianco fianco con me.
Su due grosse pedane l’installazione con table vivant delle dodici modelle ha accolto i numerosi ospiti accorsi: da una parte modelle professioniste, dall’altra ragazze comuni della porta accanto, ma pur sempre bellissime, simbolo della sposa di oggi, quella che ogni giorno dice sì.
Ognuna di loro ha indossato i capi disegnati da Massimo Panuccio e firmati da me, caratterizzati da tessuti preziosi, linee pulite che trovano ispirazione nel passato ma che guardano al futuro con quel tocco moderno e sbarazzino con un comune fil rouge: l’eleganza e la sobrietà.
Ad impreziosire le creazioni 12 acconciature realizzate e studiate per l’occasione da Luciano Colombo, hair stylist di grande fama che con il suo staff ha dato vita a vere e proprie opere d’arte, intrecciando nei capelli fiori profumati, pietre dure e addirittura un pregiato lampadario di Sussiebiribissi. Il make up invece è stato curato dalle esperte truccatrici di Limoni Profumerie.
A curare gli allestimenti il grande talento di Anna Flower Designer, premiata già in passato a Orticolario per la sua eleganza e originalità, oltre alle bellissime lanterne appese nel cortile interno appartenenti alla collezione Zodiaco di Antonio Di Meglio, art director per l’appunto di Sussiebiribissi. Continua a leggere