Bella addormentata al museo: in Ucraina chi la sveglia la sposa

In cerca del principe azzurro? In Ucraina si cerca al museo!
Cinque ragazze si sono infatti prestate per una curiosa installazione artistica ispirata alla celebre favola della “Bella addormentata”. Tutte quante si sono distese con abiti fiabeschi in una stanza del National Art Museum di Kiev, in attesa di essere “svegliate” dai baci dei visitatori. L’idea è dell’artista canadese Taras Polataiko. Non si tratta però di una semplice installazione dal sapore puramente artistico. Tutto ciò infatti ha anche una seria conseguenza nella vita reale: ragazze e pretendenti infatti hanno firmato un contratto in cui si impegnano a sposarsi nel caso in cui il bacio – rigorosamente sulle labbra – ottenga l’esito sperato.

“Se sarà vero amore lo sentirò attraverso i miei sensi e aprirò gli occhi – ha dichiarato una delle ragazze coinvolte – altrimenti non lo farò”. Tra gli uomini c’è anche qualche timido, che si è avvicinato e non ha nemmeno sfiorato le labbra delle “addormentate”. “Volevo sentirla con il mio cuore – ha detto uno di loro – ma non è successo nulla. E così non l’ho baciata”.
Insomma arte, amore e favola hanno trovato la giusta espressione attraverso il pensiero di un artista a cui sicuramente sta a cuore che vivano tutti felici e contenti.
Insomma l’amore ormai si trova nei luoghi più impensabili anche tra le serie mura di un museo.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Bella addormentata al museo: in Ucraina chi la sveglia la sposa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *