A svelarci i segreti per un matrimonio felice ora sono le star: Beckham e Clooney, what else?

Le regole per un matrimonio felice? Difficile, quasi impossibile, rispondere a questa domanda. In tanti hanno provato a risolvere questo arcaico dilemma, ma nessuno ha mai trovato la risposta che andasse bene a tutti o che sintetizzasse tutti quei meccanismi e fattori infiniti che ruotano intorno alla vita matrimoniale. Qualche anno fa uscì anche in libreria “For better: the science of a good marriage”, scritto dalla giornalista scientifica del New York Times, Tara Parker-Pope. La curatrice della rubrica “Well”, dopo aver visto naufragare il suo matrimonio dopo 17 anni, ha cercato di approfondire proprio questo argomento, riassumendo la sua ricerca in questa frase: “Capire la scienza del matrimonio è come avere tra le mani una palla di vetro che ci consente di predire con sufficiente esattezza quali relazioni potranno funzionare e chi invece avrà più difficoltà a restare assieme”.

Non c’è una risposta che valga per tutti né una regola esatta, ma a venirci in aiuto sembrano essere arrivati due coppie dello star system internazionale tra le più chiacchierate.
A venire in soccorso di noi comuni mortali sono infatti arrivati i coniugi Clooney e Beckham.
Secondo George Clooney è semplice. E dipende soprattutto da una semplice regola che lui e Amal Alamuddin rispettano e che ha svelato in una recente intervista sul settimanale Hello: “Non stare mai separati per più di una settimana“.
ha spiegato l’attore, 54 anni, a Hello.

Ma l’attore 54enne va oltre e aggiunge: “Se per lavoro siamo lontani proviamo a rimanere in contatto usando i social che ci permettono di essere vicini anche se dall’altra parte del mondo“.

A venire in loro soccorso le loro tante dimore sparse per il mondo come dichiara Clooney: “Abbiamo un posto in cui rifugiarci a Londra, quindi per noi è facile trascorrere lì un sacco di tempo, e io posso lavorare su nuovi progetti cinematografici o finire la lettura di un copione. Oppure possiamo andare sul lago di Como o volare a Los Angeles se ho appuntamenti di lavoro.

Niente di incredibile a risolvere il dilemma atavico per avere un matrimonio felice insomma. A parte la conclusione dell’intervista: “Condividiamo la passione per le stesse cause. Ma ciò che ci rende davvero una coppia affiatata è il fatto che siamo buoni amici e che ci piace la nostra reciproca compagnia.”
Insomma per l’attore hollywoodiano il segreto è nell’avere interessi comuni, la complicità e la vicinanza di buoni amici, oltre che una certa capacità di pianificazione della vita di entrambi.
Quest’ultimo punto mi sa più di agenda da business man e non di vita a due, ma fa niente.
A darci qualche altro consiglio la coppia David e Victoria Beckham, che a distanza di pochi giorni l’uno dall’altra, ha postato su Instagram due scatti che hanno destato la curiosità dei media e non solo.
Prima lui con una fotografia che ha fatto chiacchierare e non poco, ritraendosi intento a cucire il vestito di una bambola della figlia.
Addio al maschio che non deve chiedere mai, all’uomo rude e poco incline ai lavori di casa, David Beckham, uno dei sex symbol più amati di sempre, si mostra tra le mura di casa impegnato nei doveri di moderno papà.
Di tutt’altro tenore la foto invece postata dalla moglie, che non smentisce la sua natura di fashion victim: mentre il calciatore che ha fatto innamorare milioni di donne se la vede con ago e filo, lei si mette lo smalto alle unghie sul divano in una posa certo non da tutte, mettendo in mostra anche la sua perfetta forma fisica a dispetto delle tre gravidanze passate.
Restare giovani, prendersi cura della propria bellezza e dedicare del tempo alla cura di sé: che sia questo il segreto della longevità del matrimonio tra la Posh Spice e David Beckham?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *