Grande attesa per Sì Sposaitalia: quest’anno arriva Chiara Boni, la stilista che veste le donne con classe e femminilità

Manca poco ormai alla nuova edizione di Sì Sposaitalia Collezioni , la manifestazione interazionale del mondo del Bridal che presenta le collezioni e le tendenze in fatto di abiti da sposa, sposo e cerimonia. La nuova edizione, in programma dal 14 al 17 aprile prossimo a Milano (Allianz MiCo), promette di essere ricca di iniziative, fashion show e novità, a partire dal nome di alcuni suoi protagonisti.
Uno fra tutti, Chiara Boni La Petite Robe, un grande marchio ambasciatore del Made in Italy in tutto il mondo, riconosciuto per la sua eleganza e femminilità raffinata e mai ostentata.

La stilista Chiara Boni, famosa per il suo stile e scelta da moltissime celebrities internazionali, oltre che dalle donne di oggi, contemporanee, femminili e di classe, per la prima volta prende parte a una manifestazione di settore nella quale presenterà un’anteprima esclusiva della sua nuova collezione.
C’è quindi grande attesa per la sua presenza che si prospetta decisamente interessante e imperdibile. Un nome che ha fatto e fa tutt’oggi la moda italiana, che ha qualcosa sempre da dire e che porta a Sì Sposaitalia la sua idea di donna, accendendo i riflettori sulla bellezza, sul carattere e sull’animo femminile con l’eleganza di sempre.

Una presenza importante all’interno di una manifestazione che si conferma quale punto di riferimento, selettivo e di qualità, per tutto il settore bridal. Un dialogo costante e sinergico con l’universo moda che caratterizza sempre di più Sì Sposaitalia Collezioni. E non solo. Perché il numero degli espositori sempre in crescita, il calendario delle sfilate e degli appuntamenti, la selezione e la scelta dei brand e ora la scelta di Chiara Boni, fanno di Sì Sposaitalia Collezioni un appuntamento irrinunciabile per buyer e visitatori provenienti da tutto il mondo.

L’appuntamento è quindi per il 14 aprile. La sposa torna in passerella e anche quest’anno avrà qualcosa da raccontarci e da farci sognare.

Bit Milano torna in forma digitale e ovviamente tutti gli occhi sono puntati sull’Italia

Su Gologone

Bit Milano, la Borsa internazionale del Turismo, torna e lo fa per la prima volta in forma digitale. L’appuntamento dedicato al mondo del viaggio a 360 gradi si rinnova e lo fa con modalità completamente inedite.

La decisione è stata presa dopo aver ascoltato il mercato e nasce da un’attenta valutazione di tutte le possibili soluzioni, strettamente legate alla situazione che stiamo vivendo. Si tratta quindi di un’edizione fortemente innovativa, ricca di opportunità che nascono dalla possibilità di incontri di business tra gli operatori, grazie alla nuova funzionalità di Expoplaza, che fa parte della nuova piattaforma messa a punto da Fiera Milano. Continua a leggere

Al via la Milano Bridal Week: il calendario di Sì Sposaitalia e del fuorisalone

Mancano poche ore ormai all’inizio della Milano Bridal Week che come ogni anno vedrà l’arrivo in città di buyer, addetti del settore e stampa da tutto il mondo. Centro di questa settimana dedicata alla presentazione delle nuove collezioni di abiti da sposa, sposo e cerimonia ovviamente Sì Sposaitalia Collezioni, la manifestazione che dal 5 all’8 aprile andrà in scena a Fieramilanocity.

Il salone di tendenza per l’abito da sposa, sposo, cerimonia e accessori, arrivato alla sua ormai 42esima edizione, propone di anno in anno un format sempre nuovo, capace di rinnovarsi per offrire ai suoi interlocutori di riferimento uno strumento al passo con i tempi, sempre più funzionale al business e sempre più attento ai cambiamenti dei trend e del mercato.

