Al Four Seasons il grande ritorno della domenica più amata dai milanesi e non solo

Ci sono abitudini che entrano nelle nostre vite e che ci fanno stare bene. Da sempre la domenica per esempio è il giorno per eccellenza dedicato alle abitudini, quei riti che rendono la giornata unica, riconoscibile, affidabile e accogliente. Prima era il pranzo della domenica a casa dei nonni, poi la gita fuori porta con i bambini, infine il teatro del primo pomeriggio magari terminato con una merenda golosa. Uno dei riti a cui i milanesi si sono maggiormente affezionati negli ultimi anni è il brunch. Arrivato come tutte le tendenze dall’estero si è fatto strada nelle nostre vite, facendoci amare da subito l’idea di sederci a tavola la domenica per qualcosa che fosse sia dolce che salato, non solo colazione ma nemmeno unicamente pranzo.
In città sono stati tanti a proporlo nelle vesti più diverse ed originali, ma è da sempre quello del Four Seasons che ha assunto tutti i connotati del perfetto e irrinunciabile appuntamento della domenica, sia per le famiglie che per gli amici, per chi deve festeggiare qualcosa o semplicemente vuole parlare d’affari ma farlo in maniera informale.
Sì perché nell’albergo più elegante di Milano, scelto da celebrities, uomini d’affari, stranieri innamorati di quell’Italia unica e squisitamente bella, il brunch è casa. E non è un modo di dire.
Torna così, dopo la pausa obbligata del lockdown e quella dell’estate, il Sunday Brunch del Four Seasons di Milano. Primo appuntamento, domani 20 settembre. Continua a leggere

La casa sta cambiando: i consigli di stile di Les Ottomans che porta il mondo nel salotto

La casa, al centro delle nostre vite ormai da tempo, con il lockdown lo è diventata ancora di più. In quei mesi abbiamo imparato a conoscerla, a riscoprirne gli spazi e ad apprezzarla molto più di quanto fatto in passato, capendo davvero cosa ci fa star bene tra ambienti, colori, luci ed esigenze quotidiane.
Ricordiamo tutti la corsa all’arredo d’esterni di quei giorni per abitare i tanti dimenticati balconi e terrazzi, tanto da mandare sold out e-commerce d’interni, e ora che quei tempi sono un ricordo, guardiamo la casa con un altro sguardo.
Sì perché se da un lato il fatto di stare a casa forzatamente non ci è piaciuto, dall’altro abbiamo capito quanto sia piacevole viverla e renderla il più confortevole e simile a noi possibile.
Ecco allora che tanti stanno mettendo in cima alla propria to do List l’acquisto di arredi funzionali ma anche di complementi belli, di tendenza e affini alla nostra vita.
Le parole d’ordine? Colore, divertimento e qualità.
Interprete dei gusti sempre più esigenti degli italiani e non solo in fatto di home decor Bertrando di Renzo , cuore, anima e mente di Les Ottomans, ha da tempo capito come rendere uniche le case dei propri clienti, in un viaggio tra Occidente e Oriente da farsi comodamente tra le mura di casa, con tappeti, piatti, cuscini e quant’altro rendendo uniche le stanze che più viviamo e amiamo.
Una home collection che parte dalla passione per una terra magica come la Turchia per arrivare a ispirazioni fantastiche, ancestrali e che attingono anche dai ricordi.
“Questa casa non ha più pareti, ma alberi infiniti” canta Gino Paoli, con Les Ottomans le pareti diventano le finestre del mondo dagli ambienti più esotici, a quelli orientali, sino alle calde atmosfere dell’inverno. Continua a leggere

Ritorno in città: come prendersi cura dei capelli e scegliere un look di tendenza

La ripresa del lavoro, il ritorno in città, l’agenda che si riempie di impegni e le vacanze che ormai sono un ricordo lontano. Ora che siamo già a metà settembre è ufficialmente ricominciata la quotidianità in città, ma spesso continuiamo a portarci dietro i segni dell’estate. L’abbronzatura che dura ancora qualche giorno, qualche vestitino leggero, ma anche i capelli spesso secchi e sciupati dal sole, il vento e la salsedine.
Ecco allora che per affrontare l’autunno è fondamentale prendersi cura dei capelli, affidandosi a prodotti di qualità e a grandi professionisti. Perché la cura della nostra chioma, così come un restyle del look sono le mosse giuste per una stagione nuova alle porte.
Per conoscere i trattamenti migliori, così come le tendenze di colore e taglio, ho intervistato per voi Sabrina Palumbo, a capo, insieme al marito Walter Vera, del salone milanese Papalù di Via Marghera, uno degli indirizzi più amati dalle donne in città grazie ad un’atmosfera unica e a un’attenzione al cliente fatta di passione, competenza e professionalità.
Infine per conoscere i trend in fatto di makeup mi sono fatta raccontare da Simona Tonani qualche consiglio per la nostra bellezza in fatto di trucco, colori e prodotti. Continua a leggere

