Ora il principe azzurro è green: Alberto di Monaco sarà uno sposo ambientalista


Svolta a corte: ora per le nozze si scelgono auto ecologiche. Il principe Alberto di Monaco ha infatti confermato che utilizzerà una Lexus LS 600h L per il suo matrimonio che avrà luogo il 2 luglio. E’ la prima volta in cui un Royal Wedding vedrà un’auto ecologica come protagonista. Solo qualche giorno fa, in occasione del matrimonio di William e Kate, ad accompagnare in chiesa la futura sposa è stata utilizzata una Rolls-Royce Phantom VI del 1977, sicuramente più affascinante ma molto meno “pulita”. La futura coppia reale di Montecarlo ha invece preferito optare per una scelta all’insegna del rispetto ambientale.

L’annuncio ufficiale che il matrimonio di Alberto si sarebbe svolto utilizzando la Lexus LS 600h L è stato dato dalla casa automobilistica Lexus Europe, che ha voluto sottolineare come si tratti della prima volta in cui una testa coronata europea abbia optato per un’auto ibrida come carro nuziale. A sfrecciare per le vie del circuito cittadino di F1 sarà quindi un’auto ecologica, per dare il buon esempio e lanciare un importante messaggio ambientalista.

Le nozze tra Alberto II di Monaco e Charlene Wittstock avranno luogo il prossimo 2 luglio e la scelta della vettura green conferma la vocazione ambientalista del Principe, particolarmente attivo nella promozione delle auto a basso impatto ambientale. “Questa è la conferma del suo impegno per le soluzioni amiche dell’ambiente”, ha affermato la casa costruttrice nel suo comunicato.

Tuttavia sembra che la scelta ambientalista sia ricaduta su un’auto di dubbia ecologia.La Lexus LS600h L non è infatti così efficiente: 12,3 litri per 100 km in città e 10,2 litri per 100 km in autostrada. Questo è dovuto soprattutto all’enorme peso dell’auto di lusso: 2.431 kg.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *