Week end romantico a Venezia, meglio ancora se a Carnevale

Poche esperienze sono uniche come un viaggio a Venezia: la Laguna, gli scorci nascosti che solo passeggiando tra le calli si scoprono lasciando a bocca aperta, le antiche botteghe, il romanticismo delle gondole, la maestosità di Piazza San Marco… C’è qualcosa però di ancora più speciale in Venezia ed è viverla nei giorni di festa del Carnevale. Per rendersene conto non basterà guardare qualche filmato in tv o qualche fotografia alle tante maschere che la animano. Per capire il Carnevale di Venezia è necessario viverlo. In prima persona, mettendoci la faccia, pardon la maschera.
Solo osservando questa straordinaria città, i suoi abitanti, le sue tradizioni e le sue atmosfere attraverso le fessure di una maschera si percepirà la magia. Non vi è nulla di simile al mondo ed è per questo che da ogni parte del globo arrivano qui in Laguna ogni anno turisti incuriositi e pronti a lasciarsi trasportare dalla festa, dai travestimenti, dalla storia.

A Venezia infatti il Carnevale è un salto nel passato, nelle usanze e nei costumi che di generazione in generazione i veneziani (non tutti ahimè) preservano con amore, dedizione e cura.  Il Carnevale di Venezia dovrebbe essere considerato Patrimonio Culturale dell’Umanità, proprio come la sua città.
Come capire quello di cui vi sto parlando? Andando a Venezia.
Ecco quindi alcuni consigli su come immergervi in quella che senz’altro sarà un’esperienza unica, il cui ricordo rimarrà nei vostri cuori per sempre. E poi manca una settimana alla festa degli innamorati e quindi perché non unire entrambe le occasioni per trascorrere un week end magico? Continua a leggere

Qual è l’ora giusta per sposarsi?A Villa Dianella questo week end due giorni per scoprirlo

C’è un’ora migliore di un’altra per sposarsi? No, ma di certo ci sono vari modi di approcciarsi al giorno del sì in base all’orario scelto per la cerimonia e soprattutto il ricevimento. Nasce da questa idea la due giorni intitolata “L’ora del Matrimonio”, che questo week end, dal 20 al 21 ottobre, offrirà alle coppie che vi prenderanno parte una panoramica completa e approfondita su tutti gli aspetti legati a questo importante evento.
In una location ricercata e suggestiva come Villa Dianella, nella splendida località toscana di Vinci, un programma articolato di incontri, sorprese ed interventi di autorevoli professionisti.
L’idea di questa due giorni è assolutamente originale e si basa sulla tendenza ormai diffusa di sdoganare nuove tipologie di ricevimenti in linea con la natura degli sposi ed i suoi desideri. Ecco allora per gli sposi più alternativi una colazione forse sull’erba per dire sì di buonora, per chi invece vuole essere trendy un ricevimento con degustazione di the selezionatissimi e pasticceria pregiata sembra un’ottima soluzione alla moda e di gran classe. Per accontentare poi i palati più raffinati ed esterofili ecco il matrimonio con brunch, moda arrivata dall’America ma che piace sempre più alle famiglie italiane preferendolo quasi al tradizionale pranzo della Domenica. E infine il matrimonio più classico e forse sfarzoso quello con la cena magari creativa e raffinata con proposte gourmet per i palati più esigenti. Continua a leggere

Un matrimonio da sogno tra le Dolomiti al Cristallo Hotel di Cortina


Tempo ormai di neve, montagna e Natale. E cosa c’è di più romantico che sposarsi proprio in questo periodo dell’anno? Suggestive atmosfere, caldi allestimenti, magici spazi di luce e colori. La tendenza degli ultimi anni, prima snobbata dai futuri sposi, è sempre più quella di convolare a nozze nel periodo invernale, magari sotto le feste natalizie, e proprio in location ad alta quota.
In effetti la magia della neve, le luci del Natale e pochi furbi accorgimenti possono trasformare un matrimonio in un sogno. Per chi desidera che il proprio giorno del sì sia proprio così allora una delle location più esclusive e romantiche d’Italia è senz’altro rappresentata dal Cristallo Hotel Spa & Golf di Cortina d’Ampezzo. Continua a leggere