Pochi giorni a Sì Sposaitalia Collezioni: un’edizione imperdibile tra sfilate, eventi e i grandi protagonisti del wedding italiano

Sarà un’edizione ricca di sorprese e novità quella che dal 5 all’8 aprile andrà in scena a Milano. Sì Sposaitalia Collezioni torna a Milano per l’ormai attesissimo appuntamento con la Bridal Week che presenta le nuove collezioni sposa, sposo, cerimonia, ma che è anche la vetrina per i grandi professionisti del mondo del wedding italiano.

A pochi giorni quindi dal via della manifestazione ecco che Simona Greco, la Group Exhibitions Director di Fiera Milano, ha annunciato le grandi novità che attendono i visitatori, tra buyer, addetti al settore e stampa per questa edizione 2019.

Novità sì, ma anche conferme come la seconda edizione, visto il successo dell’anno scorso, del Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni, la sfilata-evento che porta in passerella le capsule collection realizzate da grandi aziende del segmento wedding e ceremony.

Tra i giovani spiccano i nomi di Robert Cavalli, Efisio Marras che conferma la collaborazione con Bellantuono, Davide Grillo in sinergia con Creazioni Maria Pia e molti altri. Anche per quest’anno la supervisione artistica si avvarrà dell’autorevole giudizio della fashion critic Giusi Ferré, che sottolinea: “Se la prima edizione dello scorso aprile è stata quella delle scoperte, la prossima si annuncia come quella delle sorprese. Combinare le coppie è un esercizio creativo al quale è richiesto di tener conto anche del futuro produttivo, che deve mantenere e accrescere la qualità che è caratteristica della moda italiana. L’impegno è offrire una proposta completa di collezioni speciali, dall’abito da sposa a quello da cerimonia sempre in cerca di soluzioni coerenti con la velocità e l’imprenditorialità del settore moda”. Continua a leggere

Parola d’ordine: remise en forme. Pedalate in acqua, lezioni di yoga e soggiorni benessere


Che sia in vista dell’estate o del proprio matrimonio, di una vacanza al mare o semplicemente di un desiderio di sentirsi più belle e in forma è sempre tempo di una remise en forme. L’importante è farlo con serenità, cercando il metodo più vicino alla propria indole. C’è chi infatti è più sportiva e allora potrà scegliere di dedicarsi a una particolare attività fisica, chi invece seguirà un regime alimentare più sano e chi si farà aiutare da preziosi e validi alleati. Non c’è un metodo migliore dell’altro tra questi, ma anzi come si suol dire… l’unione fa la forza! Se però siete stanche della solita iscrizione in palestra abbandonata come sempre a poche settimane dall’inizio, o volete provare qualcosa di nuovo per questa stagione c’è davvero da sbizzarrirsi. Dalle pedalate in acqua alle lezioni di yoga e barre fino a trattamenti rimodellanti in location da sogno o prodotti beauty che davvero fanno la differenza. A voi la scelta! Continua a leggere

Eva Grimaldi e Imma Battaglia presto spose e a organizzare tutto è Enzo Miccio

E’ ormai iniziata la stagione dei matrimoni per chi lavora nel settore e i ritmi iniziano a farsi frenetici. Ne sa qualcosa il wedding planner più famoso d’Italia. Enzo Miccio infatti è già al lavoro per realizzare i sogni degli sposi che si sono rivolti a lui per il loro giorno più bello. Dopo aver organizzato l’anno scorso le nozze Bossari-Lagerback quest’anno Miccio si appresta a coronare il sogno d’amore di un altro matrimonio che si preannuncia molto mediatico. Sto parlando delle nozze tra l’attrice Eva Grimaldi e Imma Battaglia, storica attivista del movimento LGBT italiano.

Sarà infatti il wedding planner più noto della televisione italiana ad accompagnare le due prossime future spose verso l’unione civile più clamorosa di sempre. Per la prima volta in Italia infatti, due donne note al pubblico, ognuna per la propria vicenda personale e lavorativa, convoleranno a nozze dopo una storia d’amore lunga più di otto anni. Continua a leggere

Chiara Maci, l’amore e il bello di farsi un dono: #celebrateAmore by Bronzallure

Per chi la conosce Chiara Maci, la food blogger più famosa d’Italia, è una ragazza semplice, solare, genuina, appassionata di cucina sì, ma soprattutto della vita. E’ nel cibo che lei trova l’espressione di sé e dei suoi stati d’animo: basta guardare il suo profilo Instagram e rimanere incantati dalle torte golose e dalle tante leccornie che ogni giorno prepara per la sua famiglia. Sì perché fuori dal set lei è una mamma (di Bianca e Andrea) e una compagna (per lo chef Filippo La Mantia) presente, attenta e tenera. “L’amor che move il sole e l’altre stelle” è il motore di Chiara e così non poteva che essere lei la donna perfetta per creare una capsule collection di gioielli che sono un vero e proprio inno d’amore, nati dalla collaborazione tra la food blogger e Bronzallure.

