Per Amalia Roseti le nozze si avvicinano: qualche anticipazione prima del 31 maggio

 

Immagine 1 di 13

Alessandra Rinaudo e Amalia Roseti

Ci siamo quasi! Sono stata la prima a dare la notizia delle loro nozze e ora il giorno è davvero vicino. Si sposeranno infatti questa domenica Amalia Roseti e Stefano Pugnali e tutto sembra essere ormai pronto.
Lei, con un passato in televisione ed un futuro a metà tra gli impegni da mamma di uno splendido bambino e quelli da wedding planner, ha da tempo aperto il blog Wedding Mission, un filo diretto tra il mondo dei matrimoni e quello delle future spose. E ora si trova a vivere da protagonista quel giorno che tutte le donne sognano sin da bambine e di cui lei ne ha fatto un vero e proprio lavoro.

Ebbene sì, è arrivato il mio momento. Domenica 31 Maggio percorrerò la navata per dire sì al mio Stefano. Ho dato tanti consigli alle lettrici del mio blog, abbiamo parlato e analizzato insieme tanti matrimoni vip, visto come prepararsi per il grande giorno… Ed ora, finalmente, tocca a me!”, mi racconta Amalia tra gli animati corridoi di Sì Sposaitalia Collezioni, la fiera del bridal che si è appena conclusa a Milano.

Lavorando in questo settore da diversi anni, ho sempre pensato che l’organizzazione del mio matrimonio non sarebbe stata poi così difficile; io sono una persona molto decisa e so sempre quello che voglio… Purtroppo però avevo sottovalutato il fattore del coinvolgimento emotivo, che non ti permette di vedere le situazioni con distacco e che ti costringe a ponderare ogni più piccola decisione.
Ormai però tutto è pronto, siamo alle battute finali, gli ultimi momenti in cui si curano i dettagli perché tutto sia assolutamente perfetto!

Ma il suo lavoro le avrà agevolato il compito di organizzare le proprie nozze?
Devo dire che il fatto di occuparmi per lavoro di wedding, mi ha permesso di poter contare sull’aiuto di validissimi fornitori, alcuni dei quali hanno già collaborato con me in altri eventi; ed è anche grazie a loro se il mio matrimonio sarà meraviglioso!

Come ogni sposa infatti Amalia ha dovuto pensare proprio a tutto, partendo dalla prima e grande decisione, quella in cui ogni donna ripone aspettative e sogni: l’abito da sposa.

Ho scelto di contattare la mia cara amica e designer Alessandra Rinaudo, perché ero certa che con lei avrei trovato l’abito dei miei sogni. E così infatti è stato!”

Puoi dirci qualcosa in merito? Come sarà?
“Romantico e sensuale, impreziosito con ricami e dettagli che vengono ripresi poi sulle scarpe, e per completare il look poi ci sarà il velo, proprio come nelle fiabe… Non vedo l’ora di poterlo indossare! Durante il ricevimento poi varierò un po’ il mio look, grazie ai sapienti consigli del mio make up artist Luigi Rizzello, che mi segue e conosce da più di dieci anni; e stupirò tutti i miei invitati indossando una meravigliosa ed elegante sneaker di Penrose… Sarò tres chic!”

E lo sposo invece?
Ma Stefano non sarà da meno: lui ha scelto di affidarsi alle sapienti mani di Luca Paolorossi, da generazioni sinonimo di qualità ed eccellenza made in Italy, che lo ha guidato nella scelta dei migliori tessuti. Il suo abito è stato realizzato su misura, come solo i maestri della sartorialità italiana sanno fare!”

Ma come si organizza il proprio matrimonio, essendo una wedding planner? Partecipazioni e location quando e come le hai scelte?

Non appena abbiamo fissato la data, mi sono messa in moto perché parenti e amici fossero subito informati di questo lieto evento; mi sono rivolta a Graziella di Grafica Acquaviva, che con professionalità e grande disponibilità, si è occupata della realizzazione delle mie partecipazioni e di tutto il corredo grafico nuziale, seguendoci in tutto il percorso! Il risultato è stato davvero eccezionale, è riuscita a cogliere l’essenza del nostro matrimonio, conferendo ai nostri inviti un’aura di eleganza, classe e unicità!
Io e Stefano avevamo il desiderio di sposarci in un luogo che fosse simbolico e importante, e la cerimonia si svolgerà nella cappella del Sacro Monte di Orta, sulle rive del lago… Un luogo meraviglioso e importante per Stefano, perchè qui è cresciuto con la sua famiglia.
Abbiamo allora scelto di rimanere in questi luoghi tanto affascinanti e importanti per noi, anche per festeggiare insieme a parenti ed amici dopo la cerimonia religiosa; dopo aver visitato diverse strutture, siamo arrivati a Villa Pestalozza a Miasino. Non appena siamo entrati abbiamo capito che era proprio questa la location perfetta: Donna Giulia, la proprietaria, ci ha aperto le porte della sua meravigliosa villa, circondata da un giardino variopinto. Una delle caratteristiche principali è il pergolato con vista lago, dove pranzeremo con i nostri invitati, degustando le gustose pietanze che Nicolini Banqueting preparerà per noi. Mario, il proprietario, è ormai più che un fornitore, è un caro amico che ci segue sempre, e non potevamo che affidare a lui gli esigenti palati dei nostri ospiti, perché siamo sicuri che non rimarranno delusi! Dall’antipasto al dolce, in un banchetto nuziale che culminerà con l’immancabile confettata, dove i nostri commensali potranno assaporare le gustose creazioni di Conti Confetteria, una vera delizia per il palato!

E per quanto riguarda gli allestimenti e l’animazione?

Ad impreziosire la nostra meravigliosa location, ci saranno le composizioni che il flower designer Fabio Bergo di Teak realizzerà per il nostro allestimento floreale, e un percorso olfattivo che Dr. Vranjes allestirà all’interno della Villa, per regalare una vera esperienza sensoriale ai nostri ospiti, e saranno sempre sue le bomboniere che abbiamo scelto come simbolo per ringraziare i nostri ospiti della loro presenza in un giorno così importante!
Gli ospiti saranno intrattenuti dalla voce di Alfredo Cavagna, leader della Black & White Band “Live Musical Entertainment”, che con il suo vasto repertorio saprà coinvolgere tutti!

Insomma mi sembra davvero tutto pronto: abiti ai blocchi di partenza, le fedi di Damiani custodite al sicuro e i tanti ospiti in trepidante attesa.
Tanti auguri Amalia e Stefano e a presto col racconto delle vostre nozze (ovviamente in chiave social)

Credit foto: Michele Dell’Utri Studio

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Per Amalia Roseti le nozze si avvicinano: qualche anticipazione prima del 31 maggio

  1. Questa sarà un’esperienza che ti porterà a migliorare le tue capacità organizzative e non solo quelle, perché d’ora in poi vedrai il tutto con qualche sfumatura in più che prima non vedevi.

    Tanti auguri sinceri, Francesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *