La Puglia? Meta ideale per sposarsi: parola di Beautiful!

Negli ultimi anni non si fa altro che parlare di Salento anche in fatto di wedding : c’è chi sceglie questa terra come meta del proprio viaggio di nozze e chi addirittura ne fa la location ideale per il proprio matrimonio. Il lussuoso resort di Borgo Egnazia è situato a Savelletri di Fasano, in provincia di Brindisi, a pochi passi dal mare più spettacolare premiato varie volte con le vele blu di Legambiente, e offre ai suoi ospiti una location meravigliosa fuori dal tempo. Il resort è meta ogni anno di numerosi attori e vip stranieri proprio per la sua esclusività e riservatezza.

La soap opera americana Beautiful per esempio ha scelto di festeggiare i suoi 25 anni in questa suggestiva cornice: le dieci puntate, che il pubblico italiano potrà vedere solo nella primavera del 2013, sono incentrate proprio sul matrimonio di due giovani protagonisti della serie. A recitare tra gli scogli di Polignano a mare, tra le masserie di Savelletri e tra i trulli di Alberobello sono stati Ronn Moss, Katherine Kelly Lang (Ridge e Brooke), Don Diamont (Bill Spencer), Jacqueline Macinnes Wood (Steffy Forrester), Kim Matula (Hope Logan) e Scott Clifton (Liam Spencer). Le nozze tra Hope e Liam si sono quindi celebrate nel nostro Bel Paese, su consiglio di Brooke. Ecco la gallery delle foto sul set, tutta da sfogliare! Continua a leggere

Il business dell’abito da sposa che non conosce crisi o quasi

Un’interessante inchiesta di Moda24 negli scorsi giorni ha evidenziato come il business nel settore dell’abito da sposa reagisca alla crisi. Si dice infatti che il mondo del wedding sia in continua ascesa, ma sarà proprio così per tutti? Tra fiere di settore, manifestazioni, corsi di formazione e la nascita di nuove figure professionali sembra davvero che il wedding abbia subito negli ultimi anni un vero e proprio boom alla faccia della recessione.
Nel mercato degli abiti da sposa tuttavia la forbice si è però allargata: c’è chi sceglie l’abito da 8-10mila euro (o addirittura oltre) e chi lo cerca su internet a qualche centinaio di euro o perfino a noleggio. Il mercato interno, secondo una stima di Moda24, vale 600 milioni all’anno: nella media nazionale, lei spende 2mila euro, lui mille. Dal punto di vista geografico, nei negozi di Milano lo scontrino medio è di 1.400 euro nella grande distribuzione e 2.800 negli store più ricercati, a Napoli si arriva ai 3.500 euro, mentre sulle isole il prezzo si assesta sui 1.500 euro. Continua a leggere

E’ uscito il nuovo numero di Oggi Sposi-La rivista: tante novità tutte da leggere


Eccolo finalmente: il numero di novembre è uscito ed è ora in distribuzione nei migliori atelier, negozi, show room, hotel e fiere di settore, ma non solo… Di cosa sto parlando? Ovviamente di Oggi Sposi-La rivista, il mensile dedicato al mondo del wedding e del lifestyle! Continua a leggere

Nozze da favola: su Tgcom le foto del matrimonio tra Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani

quattrociocche_aquilani9

L’abbiamo conosciuta tutti come fresca e deliziosa protagonista femminile del film di Federico Moccia, Scusa ma ti chiamo amore. Al fianco di uno degli attori italiani più amati dal pubblico femminile, Raoul Bova, Michela Quattrociocche ha recitato per la prima volta sul grande schermo riscuotendo da subito grande successo. Sarà stato lo sguardo dolce e malizioso o forse quell’aria ingenua e spensierata tipica dell’adolescenza, ma dopo la pellicola diretta da uno degli scrittori più in voga negli ultimi anni tra teenager e non solo, Michela Quattrociocche è cresciuta professionalmente ma non solo. Dopo il ruolo di Niky Cavalli infatti Federico Moccia le affida il ruolo del sequel Scusa ma ti voglio sposare in cui mostra una maturazione espressiva e un carattere forte. Anni pieni di successi professionali ma anche personali infatti è diventata mamma di Aurora e per coronare questo evento lo scorso 4 luglio ha detto sì insieme al suo compagno Alberto Aquilani. Ecco qui allora gli scatti inediti della coppia nel loro giorno più bello, immortalati da uno dei massimi professionisti del settore in fatto di fotografia, lo studio milanese Photo27. Continua a leggere

ForYou.it, il centro commerciale online si rinnova: per te tante offerte e un buono sconto


