S. Valentino, gli chef omaggiano l’amore: dal social table di Cracco a Lilli e il Vagabondo in chiave orientale

Manca una settimana a San Valentino e mai come quest’anno gli chef hanno deciso di festeggiare l’amore, interpretando menù a tema per gli innamorati di tutta Italia. Mai cena sarà più galeotta infatti di quelle proposte per la sera del 14 febbraio da chef stellati e talenti del mondo gourmet italiano. Ce n’è per tutti i gusti (e anche le tasche), ma di certo non sarà un San Valentino come un altro. Riusciranno infatti questi chef a mettere in secondo piano rose, profumi e regali. Del resto cosa c’è di meglio di una cena a lume di candela con ottimo cibo e una bottiglia di vino ad accompagnarlo? E poi se anche lo chef ha il cuore tenero l’emozione è garantita.
Scopriamo insieme allora le proposte più interessanti.

San Valentino sì ma social da Carlo Cracco

Fuori dal comune, giovane e conviviale la proposta pensata dallo chef Carlo Cracco per la sera di San Valentino. Sì perché a dispetto della classica cena a lume di candela lo chef ha pensato di aprire le porte della Sala Mengoni, la meravigliosa sala dedicata agli eventi all’ultimo piano del suo ristorante in Galleria. Proprio lì, dove qualche settimana fa lo chef ha festeggiato il primo anniversario di matrimonio al fianco della sua dolce metà, Rosa Fanti, sarà infatti possibile brindare all’amore. Lui, che in occasione di quella serata aveva sfoggiato un maglione di Alberta Ferretti con la scritta Ti amo, dichiarando così tutto il suo amore per la moglie, ha pensato ad un San Valentino moderno, attuale, controcorrente. E’ infatti una serata riservata agli under 35 con una social dinner come piace ai giovani di oggi, meno tradizionalisti rispetto al più classico dei festeggiamenti. Il menù prevede un aperitivo di benvenuto seguito da Tuorlo fritto con capesante, crema di zucca, arancia bruciata e spinaci; Ravioli all’astice, fondo di crostacei, puntarelle e olive e Carrè di vitello in sfoglia con salsa di mela rossa e zenzero. A conclusione della serata il dolce di San Valentino e, sono certa, un selfie al balconcino della Sala che dà sulla Galleria. Non sarà quello di Giulietta, ma di certo è il più instagrammato di questi tempi.

Per i più tradizionalisti è comunque proposto un menù dedicato e molto interessante all’interno del ristorante al piano inferiore. Continua a leggere

Un anno d’amore: Carlo Cracco e Rosa Fanti festeggiano il primo anniversario di matrimonio

E’ già trascorso un anno da quel 19 gennaio in cui lo chef più amato d’Italia, Carlo Cracco, ha detto sì alla sua compagna nella vita e nel lavoro, Rosa Fanti. Un anno, il 2018, che per la coppia è stato ricco di emozioni proprio a partire da quel sì, festeggiato con gli amici di sempre da Carlo e Camilla in Segheria tra musiche travolgenti, balli sfrenati e una gioia contagiosa, e che li ha visti anche coronare un grande sogno, quello del nuovo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele, un progetto ambizioso, coraggioso e frutto di una visione comune di intenti e di desideri.

Mano nella mano lo chef Cracco e la moglie Rosa hanno affrontato questa nuova sfida insieme, guardando nella stessa direzione, facendosi forza ogni qualvolta ce ne fosse bisogno, con quel sentimento intenso e puro che li contraddistingue e che emoziona chi li conosce.

Sabato sera hanno così festeggiato questo primo anno di matrimonio all’ultimo piano del ristorante in Galleria. Non una festa pomposa e “pubblicizzata” ma una semplice e intima serata tra amici, quelli veri e di sempre, che hanno brindato all’amore di una coppia famosa sulle copertine, ma squisitamente normale fuori dagli schermi.

Al mattino per festeggiare questa ricorrenza il post di lei: “Dicono che c’è un tempo per seminare e uno più lungo per aspettare, io dico che c’era un tempo sognato che bisognava sognare 19/01/18 #unannofa #ioete#anniversario #party #love”.

Cena, torta e brindisi per lo chef stellato e la moglie Rosa insieme ad amici e parenti, tra cui anche Fabio Rovazzi e Ludovica Frasca. Il cantante aveva festeggiato il suo compleanno il giorno prima proprio lì nella splendida cornice della Sala Mengoni che dà sulla Galleria.
Look casual per lo chef Cracco che ha dichiarato tutto il suo amore per la moglie con il bellissimo maglione con la scritta “Ti amo” di Alberta Ferretti. Per la moglie invece un look elegantissimo con abito lungo e un sandalo molto sensuale.

Carlo e Rosa, insieme da circa 11 anni, hanno tagliato la torta e brindato ad un anno intenso e certamente da ricordare. Tanti auguri!

Pane, amore e… lo chef Carlo Cracco: al Forte Village la cucina è qualcosa di più

Ci sono luoghi, come il Forte Village di Pula nel Sud della Sardegna, che sanno regalare esperienze uniche. Sarà per le spiagge bianche della costa, per la capacità di questo resort di rinnovarsi di anno in anno, capendo prima di tutti quali saranno i desideri dei propri clienti e come potranno essere in grado di soddisfarli, o forse saranno le persone che li abitano, li vivono e li respirano. Non solo ospiti infatti all’interno del resort da Mille e una Notte diretto da Lorenzo Giannuzzi ma anche tanti professionisti, esperti, campioni dello sport e chef stellati, che qui si mettono in gioco, regalando momenti unici e speciali da condividere grazie a masterclass, gare, lezioni e tanto altro. Un ricordo indelebile che accompagnerà l’ospite per il resto della propria vita!

Una di queste esperienze è senz’altro rappresentata dalle lezioni di cucina da fare insieme al proprio partner o ai propri figli per imparare a muovere qualche passo in più tra i fornelli. Il divertimento è assicurato!
A rendere il tutto davvero unico uno chef d’eccezione, Carlo Cracco, qui al Forte Village per il sesto anno consecutivo. “E’ una collaborazione che sta andando molto bene. Forte Village ogni anno si rinnova, dalle ville alle cucine, dai ristoranti alle tante, tantissime attività che propone al suo interno.Continua a leggere