Li ha presentati settimana scorsa da Brian & Berry a Milano e, come si poteva immaginare, sono andati subito a ruba. In particolar modo l’anello con la scritta “Vita mia“, la dedica d’amore per eccellenza tra lei e lo chef La Mantia, è andata sold out in poche ore (ora già riassortita sul sito del brand). Continua a leggere

Barbie spegne 60 candeline e diventa un’icona di libertà per le bambine di oggi


Era il 9 marzo 1959 quando Barbie esordì al New York Toy Fair vestita con un costume da bagno zebrato, la pelle chiara e i capelli neri legati in una lunga coda. La creazione di Ruth Handler non tardò a conquistare il cuore delle bambine dell’epoca: sarà stato per quell’immagine inedita, così lontana dalle bambole tradizionali, o forse per quel suo allure di giovane donna che si poteva trasformare, vestire e rivestire in mille modi diversi. In questi 60 anni Barbie ha incarnato il ruolo di donna come nessun altro: è proprio in quella sua capacità di essere mille donne diverse, sia per aspetto che per professione, ad aver fatto innamorare di sé. Ma oggi, in una società più consapevole e attenta, anche il ruolo di Barbie è cambiato. Non più la bambola bionda, incarnazione dello stereotipo americano, dal corpo perfetto e dal guardaroba infinito. O almeno non più solo questo.

Proprio per la sua straordinaria capacità di reinventarsi e di farsi portavoce di messaggi importanti Barbie diventa non più solo un’icona di stile, ma un’icona di libertà e coraggio. Sì perché la bambola più famosa al mondo ha deciso da qualche tempo, proprio forte della sua popolarità e del suo potere comunicativo, di diventare un modello (non più solo estetico) per le bambine di oggi e le giovani donne di domani. Continua a leggere

Arriva la primavera: tendenze e must have di stagione per essere alla moda

Mancano dieci giorni all’arrivo ufficiale della primavera, ma già sugli scaffali dei negozi e nei nostri armadi hanno fatto capolino colori e fantasie lontane dalle monocromie dell’inverno.
E’ una moda decisamente bella, allegra e divertente quella che ci aspetta per la prossima stagione e per scegliere i pezzi giusti da inserire all’interno del guardaroba ho chiesto consiglio a tre donne esperte di moda, che hanno occhio per le nuove tendenze, sapendo intuirle e spesso anticipandole e che a Milano vestano alcune delle donne più cool di sempre. Ve le presento.

Continua a leggere

Atelier Emé nel Paese delle Meraviglie incanta tutti (compresi nuovi e vecchie amori)

Un grande fashion show che ha letteralmente conquistato tutti i presenti. Questa mattina ha sfilato infatti a Verona la nuova collezione di abiti da sposa e cerimonia Atelier Emé.
La direttrice creativa del brand Raffaella Fusetti ha incantato il pubblico presente regalando suggestioni e atmosfere uniche, che hanno tratto ispirazione dalla celebra favola di Lewis Carroll “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Emé in Wonderland per l’appunto il titolo dell’evento, che per la sfilata ha optato per uno dei temi più cari al pubblico femminile, tanto da essere scelto spesso come fil rouge del proprio matrimonio.

Ecco allora in passerella una versione inedita di Bianconiglio (deliziose le orecchie in pizzo indossate dalle modelle), abiti dallo stile romantico come la protagonista del libro e regine di cuori dagli abiti rosso fuoco. Ma non solo… L’allestimento ha preso infatti ispirazioni dalla tradizione con tavole imbandite in perfetto stile Cappellaio Matto con wedding cake a tema e un tripudio di dolci come i coloratissimi macarons Ladurée, orologi giganti e i misteriosi cartelli del Paese delle Meraviglie. Continua a leggere

Al via a Roma la Wedding Industry Academy, la scuola degli eventi

Lavorare nel mondo del wedding? Un sogno per tanti. Ma per realizzarlo è necessaria una formazione all’altezza di un settore, quello dei matrimoni, che solo in Europa rende ben 7 miliardi l’anno.

Di corsi e scuole in giro per l’Italia ce ne sono moltissimi, ma quello che sta prendendo vita a Roma è qualcosa di diverso: un polo unico per la formazione di tutti quei ruoli che concorrono alla realizzazione di un evento di successo.

Ad aver colto in maniera chiara l’esigenza di creare un unico istituto dedicato, in maniera verticale, alla formazione professionale di tutte le figure facenti capo all’”Industria del Matrimonio”, due affermate esperte del settore: la flower designer di fama internazionale, Flavia Bruni, con esperienza ventennale nella didattica e autrice di libri in ambito floreale e l’eclettica Giulia Sonnino, giornalista e wedding planner specializzata nell’organizzazione di matrimoni di lusso e già docente del master in Event Management presso la Luiss Business School.

Queste due audaci imprenditrici hanno unito il loro knowhow, fondando un istituto pluridisciplinare, la Wedding Industry Academy ( W.I.A.) dove a fare la differenza è la completezza dell’offerta formativa. A prender parte al progetto alcune importanti e prestigiose aziende del settore e non. Tra queste: White Sposa, Relais Le Jardin, Spazio Margutta, Giada Curti, Mesauda Milano, Photo 27, Villa Miani, Global Fashion System, Le Rêve de Naim, italents, Wedding Dog Sitter.
Ma scopriamo insieme qualcosa di più di questa nuova scuola romana (e non solo) dalla voce di una delle sue ideatrici, Giulia Sonnino, giornalista, event planner ed esperta di moda. Continua a leggere