Un supermercato a casa vostra, anzi un grande centro commerciale a portata di mouse.
Questo è il nuovo Foryou.it. Un’ infinità di prodotti  delle migliori marche e di tutte le tipologie (elettronica, abbigliamento, prodotti per la bellezza, per l’infanzia, per lo sport, e altro ancora) da guardare, da scegliere e comprare. Occasioni allettanti, offerte da non perdere. Continua a leggere

A Le Biciclette di Milano venerdì 26 ottobre va di scena Un matrimonio perfetto

Avete scelto l’abito, la location e il catering ed ora vi sembra di aver già fatto buona parte del lavoro in vista del vostro matrimonio? Forse sì, ma quello che manca è la parte emozionale dell’evento, un imprescindibile e fondamentale elemento per un evento come le proprie nozze. Ecco allora che la musica e la fotografia non si possono scegliere guardando un catalogo o navigando sul web. Le note che faranno da sottofondo al vostro giorno più importante così come le immagini che immortaleranno quegli attimi così intensi sono fondamentali nella riuscita di un matrimonio perfetto. Da qui nasce l’idea di Matrimonio Perfetto per l’appunto, una serata all’insegna della musica, del wedding a 360 gradi e delle emozioni.
Sartoria della Musica, nome ormai conosciuto in tutta Italia come sinonimo di eccellenza e professionalità in fatto di musica, Le Biciclette, locale storico milanese, Michele Dell’Utri, fotografo famoso per i suoi scatti pieni di emozione e sentimento, e Oggisposi-La rivista, il free press mensile nato dal successo di questo blog e diretto da me, sono i componenti di una serata in programma per questo venerdì 26 ottobre assolutamente da non perdere. Continua a leggere

Qual è l’ora giusta per sposarsi?A Villa Dianella questo week end due giorni per scoprirlo

C’è un’ora migliore di un’altra per sposarsi? No, ma di certo ci sono vari modi di approcciarsi al giorno del sì in base all’orario scelto per la cerimonia e soprattutto il ricevimento. Nasce da questa idea la due giorni intitolata “L’ora del Matrimonio”, che questo week end, dal 20 al 21 ottobre, offrirà alle coppie che vi prenderanno parte una panoramica completa e approfondita su tutti gli aspetti legati a questo importante evento.
In una location ricercata e suggestiva come Villa Dianella, nella splendida località toscana di Vinci, un programma articolato di incontri, sorprese ed interventi di autorevoli professionisti.
L’idea di questa due giorni è assolutamente originale e si basa sulla tendenza ormai diffusa di sdoganare nuove tipologie di ricevimenti in linea con la natura degli sposi ed i suoi desideri. Ecco allora per gli sposi più alternativi una colazione forse sull’erba per dire sì di buonora, per chi invece vuole essere trendy un ricevimento con degustazione di the selezionatissimi e pasticceria pregiata sembra un’ottima soluzione alla moda e di gran classe. Per accontentare poi i palati più raffinati ed esterofili ecco il matrimonio con brunch, moda arrivata dall’America ma che piace sempre più alle famiglie italiane preferendolo quasi al tradizionale pranzo della Domenica. E infine il matrimonio più classico e forse sfarzoso quello con la cena magari creativa e raffinata con proposte gourmet per i palati più esigenti. Continua a leggere

L’Unione Artigiani dalla parte dei wedding planner: un corso ad hoc per qualificare la professione

Ha preso il via martedì 16 ottobre il primo corso di formazione per wedding planner organizzato dall’Unione Artigiani della Provincia di Milano. Presso la sede centrale milanese di Via Doberdò 16 si è tenuta l’inaugurazione del corso alla presenza del Segretario Generale dell’associazione, Marco Accornero, dei docenti e degli allievi oltre che di alcuni organi di stampa locale.
Finalità del corso è qualificare e promuovere una professione come quella del wedding planner, che negli ultimi anni ha avuto sì un boom di richieste ma anche una mancanza di regolamentazione della categoria a cui hanno potuto accedere indistintamente persone più o meno preparate.
Forse a causa di messaggi fuorvianti da parte dei media e dell’industria cinematografica soprattutto americana il mondo del wedding ha subito una repentina impennata, facendo credere ai più di essere una grassa gallina dalle uova d’oro e dai facili guadagni, a cui era possibile accedere senza grosse difficoltà e senza particolari percorsi di studi. Niente di più sbagliato!
La professione del wedding planner, così come quella di qualsiasi lavoro, necessità di formazione, di pratica continua e di tanta tanta esperienza.
Ecco allora che l’Unione Artigiani, associazione che dal 1945 rappresenta, tutela e forma le aziende artigiane del territorio, e che fa dell’ impegno al servizio delle imprese artigiane l’unico suo intento, ha pensato di dare l’opportunità a coloro che desiderino affacciarsi a questo settore creando un corso di formazione ad hoc sul tema. Continua a leggere