Mapi Danna: “Se potessi dopo 27 anni ti risposerei a Misano”. Lo speciale Love Book per Claudio Cecchetto

Mancano pochi giorni ormai al voto e Claudio Cecchetto, il talent scout più famoso d’Italia, il “Re Mida” dello spettacolo come tempo fa qualcuno lo aveva definito, è pronto a scendere in campo. Lo ha fatto con passione, energia e impegno negli ultimi mesi, mettendoci faccia e cuore per Misano, candidandosi a Sindaco nella Lista Civica W Misano Viva.
“Farò brillare Misano come una stella” ha dichiarato e non ci resta che seguirlo, perché i progetti e i sogni nel cassetto sono tanti.
Di certo, comunque andranno le cose, Claudio Cecchetto ha portato a Misano una ventata di energia, di voglia di fare, di vitalità. Così come ha fatto nel corso di tutta la sua carriera artistica, lo sta facendo ora nell’impegno civico e politico. Domani alle ore 20.30 a Portoverde sarà in Piazza a far festa, ad animare il cuore dei cittadini dando positività, allegria e voglia di fare. Insieme a lui Max Pezzali e Syria perché la politica è fatta anche di questo, soprattutto quella dei comuni, dei singoli: è fatta di gioia, di partecipazione e di condivisione. E perché allora non farlo anche attraverso la musica e lo spettacolo?

A poche ore dal voto però scende in campo anche la moglie Mapi Danna, sua compagna di vita, sua più grande sostenitrice in tutto ciò che ha fatto, e sua consigliera. Chi ha avuto la fortuna di conoscere Mapi sa quanto quegli occhi si illuminino nel parlare del marito, di come si senta innamorata e fortunata a stargli accanto, donando tutta se stessa come fosse il primo giorno. Dopo 27 anni di matrimonio, che i due festeggeranno proprio domani, la complicità e l’amore sono gli stessi, se non più forti, di quel giorno in cui si sono detti sì.

Col tempo Mapi Danna ha dato vita ad un lavoro basato sulla parola, sulla scrittura, sull’ascolto e sui sentimenti, creando i Love Books. Oggi, in occasione di questo anniversario speciale e di questa nuova sfida, ha deciso di dedicargli un Love Books speciale, unico, una lettera aperta dove ancora una volta Mapi ha dichiarato tutto il suo amore e il suo sostegno. Eccolo qui. Continua a leggere

Max Pezzali e Debora Pelamatti sposi. “La vita con te” è una favola d’amore tutta da cantare

Si sono detti sì con il garbo, la riservatezza e la semplicità che li contraddistingue da sempre. Max Pezzali e Debora Pelamatti sono una coppia così. Nonostante il successo e la fama, ai party e ai flash dei paparazzi preferiscono la vita tranquilla e piena di interessi che li unisce da moltissimo tempo. Così in un giorno di primavera sono convolati a nozze, coronando quella che è davvero una favola d’amore, romantica e piena di sentimento come gli sguardi di uno nei confronti dell’altro. Un matrimonio semplice, raffinato, ma soprattutto sentito, perché avvolto da quell’amore che lega la coppia ad amici e parenti che da anni vivono in prima persona la loro storia come una tra le più belle di sempre: innamorati e felici come al primo appuntamento, ma uniti da un profondo sentimento che ora li vede finalmente in marito e moglie. A festeggiarli le famiglie di lui e di lei, oltre agli amici più stretti, quelli di una vita, i compagni di avventure e di lavoro come Claudio Cecchetto, manager e producer di Max da sempre, con la moglie Mapi Danna e Paola Iezzi, una delle migliori amiche della sposa, oltre a Pier Paolo Peroni e Syria. Ma non lasciatevi ingannare dai nomi famosi perché questi sono gli amici veri della coppia, quelli che hanno tifato per loro ogni giorno e nel giorno del sì si sono commossi come se fossero loro a convolare a nozze.

Quindici giorni per organizzare tutto, grazie al prezioso aiuto di un’amica, Valentina Ottone, e a quel motore che solo la felicità mette in azione con così grande forza e intensità.
A realizzare le decorazioni floreali il Fioraio Sergio che in realtà è il padre del cantante, da sempre fiorista, che ha seguito il fil rouge delle nozze, il colore rosa, come il meraviglioso abito della sposa, firmato da Atelier Emè. Cerimonia emozionante e suggestiva tra le canzoni che hanno segnato la storia d’amore tra i due, momenti di commozione e a conclusione la stupenda torta nuziale realizzata da Domenico Spadafora. A pochi giorni dalle nozze ecco qui per voi l’intervista alla sposa. Ancora emozionata e raggiante per quelloa che per lei è una vera e propria favola. Continua a leggere

Le parole che non ti ho detto: a scriverle prima del sì è Mapi Danna coi suoi Love Books

Nella celebre pellicola tratta dal romanzo di Nicholas Sparks interpretata da Kevin Costner e Robin Wright andava in scena un amore tutto da scoprire tra le righe di una lettera abbandonata alle onde del mare dentro ad una bottiglia. Quelle erano le parole mai dette, celate, di due amanti. Ma quante volte anche le coppie più affiatate proprio prima di arrivare al sì, prese dai preparativi e dall’euforia del momento, si scordano di guardarsi negli occhi, prendersi dieci minuti per sé, dicendosi realmente emozioni, sensazioni e sentimenti troppo spesso taciuti per via della vita frenetica di tutti i giorni, o semplicemente espressi in qualche fugace e asettico sms?
Spesso, troppo spesso, è proprio l’essenza del matrimonio, l’amore della coppia, ad essere messo in disparte nelle settimane prima del sì.
A fare in modo che gli sposi si fermino a riflettere su quello che stanno per fare, conversando delle proprie emozioni e facendo ritornare alla mente i ricordi di quell’amore ormai consolidato, ci ha pensato Maria Paola Danna, in arte Mapi Danna, donna dalla grande sensibilità, animata dal desiderio di riscoprire il valore dell’emozione, della parola scritta e dell’amore.
Perché in effetti alla base Mapi, ideatrice dei Love Books, è una persona innamorata dell’amore, un animo romantico come pochi ormai in questi tempi moderni che, dopo aver realizzato il primo libro in occasione del compleanno del marito, ha scoperto quanto potesse emozionare il fatto di vedere nero su bianco parole spesso dette di fretta, emozioni passate e ricordi dei tempi andati.
Deve aver intravisto qualcosa di più però nello sguardo commosso del marito e così, sostenuta anche dalla sua dolce metà, ha deciso di buttarsi nel mondo del wedding, proponendo qualcosa di nuovo ed unico. Continua a leggere