Come di consueto la Milano Bridal Week non sarà però solo all’interno della fiera, ma conquisterà l’intera città, proponendo una serie di presentazioni ed eventi in giro per la metropoli.
Ecco qui gli appuntamenti da non perdere:


Si parte domani, giovedì 4 aprile, con due importanti eventi “fuori Salone”.
Ecco allora che ad aprire le danze sarà il re dell’abito da sposa in Italia, Carlo Pignatelli, pronto ad accogliere i suoi ospiti in un evento su invito dedicato al suo nuovo progetto, intorno al quale c’è già grandissima curiosità.

“Storia di un sogno… d’amore” è infatti il titolo della presentazione della nuova collezione sposa 2020 del couturier pugliese che ha fatto di Torino il suo quartier generale.

Sempre giovedì Anna Frascisco, una delle wedding planner di maggior talento in Italia, dà appuntamento all’interno del flagship store Coccinelle di Corso Vittorio Emanuele per l’evento Yes I do. Il celebre brand di borse infatti ha pensato di dedicare un pomeriggio alle spose, consigliando il giusto modello di minibag Coccinelle da usare in occasione del grande giorno.

Sarà poi con venerdì 5 aprile che la Milano Bridal Week entrerà nel vivo, aprendo le porte di Sì Sposaitalia Collezioni con alcuni appuntamenti imperdibili.

Si inizia alle ore 11 con la sfilata di Elisabetta Polignano, seguita da quella di Maison Signore.
Nel pomeriggio a fieramilanocity sarà la volta di Lusan Mandongus e Sonia Pena.
Grande e attesissimo evento poi in serata con la seconda edizione del Sì White Carpet, il fashion show che porterà in passerella le capsule collection realizzate da grandi aziende del segmento wedding in sinergia con i nomi più contemporanei del prêt-à-porter: un’occasione unica per ammirare l’eccellenza manifatturiera e l’heritage di lungo corso che incontrano la creatività della nuova generazione di designer per dar vita a capi unici che spaziano dalla dimensione bridal a quella della cerimonia per il giorno delle nozze.

Sabato 6 aprile invece aprirà le danze Enzo Miccio, il re del matrimonio in Italia, che presenterà la sua nuova collezione dal titolo “Quintessentially“. A seguire scenderanno in passerella Blumarine Sposa ed Emiliano Bengasi.

Il pomeriggio di sabato avrà poi i colori e l’allure di Giada Curti pronta a conquistare i cuori dei presenti con le sue meravigliose collezioni.

Attesissimo poi l’evento inaugurale della mostra di Francesco Scognamiglio dove verranno esposti le creazioni uniche del designer realizzate per le donne più belle del mondo.
Infine grande party su invito in Corso Venezia con la serata di Antonio Riva in collaborazione con Sì Sposaitalia Collezioni.

Domenica in passerella sarà infine la volta di Julia Kontogruni, Musani Cerimonia, Diamond Couture, Amelia Casablanca, Petrelli e Papilio.

Perfettamente abbinato alla sposa l’abito proposto da Atelier Kore

Di grande rilevanza come sempre la presenza in fiera di Matrimonio dei sensi, curato da Gabriella Giamminola, che come sempre saprà dare un tocco di eleganza e classe all’evento. Tante le realtà presenti al suo interno, come la bravissima stilista Elisabetta Delogu e la collezione bambina di Chiara Vitale con il suo brand Atelier Kore.

Per quanto riguarda invece il fuori salone ecco che dal 4 al 7 aprile Melania Fumiko presenterà presso il suo Atelier in Via Chiossetto la collezione sposa e cerimonia.

Inoltre dal 5 all’8 presso lo spazio Volume 33 verranno presentate le nuove collezioni dei brand Charlie Brear, Leila Hafzi, Poesia Sposa e Sophie ed Voilà.

L’hotel Excelsior Gallia dal 6 al 7 aprile sarà invece lo scenario della meravigliosa collezione Alessandra Rinaudo e della sorprendente capsule collection Nicole per Nicole, frutto del lavoro della designer con la figlia Nicole Cavallo, e recentemente presentate in anteprima a Roma.

Il 5 aprile poi sarà la volta del talentuoso stilista Simone Marulli che presenterà la sua collezione Nodo d’amore, Chapter #Six.

