Una luna di miele praticamente gratis? Da oggi si può: nasce lo scambio casa per il viaggio di nozze


Da qualche anno ha preso piede anche in Italia la moda di fare le vacanze scambiando casa con qualcuno, per realizzare quel sogno nel cassetto di trascorrere un mese a Parigi magari oppure di festeggiare il Natale in montagna sotto la neve.
Persino sul grande schermo il fenomeno è stato raccontato nel romantico film con Cameron Diaz e Jude Law “L’amore non va in vacanza“.
Il sistema è semplice: basta fare un paio di foto alla propria abitazione, inserirle su uno dei portali dedicati a questo tipo di vacanze, sperando che a qualcuno la vostra casa piaccia, nel frattempo scegliere la casa dei propri sogni, dove poter trascorrere una vacanza indimenticabile.

Fino ad ora chi cercava questo tipo di esperienza erano per lo più viaggiatori alla ricerca di nuove esperienze e di avventura, studenti fuori sede o giovani ragazzi, ora invece lo scambio casa è diventata una realtà concreta anche per le giovani coppie che convolano a nozze e che per la loro luna di miele non vogliono spendere grosse cifre ma al contrario avventurarsi in un’esperienza unica. Continua a leggere

Sposo mio ma quanto mi costi? Il matrimonio ai tempi della crisi in un interessante sondaggio


In tempo di crisi tutti i consumi subiscono cali o rallentamenti ecco allora che diventa interessante analizzare come uno dei momenti di massima spesa per gli italiani e non solo, il matrimonio, cambia a secondo del periodo storico che si sta vivendo. Devono aver fatto un’analisi di questo tipo i membri del portale di liste nozze online, Zankyou, che hanno da poco realizzato in 17 Paesi in tutto il mondo il Primo Sondaggio Internazionale sul Matrimonio, mettendo così in luce abitudini e differenze davvero interessanti , sia relative a quanto spendono gli invitati di nozze, sia sul budget stanziato dagli sposi per i loro ospiti. Continua a leggere

Dopo liste nascita e liste nozze ecco la lista “vado a vivere da solo” per i nostri bamboccioni

Siamo o non siamo un paese di bamboccioni? E allora in un Paese dove i matrimoni sono in calo, come anche le nascite, perché privarsi della gioia di ricevere dei doni in età adulta pur non volendo compiere passi importanti come il matrimonio o la nascita di un figlio? Sembra essere questo il ragionamento dietro al quale sta la nuova moda del momento: la lista vado a vivere da solo.
Perché se davvero i giovani italiani sono bamboccioni attaccati alle gonne di mammà allora che c’è di meglio se non festeggiare l’addio al nido con i migliori auguri?

Ecco allora che molti giovani single scelgono di condividere questo momento importante della propria vita, seppur non sancito da alcuna celebrazione ufficiale e nemmeno condiviso con una dolce metà, organizzando un party e perché no anche una lista per chiedere doni di ogni tipo per la vita da single che verrà. Spazio allora ad attrezzi da fitness, suppellettili di design, oggetti d’arte, hi-tech e tanto altro. Continua a leggere

Oggi Sposi tra i vincitori degli Zankyou International Wedding Awards. Il blog di Tgcom premiato per i suoi contenuti ed interventi


A poco più di un anno dalla sua nascita Oggi Sposi incassa in questi giorni un importante riconoscimento per il lavoro fatto in questi mesi da me e da tutti i professionisti del settore che mi hanno affiancata e mi affiancano in questa rubrica. Il blog di Tgcom dedicato al mondo del wedding è infatti risultato uno dei vincitori degli Zankyou International Wedding Awards, un importante riconoscimento internazionale conferito da  Zankyou a quei siti web e portali di nozze che si siano distinti per stile, utilitá e creatività.
A nominare vincitori i 99 blog e siti web di tutto il mondo, suddivisi nelle 3 categorie Inspiration, Practical and Planning, Photography, ci ha pensato una giuria composta da giornaliste e blogger provenienti da 15 paesi differenti.
L’iniziativa é stata sponsorizzata da PRONOVIAS – The World’s Leading Bridal House. Continua a leggere

Tra i regali di nozze un sorriso ai quattro zampe meno fortunati


Sposarsi e dare una mano agli amici a quattro zampe? Da oggi si può grazie ad una speciale iniziativa di Zankyou, leader in Europa nella creazione di siti web per le nozze, in collaborazione con la LAV, la maggiore associazione antivivisezionista e animalista in Italia ed una delle più importanti in Europa. Continua a leggere