Venezia 77: Nicole Cavallo illumina il red carpet con una creazione di Nicole Milano

Quando l’anno scorso ha calcato il Red Carpet della Mostra del Cinema di Venezia, Nicole Cavallo, talento italiano della moda sposa e non solo, a capo del brand Nicole Milano, lo ha fatto con un abito da sogno e squisitamente romantico, che ha immediatamente conquistato spose e followers che lo hanno poi voluto per il proprio giorno del sì. Con la sua innata spontaneità, con quel garbo fresco ed efficace che arriva tutti, Nicole Cavallo ha conquistato tutti, sfilando sul tappeto rosso in un momento della sua carriera decisamente importante.

Oggi a distanza di un anno tante cose sono successe nella vita di Nicole così come nel mondo. E così in una Mostra del Cinema decisamente diversa ha scelto di tornare a Venezia con la stessa grinta, passione e determinazione ma con un look totalmente diverso.
Così come una vera giovane donna del suo tempo infatti Nicole ha scelto di esserci e di farlo mostrando sé stessa, ma anche la visione di un’azienda come Nicole Milano che guarda sempre al futuro, che sa capire le donne e quello che vogliono, che prende spunto dal mondo incantato dei matrimoni sì ma che lo fa con modernità, glamour e audacia.
E così, come del resto ci si aspettava, Nicole ha illuminato il Red Carpet. Complice un abito meraviglioso, ma anche grazie a quella sua personalità forte, pulita e naturalmente elegante (ereditata certamente anche da mamma Alessandra Rinaudo e da papà Carlo Cavallo).
A poche ore dal suo photocall ecco allora qualche battuta scambiata con lei, artefice del suo successo e di un sogno, quello di Nicole Milano, che sta continuando negli anni, rinnovandosi e trovando sempre nuova energia e passione. Inutile dirlo poi, si preannuncia un autunno pieno di sorprese per Nicole Milano! Continua a leggere

Mostra del Cinema di Venezia: la vera regina del red carpet è Paola Turani

Mostra del Cinema di Venezia 2020

Partita da due giorni la 77esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia tra misure anti-Covid, tantissimi film in gara e la consueta curiosità sui look delle celebrities impegnate a calcare il Red Carpet.
Ad aprire le danze sono stati gli ospiti della cerimonia d’apertura sui quali è stata attirata l’attenzione degli obiettivi di fotografi e delle televisioni di tutto il mondo.
Anna Foglietta, Cate Blanchett, Tilda Swinton hanno dimostrato ancora una volta la loro eleganza e il proprio stile, rispettivamente con gli abiti di Giorgio Armani Privè, Esteban Cortazar e Chanel.
Ma la vera regina indiscussa di questo Red Carpet è stata senz’altro Paola Turani, modella e influencer amatissima sul web e non solo.
Il suo look è stato sapientemente curato da Gilda Koral Flora, che ha saputo esaltare come non mai la bellezza della Turani con un outfit minimal chic di grande raffinatezza grazie all’abito di Naeem Khan e ad un’acconciatura che ha conquistato tutte le sue follower, che hanno potuto rivederla con i capelli lunghi come prima del taglio a cui ormai ci siamo abituati in questi mesi.
Per il trucco Paola si è affidata ancora una volta alla maestria di Mr Daniel, mentre per i capelli a realizzare un Hairlook mozzafiato ci ha pensato Nico Vinci.
Gli accessori che hanno reso ancora più scintillante il look sono di Renè Caovilla per lo splendido sandalo gioiello e Messika per i gioielli. Continua a leggere

Forte Village Resort: un’oasi di relax in tutta sicurezza per un’estate ricca di emozioni