Naturalmente tutto questo, le sfilate, le collezioni, gli eventi e i protagonisti saranno raccontati di giorno in giorno dalla mia penna e dal mio microfono. Non vi resta che seguirmi!

Elisabetta Polignano e la sua sposa rock che sa quello che vuole anche in fatto di amore

E’ un omaggio alle donne, al loro essere straordinarie, poliedriche, coraggiose e forti la nuova collezione 2019 firmata Elisabetta Polignano. Lei che è riconosciuta nel mondo per dare vita con i suoi abiti ad una femminilità unica, in perfetto equilibrio tra il romanticismo e la modernità, in un’armonia che è propria di ogni donna, tra contrasti, sfumature e mille caratteri diversi.

Continua a leggere

A Milano un fine settimana all’insegna delle nozze

Un week end per inguaribili romantici, per chi crede ancora nel grande sì e per chi tra pochi mesi convolerà a nozze. A Milano infatti il 22 e 23 ottobre saranno due giorni molto speciali: non solo per chi ha deciso di sposarsi e deve ancora organizzare tutto, ma anche per chi pensa che il mondo del wedding possa essere un’occasione professionale importante in cui dare il meglio di sé e specializzarsi.
Partono infatti domani due appuntamenti imperdibili: il primo è Italian Wedding Style, il salone del matrimonio nel cuore di Milano, esattamente a Palazzo Giureconsulti, che proporrà al suo interno alcune delle eccellenze del settore, e il secondo invece è la terza edizione di The Love Affair, una due giorni dedicata a tutto ciò che di creativo ed originale può esserci nel mondo dei matrimoni.


Il primo, ideato da Sara Giovanna Carletti, vuole essere un omaggio all’Italia, mostrando quanto di bello e di eccellente c’è nel nostro Paese anche quando si parla di nozze.
Quattro piani di atmosfere, allestimenti, scenografie, proposte ed eventi per un’esperienza a 360 gradi. A dare il benvenuto ai visitatori ci sarà un’intera area realizzata con la direzione creativa di Elisabetta Cardani, una delle Flower Designer italiane di maggior talento, che negli anni si è distinta per gusto, classe e conoscenza delle materie prime, riuscendo a creare vere e proprie suggestioni emozionali, che non lasciano mai indifferenti, ma che riescono ad esaltare tutta la bellezza della natura, dei colori, e dei materiali. Una vera e propria “stilista del fiore”, tanto da essere stata nominata “Ambasciatore Italian Wedding Style” di questa edizione, proprio per la sua capacità di racchiudere dentro di sé tutte le caratteristiche stilistiche che fanno grande il nostro Paese in fatto di creatività e ricerca del bello. Continua a leggere

Cecilia Rodriguez alla fiera Mia Sposa: “Belen sarà la mia damigella d’onore”


Mia sorella Belen sarà la mia damigella d’onore così come io sono stata la sua. Vorrei che in quel giorno speciale, lei fosse in prima linea con me”.
La data non c’è ancora, ma su una cosa Cecilia Rodriguez sembra avere sicuramente le idee chiara rispetto alle sue nozze future con Francesco Monte, suo compagno da 3 anni.
Scherzando ha poi aggiunto: “Spero non mi rovini tutto perché è troppo bella”.
La dichiarazione è arriva in chiusura della decima edizione della manifestazione campana, Mia Sposa Fiera.
In passerella con una creazione di Maggie Sottero, la Rodriguez ha più volte sottolineato il suo piacere nell’indossare l’abito bianco: “Arrivare in questi posti mi fa venire di sposarmi. Quando indosso queste creazioni lo faccio sempre con molto piacere. Mi sento una principessa”. Continua a leggere

Milano dà il benvenuto alla Bridal Week: al via Sposaitalia, party e sfilate in giro per la città

