L’Italia è ancora la meta da sogno per la luna di miele

Che il nostro Paese avesse un grande ascendente sugli stranieri già si sapeva e anche che molti lo scegliessero per convolare a nozze, ma ora arriva la conferma ufficiali dall’Osservatorio sul Wedding Internazionale di Sposa Mediterranea Network.
Del resto negli ultimi anni sono stati tanti i divi di Hollywood a scegliere l’Italia per pronunciare il fatidico Sì, basti pensare a George Clooney, Tom Cruise, Sofia Coppola e tanti altri.
I dati presentati lo scorso fine settimana a Ravello in occasione di un’importante convention del settore all’Hotel Bonadies sono chiari: il Belpaese è la meta europea preferita in fatto di destination wedding e la seconda a livello mondiale, seguita solo dai Tropici e dalle Hawaii. Subito dopo l’Italia si sono posizionate Francia, Grecia e India.

Il mondo del wedding non è un fenomeno di colore – ha affermato Suita Carrano, general manager di Sposa Mediterranea Network e coordinatrice dell’ Osservatorio – ma crea numerose opportunità occupazionali e può assicurare un contributo anche per i giovani meridionali che intendano formarsi in questo campo. Anche per questo abbiamo scelto di rendere pubblici alcuni dati scaturiti da una costante analisi del fenomeno. Il matrimonio made in Italy viene scelto per l’ introvabile mix di buon cibo, buon vino, arte, cultura e panorami, oltre che la certezza di un calore umano che difficilmente si trova in altre nazioni.Continua a leggere

Il sogno americano? Per gli sposi resiste ancora: boom di viaggi di nozze negli Usa

Tempo di crisi, ma non di rinunce almeno per quanto riguarda i viaggi di nozze. Sembra essere questo infatti il quadro che emerge dai dati relativi alle tendenze del 2012 diffusi da CartOrange – Viaggi su misura, in occasione del lancio del nuovo sito tematico www.viaggidinozze.cartorange.com
La cifra stimata è di oltre un miliardo di euro.

Ma quali le mete più ambite?
Nel 2012, la meta piu’ gettonata risulta essere gli Stati Uniti, scelto da quasi il 25% degli sposini (24.9%). Continua a leggere

Per William e Kate luna di miele solo rimandata: bagagli pronti per Seychelles o Italia?


Ci saremmo aspettati una partenza lampo subito dopo le nozze per località da Mille e una notte e invece i due sposini più chiacchierati del mese, William e Kate, hanno stupito tuttti. Per i due neo sposi infatti la luna di miele deve attendere. Per ora infatti si sono concessi solo un weekend di relax e tranquillità dopo il frastuono delle nozze.
Il principe William deve infatti tornare subito ai suoi doveri militari alla Royal Air Force. Nessuna luna di miele in vista. Contrariamente alle aspettative, i due novelli sposi hanno deciso di passare il loro primo fine settimana da marito e moglie in Gran Bretagna. I due avevano lasciato Buckingham Palace in elicottero, e ciò aveva fatto ipotizzare che fossero in partenza per la luna di miele all’estero, che invece è stata rinviata. Il principe William è atteso già dalla prossima settimana alla base di Anglesey, in Galles, dove presta servizio come pilota della Raf. Continua a leggere

In viaggio di nozze… con la suocera


Temuta parente acquisita, figura a volte ingombrante o forse semplice leggenda metropolitana? La suocera ancor oggi desta le ansie e le inquietudini di non poche future o neospose. Non è andata a bene ad un’estetista di 36 anni che si ritrovata a fare i conti con la madre dello sposo sin dal viaggio di nozze. Non pensate però che si sia trattato di una semplice discussione sulla meta della luna di miele; bensì la poverina si è ritrovata neomarito con suocera al seguito proprio per il viaggio più romantico di una giovane coppia di sposini. La malcapitata si è quindi subito rivolta ai giudici.
A poco più di un mese dal matrimonio con Stefano O., reo di aver portato la propria madre in vacanza con loro, la giovane sposina ha detto no e non ci è stata. Continua a leggere

Boom di contatti per il video di nozze con… parolaccia


Se ne parla ormai da giorni e nessun telegiornale ha resistito alla voglia di parlarne almeno per qualche secondo: si tratta della bizzarra cerimonia di nozze accompagnata da insulti in lingua straniera.
Una coppia svizzera aveva infatti deciso di celebrare per la seconda volta il proprio matrimonio, ma questa volta di farlo sun una bellissima spiaggia bianca delle Maldive. Per la modica cifra di 1300 dollari i due avevano confermato le proprie promesse nuziali davanti ad alcuni abitanti del luogo, che si erano prestati a celebrare le nozze. Amara sorpresa per i due sposini, che desideravano semplicemente giurarsi nuovamente eterno amore in un luogo esotivo. Una pioggia di insulti in lingua locale per gli ignari sposini.
Mistero svelato grazie a Youtube, che ha permesso di svelare l’irriverente sequenza di parole pronunciate dagli abitanti dell’isola. Un tempo si diceva mogli e buoi dei paesi tuoi, oggi invece ad aggiungersi sono anche le nozze stesse. La fregatura è dietro l’angolo!
Guarda il filmato

La Sardegna conquista Shangai, promuovendosi come meta per gli sposi

Nei giorni scorsi all’interno del padiglione Italia dell’ Expo di Shangai il pubblico cinese ma non solo ha avuto la possibilità di conoscere l’isola dei nuraghi nota in tutto il mondo per le sue bellezze naturalistiche e per le sue tradizioni, grazie all’esibizione di Mamuthones e Issohadores, oltre che ad uno spazio dedicato alle degustazioni di vini e prodotti tipici. Ciò che però ha generato grande interesse nel pubblico cinese è stato il progetto “Rose Wedding“, che all’Expo di Shangai ha potuto proseguire grazie all’intervento dell’assessore regionale al Turismo Sebastiano Sannitu. Continua a leggere