Un’estate indimenticabile, esclusiva e all’insegna della sicurezza: è questa la proposta 2020 del Forte Village. Il resort di Santa Margherita di Pula punta infatti alla tranquillità dei propri ospiti, che quest’anno cercano ancora più del solito un’oasi di pace, di relax e di serenità. Punto centrale dell’offerta senz’altro il protocollo Covid Protection. Il resort ha infatti studiato nei mesi scorsi insieme ad un comitato medico-scientifico composto da esperti multidisciplinari delle Facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università Roma Tor Vergata, Padova e Cagliari, un protocollo medico anticovid tra i più avanzati, unico nel mondo dei resort.
Un’altra volta insomma il Forte Village si riconferma unico e all’avanguardia nel soddisfare le richieste dei propri ospiti che quest’anno più di ogni altra cosa chiedono sicurezza e attenzione per la salute.
Dopo i lunghi mesi di lockdown è ora venuto il momento di vivere un’estate indimenticabile e certamente qui a Pula ci sono tutti gli ingredienti per farlo.
Ma per conoscere davvero la proposta 2020 di questo angolo di Paradiso, amato in tutto il mondo e da persone di ogni età per la propria offerta in fatto di experience a 360 gradi, ecco cosa mi ha raccontato il Dott. Lorenzo Giannuzzi, Amministratore Delegato di Forte Village e cuore pulsante di un sogno che ogni anno prende vita, regalando emozioni indimenticabili. Continua a leggere

Atelier Kore: l’eccellenza del Made in Italy, la qualità sartoriale e lo sguardo sempre rivolto al futuro

E’ stata una stagione strana per tutti noi e per chi lavora nel settore moda ancora di più. Una primavera che pare non esserci stata, tutti chiusi in casa senza poter sfoggiare quella tavolozza di colori pastello e quelle fantasie floreali che da mesi sapevamo sarebbero stati i trend di stagione. E invece le creazioni di migliaia di designer, stilisti e artigiani sono rimaste chiuse nei magazzini o dietro alle vetrine, in attesa che tornasse il sereno. Ora che finalmente si può parlare di estate c’è voglia di tornare alla vita, di recuperare il tempo perduto e di indossare qualcosa di nuovo, ancor meglio se frutto della creatività e della sapiente arte dei grandi professionisti italiani che da sempre sanno fare le cose meglio degli altri quando si parla di moda.
E’ un monito che da settimane noi giornalisti facciamo nostro, che ripetiamo con orgoglio, cercando di far sentire quel senso patriottico dell’orgoglio italiano, che passo anche dalla scelta di un vestito o di una borsa. Perché l’Italia si sostiene così, attraverso il lavoro dei suoi cittadini, spesso messi da parte per prediligere il risparmio, la fast fashion, qualcosa di accessibile che in realtà non ha un’anima e nemmeno tutta quella storia, quella maestria e quella ricerca che da generazioni il nostro popolo fa suo ed esprime in una borsa di pelle, in una camicia di seta, in una scarpa artigianale o in un abito da sera ricamato.
Forse sarà la volta davvero che invece di acquistare 5 costumi da bagno a poco prezzo, consce che non arriveranno alla prossima stagione, ne sceglieremo uno solo, ma realizzato con materiali di qualità, con le cuciture che non si smollano e quelle applicazioni rifinite in ogni dettaglio. Continua a leggere

Nicole Milano riparte dall’Italia e svela la sua collezione che omaggia il Paese

Nicole Milano si lascia alle spalle i mesi di lockdown e riparte alla grande con un nuovo logo, una collezione strepitosa e una conferenza stampa digital per far conoscere tutte le sue novità.

Pochi giorni fa infatti è stata presentata alla stampa e poi pubblicata sul sito del brand (potete vederla a questo link) la nuova collezione “From Italy To Nicole” la cui direzione artistica è stata guidata dalla nuova Creative Director Nicole Cavallo. La giovane stilista di cui spesso vi ho parlato per le doti creative e per lo straordinario percorso professionale di questa figlia d’arte di indiscusso talento, ha mantenuto la tradizione sartoriale e l’eleganza italiana che contraddistinguono il brand, arricchendo però le collezioni con una visione innovativa e contemporanea. Il risultato è una sposa giovane e romantica, intrisa di quell’eleganza tipica dell’italian style, vanto per tutti noi e apprezzato in tutto il mondo.
Nicole Cavallo ha fatto centro e ha così conferito a Nicole Milano il suo imprinting di millennial che trova ispirazione dalle proprie radici, con uno sguardo proiettato al futuro. Continua a leggere