Maggio tempo di matrimoni, ma anche di sfilate e presentazioni. Torna infatti a Milano la Bridal Week italiana.
Dopo New York, Barcellona e Londra scendono in passerella infatti in Italia le collezioni 2017 dei più grandi brand nostrani e non per presentarsi alla stampa, agli addetti al settore e alle future spose in cerca delle novità assolute.
Come ogni anno la Bridal Week vedrà come protagonista indiscussa la manifestazione Sì Sposaitalia, quattro giorni a Fieramilanocity dedicati alla presentazione delle nuove collezioni con incontri destinati ai buyer italiani ed esteri, sfilate e anteprime. Impossibile mancare, anche se l’ingresso è riservato solo agli addetti al settore!
Non disperate però perché social e media vi aggiorneranno in tempo reale su quello che accadrà dentro al padiglione fieristico. E soprattutto lo farò io, quindi seguitemi in quei giorni.
Ma sempre più la bridal week non si limita a vestire di bianco la fiera di Milano; sono infatti in programma eventi e incontri in tutta la città.
Ad aprile questa settimana all’insegna della sposa ci penserà come sempre la testata di settore Elle Spose che ha organizzato un esclusivissimo party su invito da cui passeranno tutti i volti noti del settore. Non mancherò di postarvi un reportage dalla serata più glamour della settimana. Serata che però sarà seguita l’indomani dall’attesissima sfilata di Enzo Miccio che a Palazzo Clerici presenterà la sua nuova collezione “L’Oro di Napoli“, un omaggio alla città partenopea, a Vittorio De Sica e al Made in Italy.
E poi tanto altro: dalle sfilate dei maggiori stilisti come Antonio Riva, Alessandra Rinaudo, Elisabetta Polignano ecc fino alle serata firmate Archetipo e Simone Marulli.
Infine il meraviglioso Palazzo Turati accoglierà la collezione Sposi e Cerimonia 2017 del grande Carlo Pignatelli.
Lo so che non state più nella pelle, ma dovrete pazientare ancora qualche giorno. Il 19 avrà inizio la magia della bridal week e qui troverete tutto ma proprio tutto il meglio della settimana più bianca di Milano.
Seguitemi!

La prima sfilata non si scorda mai: a Sposidea in passerella con gli abiti di Massimo Panuccio

Ci sono situazioni che emozionano più del solito, momenti che sembrano smuovere l’animo più di altri e sabato scorso la sfilata andata in scena a Sposidea è stata uno di questi.
All’interno della manifestazione dedicata al matrimonio arrivata ormai alla sua XXII edizione sono saliti infatti in passerella gli abiti realizzati da Massimo Panuccio, stilista a capo di Sartoria Massimo, in collaborazione con me.

La Capsule Collection Oggi Sposi è stata la protagonista della sfilata del brand, che ha però proposto anche alcune delle sue creazioni per la sera e la cerimonia.
La collezione di abiti da sposa, ispirata alle atmosfere descritte nel mio romanzo La casa dei matrimoni e nata dalla collaborazione tra me e il fashion designer milanese, ha calcato la passerella dello spazio eventi di Villa Castelbarco emozionando una platea attenta e incantata da modelli dal sapore retrò o dall’allure onirico e romantico.
Talento della moda, capace di rendere più bella ogni donna con garbata seduzione e un’altera e mai ostentata raffinatezza, Massimo Panuccio ha fatto sfoggio di sé e del suo modo di intendere l’eleganza con linee pulite, sofisticate, tessuti a tratti impalpabili e a volte strutturati, dagli abiti a peplo fino a gonne a palloncino dal sapore anni ’50.

 

A rendergli omaggio tanti visitatori ma anche un Maestro di eleganza e stile, colui che per primo ha creato l’abito da sposa nella sua concezione moderna e che ne ha fatto il suo simbolo per eccellenza, Lorenzo Riva.

A fare in modo che tutto fosse perfetto un grande professionista nonché amico di entrambi, Vittorio Landino a capo della VL Services, che ha curato i casting delle modelle dell’agenzia GManagement Group di Guido Ferretti, il timing della sfilata e la sua organizzazione. Un grande lavoro di squadra insomma coronato dalle acconciature curate dall’hair stylist Alberto Frigeri e dal make up a cura di Giulia Ceccherini.
A conclusione della sfilata l’intervista ad entrambi curata dal presentatore Corrado Cacioli che ha voluto conoscere i dettagli di questa fortunata partnership, oltre che i suoi futuri sviluppi a cui entrambi stiamo già lavorando.

Credit foto: Michele Dell’Utri Studio